Piccinini: 'Forse non ci sarà più, ma Controcampo ha fatto miracoli'

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

S
Sport
  giovedì, 10 gennaio 2008
 00:00

Sandro Piccinini, Controcampo chiude con questa stagione.
«L'edizione serale rimarrà. Per quella pomeridiana, resto convinto che in questi tre anni abbiamo fatto i miracoli».

Gli ascolti non pagano, la pay-tv toglie interesse.
«Non banalizzerei. Per quanto riguarda la sera, il sabato o la domenica, Controcampo o la Domenica Sportiva, il nemico principale è stato la tv in chiaro, non la pay».

Spieghi.
«E' cambiato tutto: non esiste più la seconda serata televisiva. Si parte a ridosso dei posticipi quando su Raiuno o Canale 5 ci sono ancora la De Filippi o la grande fiction. Perché in famiglia dovrebbero interrompere e cambiare canale?»

Voi eravate partiti su Canale 5, poi c'è stato il caso Bonolis, la conduzione Mentana, il passaggio su Italia 1...
«E intanto Calciopoli e poi i due campionati più scontati della storia. E a occhio ce ne saranno un altro paio. Guardi, noi siamo contenti, ovvio che se andassimo su Canale 5 faremmo 5 punti in più di share. Ma a quel punto all'azienda non converrebbe: invece a quell'ora della domenica insieme a Canale 5 portiamo a casa il 40%. E lì tutto torna. Il punto non sono i pochi spettatori, il punto è il costo spropositato dei diritti per queste trasmissioni».

Ma la crisi del calcio parlato c'è.
«Ho elencato alcuni motivi, ma vorrei che si facesse mente locale su cosa è successo al calcio in questi anni. O vogliamo fare i confronti con i campionati di inizio Duemila, quelli punto a punto fino alla fine, il 5 maggio, le polemiche sulla Juve etc? Ogni puntata era una festa».

Oggi un pianto.
«Con scelte coraggiose il quadro potrebbe cambiare. Mai direttori di rete non ci credono. Pensiamo in grande, proviamo Canale 5 al lunedì sera con una formula rinnovata e poi facciamo i conti».

Condurrebbe lei?
«Per un'idea nuova e ricca di stimoli, sì. Ma credo che mi dedicherò solo alle telecronache, almeno per un anno».

Ultimi Video

Palinsesti TV