La Rai per la promozione delle Olimpiadi Invernali Milano Cortina 2026

La Rai per la promozione delle Olimpiadi Invernali Milano Cortina 2026

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sport
  giovedì, 19 novembre 2020
 19:52

La Rai per la promozione delle Olimpiadi Invernali Milano Cortina 2026 Servizio Pubblico e Milano Cortina 2026, la Fondazione che organizzerà i Giochi del 2026, insieme per realizzare una serie di progetti comuni per scandire l’avvicinamento alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026.

A siglare l’accordo l’Amministratore Delegato della Rai Fabrizio Salini e l’AD della Fondazione Milano Cortina 2026 Vincenzo Novari, con un protocollo di intesa firmato nel corso della conferenza stampa online insieme al Presidente della Rai Marcello Foa, al Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, al Presidente del Coni, Giovanni Malagò, e al Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Da qui alla Cerimonia inaugurale, la Rai e la Fondazione Milano Cortina 2026 lavoreranno insieme per realizzare un obiettivo comune: sensibilizzare il grande pubblico ai valori dello sport Olimpico e Paralimpico promuovendo i Giochi Invernali, che torneranno in Italia vent’anni dopo Torino 2006.

Tra le iniziative frutto della neonata collaborazione, la realizzazione di una serata televisiva dedicata alla presentazione in esclusiva di Milano Cortina 2026, in onda su Rai1 nella prossima primavera. Durante la trasmissione - alla presenza di Ambassador Olimpici/Paralimpici e campioni dello sport - sarà svelato in anteprima mondiale sul Servizio Pubblico il “Look of the Games”: l’immagine con cui l’Italia si presenterà al mondo in occasione dei Giochi Invernali 2026.

L’iniziativa verrà lanciata con un’anteprima dal palco della finale del Festival di Sanremo 2021: lì, per la prima volta nella storia, il pubblico sarà messo in grado di scegliere l’emblema dei Giochi con una votazione online il cui esito sarà svelato proprio durante la Notte Olimpica Rai. A ciò si aggiungeranno, nel cammino verso Milano Cortina 2026, appuntamenti, presenze e approfondimenti dedicati alle Olimpiadi e Paralimpiadi italiane.

«L'Italia ha una gran voglia di ispirarsi anche allo sport come esempio di rinascita per ottenere dei risultati attraverso l'impegno personale. Mi piacerebbe che questo evento fosse l'inizio di qualcosa di positivo per il Paese», ha detto il presidente della Rai, Marcello Foa. «Lo sport è un grimaldello. La Rai non pensa di abbandonare o diluire l'offerta sportiva, tutt'altro», aggiunge l'ad Fabrizio Salini. Per l'ad del Comitato organizzatore di Milano-Cortina, Vincenzo Novari, «i Giochi 2026 sono un'occasione unica per il Paese». Gli fa eco il ministro Spadafora, che sottolinea come il Governo «abbia fatto tanto, perché si potesse avviare questo percorso, in un periodo tanto drammatico. Nonostante tutto abbiamo approvato la legge olimpica. Sembrava distonico, ma era importante dare un segnale». «Le Olimpiadi di Milano-Cortina non sono solo un momento di condivisione, ma anche di unità nazionale, con il richiamo di tutte le istituzioni più importanti del Paese. L'obiettivo è far diventare questo evento la manifestazione del Paese», sottolinea il presidente del Coni, Giovanni Malagò. «Grazie al protocollo che ci lega alla Rai abbiamo creato col servizio pubblico una vera e propria alleanza che ci ha permesso di raccontare e rappresentare il mondo paralimpico così come deve essere raccontato», conclude il n.1 del Comitato paralimpico, Luca Pancalli

Ultimi Video

Palinsesti TV