Zona DAZN
Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset Premium

Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset Premium

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  sabato, 22 agosto 2015
 09:00

Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset PremiumTornano il centravanti e le spese pazze. Torna la serie A (dirette tv Sky Sport e Mediaset Premium). C'è molto di nuovo - e quasi tutto di antico - nel campionato che oggi ricomincia come un rito mai stanco e scaccia l'estate, anche se parte con i tifosi ancora sotto l'ombrellone. In fondo per ricominciare a vivere i sogni cullati tra luglio e agosto non è necessario chiudere la sdraio. Basta sintonizzarsi su radio e pay tv: apre Verona-Roma alle 18, a seguire Lazio-Bologna in serale. Poi domani pomeriggio la Juve campione con l'Udinese e tutto il resto in serale. Ed è subito Fiorentina-Milan

 Il tifoso reclama, non c'è più tempo da perdere per capire se quest'estate in cui il calcio italiano è tornato a spendere milioni su milioni ha cambiato davvero le gerarchie, dopo 4 anni di monopolio Juve. Ci sarà la Champions per pochi, l'Europa League per altri. Ma sono le sfide di casa, le rivalità di campanile quelle che davvero accendono. E per quelle sono cambiate molte facce. Toni capocannoniere ha rilanciato la moda del vero 9. Ecco Mandzukic per la Juve orfana di Tevez, e poi Dzeko alla Roma e Bacca al Milan: due squadre che hanno speso e rinnovato. Come l'Inter, che Mancini non può più permettersi di rendere perdente. Col bosniaco in giallorosso e il colombiano in rossonero, ci sono i colpi Kondogbia-Inter, Allan-Napoli, Salah-Roma, Romagnoli-Milan, Kalinic-Fiorentina. Certo è stata anche la stagione delle grandi cessioni: Vidal al Bayern per 40 milioni e Kovacic al Real Madrid per una cifra analoga. Tra i 'noi non ci saremo', lunga la lista dei tecnici fermi o magari in attesa: Montella, Mazzarri e Prandelli su tutti. E poi nei tre grandi addii Juve spicca quello di Pirlo, emigrante di lusso a New York nella stagione che condurrà all'Europeo in Francia.

A conti fatti, la veste tecnica della Serie A è profondamente mutata, anche per la scommessa Sarri a Napoli, la rifondazione Milan affidata a Mihajlovic e il nuovo progetto viola affidato a Paulo Sousa. I cambiamenti sono anche altrove. È l'anno della line technology. Finalmente una telecamera per stabilire se è gol o non gol, e senza rinunciare agli addizionali di porta che diano una mano all'arbitro in altri casi controversi. Chissà se dieci occhi umani e due elettronici basteranno a non veder più in onda lo spettacolo dei veleni incrociati.

Quanto allo sguardo, basta voltarlo verso gli spalti per trovare altri spunti di polemica. A Roma è servito l'intervento del Prefetto per dividere le curve in tanti microsettori e sminuzzare così il rischio di insopportabili esuberanze. La Juve ha invece fatto ricorso al tribunale Coni per veder rinviata la chiusura della sua curva, dopo la bomba carta dell'ultimo derby. Il tutto in attesa di stadi nuovi e curve aperte. Nella lista impianti dei 20 club di A, di diverso c'è solo il restyling dello stadio dell'Atalanta e soprattutto quello del Friuli di Udine.

Per il resto molto vecchiume, col Frosinone costretto alle ristrettezze in deroga del 'Matusa', nomen omen. I ciociari sono una delle due neopromosse alla prima assoluta; tifo e simpatia di mezza Italia andranno molto probabilmente anche al Carpi. La sua sfida alla Lazio sarà una specie di derby, dopo la telefonata famosa e improvvida nella quale Lotito auspicava la non promozione.

Novità assolute anche nei regolamenti. Serviranno cinque ammonizioni, non più quattro, per far scattare la squalifica. Le rose saranno limitate a 25, con un complicato calcolo sugli 8 di 'formazione' nazionale: la metà di loro hanno una formula strana che per esempio si adatta perfettamente al belga-indonesiano Radja Nainggolan. La madre di tutte le riforme, però, deve ancora venire: non sarà questa l'ultima serie A a 20 squadre, bene che vada la ristrutturazione a 18 arriverà a campionato in corso e non sarà dunque valida prima di due anni. Meglio pensare alla Serie A di oggi, l'amica sempre nuova e sempre uguale.

LA STAGIONE DI SERIE A TIM IN TELEVISIONE:

Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset PremiumUna Serie A così la puoi vivere solo su Sky, con tutte le 38 partite di tutte le 20 squadre per una copertura totale del Campionato.

132 PARTITE IN ESCLUSIVA - I tifosi di Atalanta, Bologna, Carpi, Chievo, Empoli, Frosinone, Palermo, Sampdoria, Sassuolo, Torino, Verona e Udinese, potranno vedere tutte le gare della loro squadra del cuore solo su Sky. Una copertura così non poteva fare a meno della migliore squadra del commento mai schierata: più di 30 scudetti complessivi all'attivo dei talent Sky, capitanati da Alessandro Del Piero.

