La tv nel pallone - Comanda la vela, piace la Serie B

News inserita da:

Fonte: Il Corriere dello Sport

S
Sport
  lunedì, 04 giugno 2007
 00:00

La penultima di Serie B, a novanta minuti dal traguardo dei play off e dei play out, dal sogno della promozione in A o dall'incubo della retrocessione in C, ha dato vita a drammi e feuilleton che le riprese di Sky hanno saputo cogliere con prontezza.

L'ansia di Reja che a fine gara, nella bolgia del San Paolo, chiede i risultati delle altre partite, la faccia sorpresa e radiosa quando gli dicono che il Genoa ha perso al 94', il feroce rammarico di Gasperini al gol di Tarana, l'esultanza altrettanto incontrollata di Iachini alla vittoria in extremis del suo Piacenza: sono momenti di intensa tv.

LE GAFFE DELLA RADIO - Questa storia dei play off e play out ha messo in crisi "Domenica Sport" su RadioRai 1. Con un po' di fatica, conduttore e inviati hanno infine messo a posto le faccende della B, ma sulla Serie C ci sono state parecchie imprecisioni.

Su Cavese-Foggia, soprattutto. Prima informazione: "Passa la Cavese". Poi in successione fino alle 19: "No, il Foggia ha segnato un gol nel finale, passa il Foggia", "Vincendo 3-1 in finale va la Cavese", "E' il Foggia a passare". Ma era tanto difficile fare 5+1 (i gol del Foggia) e 2+3 (i gol della Cavese)?

FAILLA SUPERLATIVO - Dopo partita Far Oer-Italia, Fabrizio Failla: "Linea alla pubblicità e ci rivediamo fra pochissimamente".

LA 7 COL VENTO IN POPPA - Comunque vada, per La 7 è un successo storico. La Rete Cenerentola, che viaggia ad una media del 2,9%, ha scoperto con le regate di Valencia che in una volta sola si possono moltiplicare gli ascolti per quattro, persino per cinque.

Risultato meritato perché più di ogni altra ci ha creduto: ha acquistato i diritti in esclusiva, ha mandato un membro della direzione sportiva, Emilio Piervincenzi, a dirigere le operazioni in loco, ha messo in piedi una squadra giovane e svelta, ha convinto Paul Cayard (il top dei commentatori), ha messo in palinsesto tre ore al giorno di trasmissione. Risultato: 11-12% di share con punte del 15%.

La grossa polemica di ieri è nata da una domanda rivolta a Manuel Modena, del team a terra di Luna Rossa: Voi avevate chiamato barca a destra o a sinistra?. Risposta: "A destra". E allora come mai... "Sono sconcertato". Collegamento con De Angelis: "La chiamata non era così sicura...". Dagg, dell'equipaggio di New Zeland: "Eravamo in difficoltà, poi loro ci hanno lasciato la destra e tutto è diventato più facile".

Franco Recanatesi
per "Il Corriere dello Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV