La Serie A alla conquista della tv cinese CCTV5

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sport
  sabato, 16 giugno 2007
 00:00

Andare in Cina, ma non a occhi chiusi e ben sapendo quel che si cerca, altrimenti si fa come il Barcellona che con Ronaldinho ha raccolto soltanto 5 mila spettatori nello stadio di Shanghai che ne contiene 80 mila.

E sarà fondamentale sfruttare la trasmissione del campionato di A sulla tv in chiaro lasciata libera dagli inglesi della Premier League che hanno venduto i diritti alla prima tv a pagamento per trasmettere le partite di Cristiano Ronaldo & C: questa la conclusione degli esperti di Cina e Italia riuniti a Cinisello Balsamo dagli studi Sorato e Cainero.

Pungolati dalle osservazioni di Sebastiano Barisoni di Radio 24 e Andrea Schianchi della Gazzetta dello Sport, proprio nella giornata in cui il premier Romano Prodi incontrava il ministro del commercio Bo Xilai e la polizia cinese liberava centinaia di bambini ridotti a schiavi, messi a bacchetta anche per realizzare i gadget delle Olimpiadi 2008, si sono scambiati i piani di sviluppo del calcio italiano in Cina e le opportunità di gioco dei cinesi in Italia i vertici operativi della Federazione e del campionato di A Nan Yong e del club Shan'anxi Baorong Chamba, Yang Bo.

CCTV5Ci sono i vertici della tv CCTV5 e il corrispondente dall'Italia del Gruppo Titan Alain Wang, il responsabile marketing della Lega italiana Fabio Santoro e il rappresentante dell'Ufficio marketing della Figc Di Gioia.

Presenti i rappresentanti di diversi club tra cui Milan, Inter, Juventus, Sampdoria e il procuratore Petricca che rappresenta Feng Xiao-ting, esponente di spicco della nazionale olimpica che si preparerà in luglio nel Friuli-Venezia Giulia, a Ugnano ed Arta Terme.

SUPERCOPPA LEGA Le attenzioni sono puntate sulle regioni «ricche» dell'Est della Cina, che hanno un bacino di 463 milioni di persone delle quali 80 milioni attaccate alla tv in chiaro per il calcio, quasi Italia e Spagna unite. I cinesi chiedono il consenso di tutti i club e poi incontrano l'Inter (alla festa scudetto) , il Milan (dopo il convegno) , la Lega calcio e infine visitano La Gazzetta.

Alla Lega la Cina propone di ospitare Inter-Roma per la Supercoppa e Matarrese è pronto a trattare, ma chiaramente domanda garanzie. Alla Figc i cinesi chiedono istruttori per stage in loco «per far conoscere a chi segue i giovani i percorsi di un'educazione tecnica e psicologica adeguata».


Antonello Capone
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV