Con

Con "Cronache di Frontiera", Sky TG24HD racconta la periferia italiana senza mediazioni

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  mercoledì, 30 settembre 2015
 06:00

Con "Cronache di Frontiera", Sky Tg24 HD racconta la periferia italiana senza mediazioniCi sono frontiere che non si trovano ai confini tra gli stati. Sono nelle nostre città, in quelle periferie dove convivono culture e povertà diverse, dove si mescolano storie di immigrati, di nuovi e vecchi italiani. Sky TG24HD, che da tempo ha affiancato al flusso quotidiano di notizie in diretta dall’Italia e da tutto il mondo anche nuove forme di approfondimento e inchiesta, ha scelto di raccontare questa realtà che vive sottotraccia, in cui tradizioni, credenze e religioni differenti coesistono con difficoltà, con "Cronache di frontiera", un documento unico, con un linguaggio nuovo, in onda in quattro puntate dal 30 settembre tutti i mercoledì alle 21.10 su Sky TG24HD (canali 100 e 500 di Sky) e in chiaro, visibile a tutti, sul Canale 27 del digitale terrestre. “Cronache di Frontiera” sarà disponibile anche su Sky On Demand.

Basato sul format originale inglese Benefits Street e prodotto in Italia da FremantleMedia, "Cronache di frontiera" è una narrazione in presa diretta, senza alcuna intermediazione giornalistica o documentaristica, della vita in una periferia romana, particolare per le sue peculiarità, ma in realtà uguale per tensioni sociali e paure a quella di molte altre città italiane.

Una fotografia, che mostra le mille sfaccettature e i sentimenti contrastanti di chi si trova a vivere e affrontare realtà estreme, spesso al limite della legalità, dove non esistono buoni o cattivi. Persone dal futuro incerto, del quale non conoscono ancora i contorni. E da qui nascono le paure e la rabbia, ma anche la speranza e la voglia di reinventarsi un'esistenza in un paese sconosciuto, un desiderio di riscatto che entra in contrasto con chi si vede sottratte le proprie poche sicurezze

La docu-serie è stata girata all’interno del VI Municipio, che comprende un insieme di quartieri (Tor Bella Monaca, Torre Angela, Torre Maura, Giardinetti, Torrespaccata), i cui nomi riempiono le cronache dei giornali per l’elevato numero di reati commessi. Una zona in cui tutti i giorni si combatte per la sopravvivenza, tra case popolari occupate abusivamente e la vicinanza di alcuni insediamenti Rom.

Un’area vasta e popolosa, abitata per un terzo da extracomunitari: 74 etnie diverse costrette a una convivenza non semplice. Un luogo in cui ogni giorno si vive uno scontro di culture e religioni, ma anche dove è possibile trovare la solidarietà tra la gente bisognosa. C’è chi, come Regina, cerca di sfamare la sua famiglia numerosa con ogni mezzo lecito, e chi, come Jonas, vive da anni occupando un locale pubblico e lotta per non essere cacciato. O ancora chi, come Agostino, combatte contro una concorrenza spietata per non chiudere la propria attività. E ci sono le nuove generazioni, con le storie di Tangir, Memhet e Mattia, alla ricerca dell’integrazione e di un futuro migliore.

Mercoledì 30 settembre alle 22, dopo la prima puntata di “Cronache di Frontiera”, Sky TG24 proporrà anche un approfondimento, a cura della redazione, per dibattere i temi emersi nella docu-serie con ospiti ed esperti.

SECOND SCREEN - Cronache di Frontiera sarà anche social, con un ampio spazio dedicato sulla pagina facebook e sull'account Twitter di Sky TG24 (fb.com/SkyTG24; twitter.com/SkyTG24), attraverso approfondimenti sui personaggi, video in esclusiva e contenuti in anteprima. Gli utenti da casa saranno invitati a intervenire nella conversazione con l'hashtag #CronacheDiFrontiera per raccontare anche le loro storie: un foto-racconto digitale, costruito da utenti Twitter e Instagram, che affiancherà gli appuntamenti televisivi. La docu-seriesarà disponibile anche su skytg24.it.

LE PAROLE DALLA CONFERENZA STAMPA

«Uno degli elementi fondamentali della docu-serie - spiega il direttore di Sky Tg24, Sarah Varetto - è che non c'è l'intermediazione giornalistica: si accendeva la telecamera e si lasciavano parlare i protagonisti che si vedevano nella loro vita quotidiana. Abbiamo voluto raccontare la frontiera che è già vicino a noi. Abbiamo sentito il bisogno di descrivere come sta cambiando la nostra società, a partire dalle periferie dove la convivenza è più difficile, dove c'è un maggiore disagio sociale ed economico, e dove è maggiore la presenza degli stranieri. Il tutto è realizzato come una vera e propria serie tv in quattro puntate, con i protagonisti che rappresentano tanti punti di vista diversi. Non c'è un lavoro giornalistico dietro ma la rappresentazione di quello che abbiamo trovato stando nel quartiere»

“In “Cronache di Frontiera” - spiega Andrea Scrosati, Executive Vice President di Sky Italia, responsabile di intrattenimento, Cinema, News e Canali Partner - il racconto della realtà, che è l’essenza e la missione più pura del giornalismo, si fonde con un linguaggio visivo innovativo, quasi cinematografico, costruendo il solco di una nuova narrazione, capace di coinvolgere anche quella generazione che cerca un’informazione distante anni luce dai salotti e dai dibattiti, che parli la lingua delle immagini e della realtà che ci circonda”.

