Oltre 315 mila spettatori medi per la 4a puntata di #JrMasterChefIT su Sky Uno HD

Oltre 315 mila spettatori medi per la 4a puntata di #JrMasterChefIT su Sky Uno HD

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 01 aprile 2016
 15:24

Oltre 315 mila spettatori medi per la 4a puntata di #JrMasterChefIT su Sky Uno HDIeri, giovedì 31 marzo, in primo piano l’Intrattenimento, con la quarta puntata della terza edizione di “Junior MasterChef Italia”, in onda dalle 21.10 su Sky Uno/+1 HD e Sky On Demand, che ha raccolto un ascolto medio di 316.305 spettatori complessivi* (dati Auditel(1)). A seguire, l’appuntamento con “E poi c’è Cattelan”, dalle 22.15 circa su Sky Uno/+1 HD, è stato seguito – secondo Auditel(1) – da 243.390 spettatori medi complessivi*.

1) Disclaimer a cura di Auditel relativo ai dati Auditel: Vi  informiamo  che  i  dati  sono  prodotti  nel  quadro di un processo di transizione  che  condurrà  ad  una  integrale  sostituzione  del  panel di rilevazione e che, nel corso di tale periodo, i dati medesimi sono soggetti ad apposito monitoraggio volto ad individuare eventuali anomalie. I dati riportati sono riferiti alle rilevazioni Auditel. In caso di utilizzo di dati diversi, la fonte viene esplicitamente citata.
*  Il dato è la somma di ascolto in diretta e di ascolto differito del giorno

LA CRONACA DELLA PUNTATA 4 DI JUNIOR MASTERCHEF ITALIA
(powered by juniormasterchef.sky.it)

  • ore 21:15 - “Maremma quanto è grande questa Mystery Box!”. Siamo finalmente tornati nella cucina più amata della televisione e come ci ha detto il buon Matteo, ad attendere i nostri giovani aspiranti chef non sono i giudici di Junior MasterChef ma un’enorme Mystery Box! Tra lo stupore generale si comincia a sentire qualcosa, dei brontolii, i 12 cuochi amatoriali non stanno nella pelle e non vedono l’ora di scoprire cosa aspetta loro. La Mystery Box si solleva e tra le risate si intravede qualcosa, non è nessuna mucca, elefante o delle verdure “big”, sono gli Chef Bruno Barbieri e Gennaro Esposito decisamente più “maturi”. All’appello manca solo Chef Alessandro Borghese che purtroppo non ce l’ha fatta… ad arrivare in  tempo per entrare nella Mystery Box! D’altronde si sa, con l’età…

  • ore 21:20 - Anche lo Chef Alessandro Borghese, con qualche anno in più e qualche capello in meno, raggiunge finalmente il resto dei giudici. Finalmente la cucina di Junior MasterChef è al completo ed è ora per i piccoli cuochi di mettersi ai fornelli!  Le Mystery Box vengono sollevate e scopriamo subito il tema della prova di oggi: gli ingredienti stagionati, proprio come i 3 giudici. Come dice, “gallina vecchia fa buon brodo”, per questo motivo i nostri aspiranti chef dovranno dimostrare tutta la loro bravura ai fornelli con ingredienti che assumono sapore e qualità con il passare del tempo. Ideare un piatto con degli ingredienti stagionati richiede una certa esperienza, ma nonostante le difficoltà, molti giovani chef hanno le idee molto chiare.  La prova ha inizio!

  • ore 21:25 - Beatrice, con la sua personalità riservata ma tenace, è già al lavoro per stupire ancora una volta il palato dei tre giudici. Anche Hansika ha le idee molto chiare e con la sua besciamella ha già conquistato Chef Gennaro Esposito. Matteo invece con la sua voglia di sperimentare, prova a spingersi oltre e per assecondare la sua fantasia non teme nessun rischio. Ma in questa seconda Mystery Box le sorprese non sono solo sotto una scatola: Gaia confessa a Chef Bruno Barbieri un segreto davvero “tenerissimo”: Nicolò e Camilla si sono fidanzati!

