L'ultima miniera delle tv sono gli scherzi dei calciatori nudi

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

S
Sport
  lunedì, 11 giugno 2007
 00:00

Già otto giorni fa il presidente del Napoli De Laurentiis aveva proclamato che l'unico finale sensato del torneo faceva perno sul pareggio tra Piacenza e Triestina che avrebbe promosso in A sia Genoa che Napoli. De Laurentiis ci vede lungo, ieri era tranquillo e sorridente dall'inizio alla fine della partita, e quindi bisogna prepararsi: nel dopogara ha annunciato per la prossima stagione che alla serie A manca solo il Bologna e che per il resto è perfetta. Le altre candidate, si preparino a una inevitabile serie B futura.

A Marassi, le solite telecamere intrusive negli spogliatoi dei festeggiamenti. Sky e Mediaset col digitale terrestre vanno con chilometriche dirette. In privato, i dirigenti spiegano che quei momenti - un'estasi di corpi atletici maschili sotto posti a gavettoni - hanno ascolti molto alti e nessuno se la sente di giurare che la platea sia interamente composta da tifosi delle squadre, né necessariamente dal pubblico femminile. Momento notevole ieri, la telecamera sbircia in una stanzetta laterale e dietro viene sorpreso Gasperini, allenatore del Genoa, che si sta dando una sistemata ai capelli prima di affrontare le telecamere.

- Pieno bailamme dagli spogliatoi di Marassi, Reja è frastornato, fradicio e gaudente ai microfoni di Sky, ma Sconcerti è implacabile: «Reja, sono andato a guardarmi le quarantadue formazioni che hai schierato in questo campionato e....»

- Inviato per "Novantesimo Minuto" a una delle meste partite ininfluenti dell'ultima giornata di B, Amedeo Goria ha cosi iniziato il servizio: «Tu chiamale, se vuoi, motivazioni». In molti hanno sempre pensato che Amedeo, a onta di chi non vuole crederci, abbia soprattutto un animo poetico e romantico.

- In chiusura dell'ultima del Novantesimo dedicato alla serie B, il conduttore Franco Lauro ha vantato gli ottimi ascolti della stagione. Magari se ne riparlerà il prossimo anno, senza Juve, Genoa e Napoli. Ma la buffa abitudine dei televisivi di vantarsi per gli ascolti quando le barche italiane vincono, la Juve è in B o gli italiani trionfano è di quelle immarcescibili.

- Sky ha centrato il colpo della strepitosa giornata del campionato spagnolo, sabato sera, dando vita alla Diretta Gol delle sfide di Real, Barcellona e Siviglia. La differenza con l'esito del non troppo palpitante finale di serie B, ieri, era misurabile in abissi.

- Cristiano Militello, l'uomo degli striscioni allo stadio di «Striscia la Notizia» ha dato alle stampe la nuova raccolta dei medesimi ("Giulietta è 'na zoccola-Calci di rigore", Kowalski). Di molte spanne sopra tutti gli altri, uno striscione avvistate allo stadio di Firenze l'anno scorso in piena Calciopoli e che recitava così: «Moggi, da te 'un me l'aspettavo».

Antonio Dipollina
per "La Repubblica"

Ultimi Video

Palinsesti TV