«Volevamo presentare - sottolinea poi Alessandro Lostia, Chief Creative Officer di Fremantlemedia - una varietà di storie e personaggi che potesse dare il sapore del mondo che si sta creando al di là del Grande Raccordo Anulare. All'interno di questo territorio c'è veramente una mancanza di speranza che deriva dalla mancanza delle Istituzioni. Ciò che ci premeva era dare una visione il più possibile fedele di una vita estrema. Una visione che viene resa senza retorica, dal momento che, conclude Lostia, non siamo partiti con una tesi o con dei preconcetti».

LA SCHEDA -  Su Sky TG24 prenderà il via un anno ricco di appuntamenti. Il canale di informazione, unico in HD e con 40 edizioni quotidiane, oltre 165 giornalisti, 8 sedi regionali e numerosi uffici di corrispondenza nel mondo, da gennaio è in onda anche in chiaro, sul Canale 27 del digitale terrestre, con un palinsesto dedicato che dà spazio anche a documentari, approfondimenti, film e speciali. Sempre primo sulla notizia, Sky TG24 garantisce sin dalla sua nascita la copertura integrale dei più importanti eventi nazionali e internazionali, raccogliendo il favore del pubblico con ascolti in crescita. Nel gennaio 2015, in occasione del blitz delle forze speciali contro gli attentatori della strage di Charlie Hebdo, Sky TG24 ha raggiunto la cifra di 3 milioni e 575 mila spettatori unici nell’intera giornata. Un successo che si ritrova anche sui social: l’account twitter del canale è il più seguito tra le testate giornalistiche italiane, con oltre un milione e 880 mila followers.

Sky TG24 non propone solo un flusso continuo di notizie, ma anche inchieste, approfondimenti e reportage. La rete, fedele alla promessa di informare “Dentro i fatti, con le tue domande”, si è distinta sempre più per l’impegno a puntare un faro, spesso in via esclusiva, sulle questioni che hanno un forte impatto sulla vita degli italiani.  Anche quest’anno, dunque, non mancheranno gli speciali e le Cover Story che sempre più caratterizzano il canale: oltre a tenere alta l’attenzione sui temi già trattati con i cicli d’inchiesta “Pubblico spreco”, “Dissesto doloso” e “Le mani sul Paese”, saranno affrontati nuovi argomenti: tra questi l’abusivismo e il futuro dell’euro. Nell’anno dell’Expo, poi, Sky TG24 si è più volte occupato dei temi legati alla nutrizione e alla salute, e a ottobre proporrà “Forks over knives”, il documentario sull’alimentazione che sostiene l’utilità di una dieta priva di proteine animali nella prevenzione e cura di molte malattie e che ha fatto profondamente discutere gli Stati Uniti. Torneranno a novembre, con la terza stagione, anche i reportage di VICE on Sky TG24. La serie indaga realtà estreme da un punto di vista totalmente nuovo, raccontando le storie dall'interno, con un linguaggio documentaristico diretto e di straordinaria efficacia.  Confermatissima infine anche la nuova edizione de “L’Intervista” di Maria Latella, in diretta su Sky TG24 ogni domenica alle 11.30. L’Intervista ogni anno dà spazio ai protagonisti della politica, dell’attualità e dell’economia.

 Tutti giorni, come sempre, gli approfondimenti che raccontano e analizzano le notizie del giorno: 

  • Sky TG24 Mattina, condotto da Roberto Inciocchi, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 10. L’appuntamento con l’informazione in diretta offre notizie con un ritmo sostenuto e tanti ospiti in studio. A questo si aggiunge una ricca rassegna stampa multimediale, da quest’anno proposta con un  nuovo touch screen. Un modo innovativo ed esclusivo di raccontare i fatti che - grazie a un software sviluppato da Sky - mette assieme carta stampata, immagini, video e collegamenti live, web e social media.

  • “Dentro i fatti, con le tue domande”, condotto da Federica de Sanctis, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12. Il programma presenta temi e storie rilevanti per i cittadini, cercando di illustrarli con semplicità e chiarezza, ma soprattutto tentando di rispondere alle domande dei telespettatori, anche grazie all’interazione in tempo reale su Twitter, attraverso l’hashtag #FattieDomande.

  • Sky TG24 Pomeriggio, condotto dalla redazione del tg e da Paola Saluzzi, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17. Il talk show che dà inizio al pomeriggio del canale è dedicato ai diversi fatti più importanti della giornata e punta sulla più stretta attualità, con ospiti in studio, collegamenti, interviste e confronti con i protagonisti della vita pubblica. 

  • Sky TG24 Economia, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.30, condotto da Alessandro Marenzi, si connota come trasmissione di servizio in cui i temi sono l’economia, il lavoro, il fisco, le banche, con un linguaggio semplice e chiaro per un informazione economica alla portata di tutti.

Con Cronache di Frontiera, Sky Tg24 HD racconta la periferia italiana senza mediazioni

Ultimi Palinsesti