DOMENICA IN TV - La domenica si entra in campo alle 14 con llaria D'Amico e la nuova edizione del suo "Sky Calcio Show", con Costacurta, Malocchi e la grande novità Paolo Condò editorialista al commento. Dalle 17, via a un lungo pomeriggio con interviste, gol, sintesi, commenti e una finestra con news e aggiornamenti dal mondo Sky (calcio intemazionale e altri sport) con Leo Di Bello. All'interno del programma, anche 'Terzo Tempo, in onda con noi", con Federica Lodi e Mario Sconcerti e i 10 temi del giorno racchiusi in Countdown. Approfondimenti e collegamenti live fino al posticipo. L’ultima parola della domenica spetta a "Sky Calcio Club", alle 22.45, con Fabio Caressa e gli interventi di Alessia Tarquinio, in compagnia di Bergomi, Boban, Mauro e Vialli. Tutto sul posticipo, ma anche un nuovo modo per discutere e approfondire la giornata di campionato, con uno spazio tutto nuovo fino alle 00.30.

IL SABATO - Nuova grafica e nuovo studio virtuale anche per il sabato: in arrivo "Saturday Live Football", con la realtà aumentata e innovativi strumenti di analisi. In conduzione Marco Cattaneo, con Adani e Ambrosini.

IN TV COME ALLO STADIO - Esclusivi studi pre e post partita, con il videomapping, gli schermi led di ultima generazione, la realtà aumentata, l'Alta Definizione e la grafica 3D. E da quest'anno, Sky Sport porta lo studio condotto da Marco Cattaneo tra la gente, grazie al nuovo studio mobile, che entra in scena in occasione delle serate speciali come quella del debutto, il 22 agosto, in diretta da Riccione ancora immersi nella movida estiva. Nel corso dei 90 minuti, da non perdere anche le elaborazioni digitali di Sky Tech, che garantisce un'esperienza di visione mai vista in Italia. E ancora, Sky Match Analysis: per la prima volta a disposizione di Sky gli stessi strumenti di analisi che usano i più importanti allenatori di Serie A. E poi la magia dell’interattività per essere sempre registi delle proprie emozioni, grazie al Mosaico (con le partite in diretta della domenica pomeriggio), a Gol Parade Serie A (con gli highlights e Sky Calcio Show), oltre a Diretta Gol (con il meglio da tutti i campi in contemporanea) e Gol Alert (il replay dell’ultimo gol segnato disponibile via Mosaico). E ancora: a un’Alta Definizione sempre più raffinata, per tutte le partite in diretta, e una nuova esperienza di visione con Sky Tech e Sky Match Analysis, per analizzare le partite come gli allenatori. Serie A protagonista anche su Sky Sport24 HD, con ospiti in studio, aggiornamenti quotidiani, le ultimissime dai campi e tanto altro.

#SKYSERIEA - Ritorna anche sui social network l’appuntamento con la Serie A di Sky Sport: approfondimenti, commento e interazione con #SkySerieA su Twitter; tutti gli aggiornamenti anche su facebook.com/SkySport. Per la prima giornata di campionato, inoltre, tutti gli appassionati potranno continuare a inviare le loro dichiarazioni d’amore verso lo sport con #PerAmoreDelloSport. Anche su skysporthd.it sarà possibile seguire la Serie A, grazie agli highlights delle partite, le news in tempo reale, gli speciali e una copertura live di tutti i principali eventi.


Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset PremiumSabato 22 e domenica 23 agosto 2015 ricomincia il campionato di Serie A e tutto il grande calcio sarà disponibile su Mediaset Premium anche in alta definizione. Premium trasmetterà in diretta tutte le partite in casa e in trasferta di Milan, Inter, Juventus, Roma, Napoli, Lazio, Fiorentina e Genoa. Più “Diretta Premium”, che da quest’anno includerà anche i match in cui si affrontano due squadre “non Premium”.

In esclusiva assoluta: le immagini degli spogliatoi e del tunnel pochi minuti prima l’ingresso in campo delle squadre, le interviste flash a fine primo tempo, il doppio bordocampista e l’archivio di 15 squadre, con le immagini di partite, allenamenti e conferenze stampa da utilizzare per notiziari e speciali. “Serie A Live” sarà condotto da Mikaela Calcagno, Massimo Callegari e Roberto Ciarapica.

Inoltre, Premium Play consentirà ai clienti Premium di vedere in diretta online tutti gli incontri e “Diretta Premium”. I match saranno visibili su pc, smartphone e tablet (iOS e Android), sia in wi-fi sia in 3G

Come sempre, tutte le partite di Milan, Inter, Juventus, Roma, Lazio e Napoli saranno trasmesse con doppia telecronaca. Oltre alla telecronaca tradizionale dei migliori giornalisti di Premium Sport, infatti, i clienti Premium potranno seguire la squadra del cuore anche attraverso il secondo canale audio e "soffrire" con il commento tifoso. Ancora, con l’app gratuita Mediaset Connect è possibile entrare a far parte di una community dove si gioca in tempo reale durante le partite di Milan, Inter, Juventus, Roma e Napoli.

Infine, gli appassionati potranno fare in qualsiasi momento domande agli ospiti in studio e a quelli collegati scrivendo agli account ufficiali Facebook, Twitter e Instagram di PremiumSportHD o con l’hashtag #serieapremium.


Per ogni turno di campionato su Digital-News (www.digital-news.it) grazie alla gentile concessione di SKY SPORT e PREMIUM MEDIASET, saranno disponibili la lista dei telecronisti che seguiranno sui campi le partite e quella dei giornalisti che cureranno da studio la trasmissione multi-campo in diretta.

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Serie A 2015 - 2016, partono le dirette Sky Sport HD e Mediaset Premium

Ultimi Palinsesti