  • ore 22:30 - Nonostante i pettegolezzi che girano nella cucina di Junior MasterChef, per 12 giovani chef non è il caso di perdere di vista il tempo. Se vorranno aggiudicarsi la vittoria della seconda Mystery Box i giovani cuochi dovranno enfatizzare al massimo i diversi sapori degli ingredienti scelti dai giudici! Stefania ha già vinto la prima Mystery Box ma oggi vuole confermarsi come principale contendente alla vittoria di Junior MasterChef Italia. Rodolfo invece, vincitore del primo Invention Test e della Prova in Esterna, utilizza una strategia totalmente diversa dai suoi avversari. Un piatto saporito ma di semplice realizzazione in modo da tener la maggior parte del tempo per dedicarsi all’impiattamento e quindi colpire non solo palato ma anche l’occhio dei giudici.

  • ore 22:35 - Il tempo è finito, la prova è terminata e tutte le gustose creazioni sono state impiattate! È il momento per i giudici di decretare il vincitore, ma prima meglio fare un viaggio nel tempo per levarsi di dosso qualche anno… un po’ di stagionatura! La prova di oggi, per i nostri giovani chef, è stata davvero molto difficile e forse è questo uno dei motivi per cui nessuno dei piatti preparati ha convinto i giudici. Solo due cuochi amatoriali sono stati scelti e si sono distinti tra gli altri: Stefania e Rodolfo. Rodolfo presenta il suo ottimo “Siam pronti alla vita”, dei ravioli con asparagi, ricotta e speck d’anatra, perfettamente equilibrati. Stefania invece, ancora una volta, ha dato prova di coraggio e tecnica, con “Elementare Watson” ha decisamente dimostrato a tutti di che pasta è fatta. I giudici hanno deciso di premiare il piatto che ha meglio interpretato gli ingredienti di questa Mystery Box nel suo insieme. Il vincitore è un giovane chef che di prova in prova sta migliorando sempre più. Complimenti Rodolfo!

  • ore 21:45 - Rodolfo è stato il migliore nella Mystery Box, adesso i giudici stanno per svelargli il vantaggio che gli spetta nella prossima prova: l’Invention Test. Sotto le cloche ci sono tre diversi tipi di piatti internazionali ma non saranno i giudici a presentarli, ma degli ospiti speciali. Il primo è Chef Juan Lema che mostra un piatto tipico dell’Uruguay, il puchero, la cui difficoltà per i nostri giovani aspiranti chef consisterà nel cuocere perfettamente tutti gli ingredienti. Un meraviglioso sushi e sashimi si nasconde sotto la seconda cloche, ad opera di Chef Mario Jim Shizukuishi. Sotto la terza e ultima cloche, invece, si svela una pietanza caratteristica dell’India, pollo accompagnato da un mix di salse e contorni: a presentarlo è Chef Shekhar Reikhi.

  • ore 21:50 - Rodolfo poteva scegliere tra Uruguay, Giappone e India. Che strategia avrà adottato il vincitore della Mystery Box? Il giovane cuoco dalla provincia di Lecce sceglie il Giappone e sfiderà quindi i suoi compagni a suon di roll e pesce crudo. Visto la complessità della prova, per scoprire alcuni segreti di questo piatto, i nostri piccoli cuochi amatoriali hanno la possibilità di assistere a una lezione per vedere un vero professionista all’opera. Block notes in mano, si inizia!

  • ore 21:53 - Le sorprese non finiscono qui! A Rodolfo è stato dato un ulteriore vantaggio: formare le coppie che dovranno affrontare questo insidioso Invention Test. Come suo compagno sceglie l’agguerrita Stefania, a Nicolò associa Gaia, il maldestro Matteo si trova in squadra con Lorenzo, Camilla dovrà litigare ai fornelli con Francesco e Hansika condividerà la cucina con Beatrice. Ci siamo dimenticati di qualcuno? Ah, sì! Aisha e Guglielmo, che stanno ancora discutendo. Chef Bruno Barbieri comunica ai giovani chef l’ultima particolarità di questa prova: i componenti di ogni squadra non cucineranno insieme, ma si alterneranno in una vera e propria staffetta tra i fornelli.

