Carlo Nardello: ''La fiction RAI piace alle tv internazionali''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  venerdì, 11 luglio 2008
 00:00
Rai FictionIl ‘Made in Italy’ va di moda, anche nell’audiovisivo. E grazie anche al Roma Fiction Fest i prodotti firmati Rai hanno incontrato i favori dei buyers presenti nella Capitale.

“La fiction italiana – dice Carlo Nardello, Amministratore Delegato di Rai Trade – è in grado di competere con quella internazionale, lo dimostra l’interesse dei buyers internazionali presenti al Roma Fiction Fest. Tra i diversi titoli distribuiti nel 2007 da Rai Trade spiccano il quarto capitolo della serie Imperium “Pompei, “L’Apocalisse”, “Capri”, “Medicina Generale”, “Butta la Luna”, e “Guerra e Pace”.
Quest’ultimo è stato ceduto in diversi Paesi tra i quali America Latina, Paesi Bassi e Medio Oriente. Mentre “Caravaggio” ha velocemente conquistato diversi territori importanti come il Giappone, la Russia, e gran parte dell’Europa centrale, orientale ed il Messico. La Francia è stata protagonista di importanti vendite tra le quali “Il commissario Montalbano” e “Crimini”.

Anche dalla Fiction Fest di Roma sono arrivati apprezzamenti per i nostri prodotti. Abbiamo intavolato trattative per ‘Raccontami 2’ e ‘L’ispettore Coliandro’ con broadcaster francesi e spagnoli per esempio mentre c’è un interesse marcato anche per il ‘Commissario Manara’ e ‘Medicina Generale’: la vetrina capitolina è diventata anche una occasione per promuovere la cultura italiana nel mondo”.

Al RomaFictionFest – tra gli altri - sono presenti la miniserie Coco Chanel con Shirley McLaine, già commercializzata da Rai Trade in Russia, Ucraina, Georgia, Armenia e Belgio e i ‘Viceré’. Il film di Roberto Faenza proiettato in questi giorni è già stato acquistato dalle tv di Polonia, Ungheria, Giappone, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Romania, Bulgaria, Russia, Australia e Filippine. 

Ultimi Video

Palinsesti TV