Ue: nuove protezioni per unificare la lotta contro la pirateria televisiva

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  martedì, 07 ottobre 2008
 00:00
Con il nascere di nuove piattaforme per i media tipo video on demand, TV mobile, e IPTV la Commissione Europea si sta informando per creare dei metodi di protezione per questi nuovi strumenti contro la pirateria proveniente da altre nazioni.

In pratica la Commissione Europea vuole creare una rete di protezione legale per i servizi basati sul pagamento di tariffe o accesso condizionato. Assieme a questo si vogliono ridurre i limiti di accesso a contenuti a pagamento tra gli stati Europei.

Questo significa che i cittadini Europei potranno finalmente accedere a programmi nazionali anche se residenti in altre nazioni, questa decisione e' stata presa anche perche' un numero sempre maggiore di Europei  si muove per il continente.

La Commissione inoltre vuole unificare le leggi che contrastano la pirateria nei suoi stati membri ed incrementare le pene per coloro che possiedono mezzi atti a ricevere canali a pagamento in modo illecito.

Per il momento si sta studiando la situazione e ottenendo informazioni per quanto riguarda i diritti sportivi in esclusiva e la distribuzione di film e televisione fuori dai confini nazionali, cosa che fara' felici i residenti all' estero di ogni nazione.

Ultimi Video

Palinsesti TV