  • ore 22:00 - Ha inizio un Invention Test difficilissimo, ogni coppia oltre a dover riprodurre nel miglior modo possibile il piatto dello Chef Mario Jim Shizukuishi, dovrà dimostrare di saper lavorare in squadra con un’attenzione particolare per l’organizzazione del lavoro. Tutte le coppie decidono di cominciare dal riso e le prime tattiche e suddivisioni del lavoro vengono attuate; cucinare a staffetta non rappresenta solo una difficoltà, a volte può presentare un trucco per nascondere le proprie debolezze.

  • ore 22:03 - A pochi minuti dalla fine le squadre sembrano aver trovato una loro intesa, quando si cucina in staffetta sostenere e incoraggiare il proprio compagno è l’unica strategia vincente. Alla strategia di Rodolfo è prevalsa il buonsenso dei suoi avversari: tutte le coppie hanno saputo mettere da parte il proprio interesse per il bene della squadra! Tutte, o quasi! Tra Guglielmo e Aisha non scorre certamente del buon sangue, ma con l’arrivo e i consigli di Chef Bruno Barbieri la coppia sembra aver trovato il giusto equilibrio. Ha inizio l’ultimo turno della staffetta per i giovani chef è tempo di pensare all’impiattamento.

  • ore 22:10 - Il tanto sudato Invention Test è terminato. È ora dell’assaggio. Il primo piatto presentato ai giudici è “Yujo Sushi” di Stefania e Rodolfo, tecnicamente perfetto e che conquista il palato di Chef Gennaro Esposito. “Giappone al mare” di Hansika e Beatrice invece riceve approvazioni dai giudici per quanto riguarda la cottura e il gusto, meno invece per l’estetica e la presentazione, che per i Giapponesi sono due caratteristiche molto importanti. Ottimo di sapore, colori e cottura sono solo alcuni dei dettagli di “Sushiamoci” di Camilla e Francesco che hanno letteralmente conquistato l’esigente palato di Chef Alessandro Borghese. Il piatto di Guglielmo e Aisha, “Fish Frushi” rappresenta quello che è stato il loro lavoro di squadra, qualcosa di buono ma con molti elementi da migliorare. Il prossimo piatto ad essere assaggiato dai giudici è quello di Nicolò e Gaia, “Due romani al sushi”, una presentazione povera e poco precisa. L’ultima coppia agli assaggi è composta da Lorenzo e Matteo con il loro “Sushi a modo toscano”, un piatto ben eseguito ma non eccellente, se ci fosse stata una fiorentina forse sarebbe andata meglio.

  • ore 22:13 - Per i giudici è il momento di scegliere il piatto migliore e peggiore dell’Invention Test. Se due giovani aspiranti chef potranno fare i capitani nella prossima Prova a Squadre, i componenti di un’altra coppia dovranno invece condividere un più amaro destino e abbandonare per sempre la cucina di Junior MasterChef. Le coppie che dovranno raggiungere i giudici sono Nicolò-Gaia e Camilla-Francesco. Il piatto della coppia vincente è bello da vedere e buono da assaggiare, i vincitori del secondo Invention Test sono Camilla e Francesco. Ma a Junior MasterChef non bisogna mai dare nulla per scontato, per Nicolò e Gaia l’avventura continua, con il grembiule nero, in attesa di scoprire con chi dovranno sfidarsi nel tanto temuto Pressure Test!

  • ore 22:15 - Nella prossima puntata una Master Class straordinariamente zuccherata accoglierà gli aspiranti Junior MasterChef, che saranno costretti a sfidarsi nella seconda Prova a Squadre. Francesco e Camilla dovranno organizzare il lavoro delle loro brigate e conquistare la gola di ospiti molto esigenti. Per questa sera la cucina chiude i battenti, ci rivediamo settimana prossima sempre di giovedì, sempre alle ore 21:10, solo su SkyUno!

Ultimi Video

Palinsesti TV