Palio di Siena, 17 Agosto 2015 - Diretta tv Rai 2 / HD | Vince Selva

Palio di Siena, 17 Agosto 2015 - Diretta tv Rai 2 / HD | Vince Selva

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

T
Televisione
  lunedì, 17 agosto 2015
 00:00

UPDATE (ore 19.26 del 17/8) La contrada della Selva vince il Palio di Siena dedicato alla Madonna dell'Assunta.   A trionfare è stato il cavallo Polonsky, un sauro al suo quarto palio guidato dal fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia, al quinto Palio vinto. La contrada della Selva, che in questa carriera non aveva avversari, è tra le più vittoriose: con quest'ultimo sono 37. Non vinceva dal 2010. Al secondo posto al contrada della Lupa, è caduto invece il fantino dell'Oca Enrico Bruschelli detto Bellocchio, figlio del fantino Trecciolino che montava il cavallo dell'Istrice.

UPDATE (ore 14.30 del 16/8) - ll sindaco di Siena Bruno Valentini, sulla base della valutazione dei tecnici comunali, ha proposto ai Deputati della Festa e dei Capitani delle Contrade partecipanti alla corsa di annullare la Carriera che si doveva correre il 16 agosto, a causa dell’inagibilità dell’anello di tufo per le piogge cadute durante le ultime ore. In conformità con quanto previsto dal Regolamento del Palio, il sindaco ha quindi deciso di rimandare il Palio al giorno successivo, 17 Agosto 2015 sempre che il tempo lo permetta. Il Palio sarà corso solo quando la pista sarà nuovamente agibile, così da garantire la tutela dei cavalli e la Festa senese.


Palio di Siena | 16 Agosto 2015 | Diretta tv Rai 2 ore 18 (anche in HD) Torna a poco più di un mese dalla corsa di luglio, vinta dalla contrada della Torre, il Palio di Siena (diretta tv su Rai 2, anche in HD sul canale 501 del digitale terrestre ) che il 16 agosto viene corso in onore della Madonna Assunta: la Contrada vittoriosa sul Campo avrà dunque come primo impegno la visita alla Cattedrale per il rituale Maria Mater di ringraziamento.

La corsa del Palio consiste in 3 giri di Piazza del Campo, su di una pista in tufo tracciata all'interno dell'anello sovrastante la conchiglia. Si comincia dalla Mossa, formata da 2 canapi all'interno dei quali vengono disposte 9 contrade in un ordine stabilito da un sorteggio. Quando vi entra l'ultima, detta la rincorsa, viene abbassato il canape anteriore e formalizzata la partenza. Ottiene la vittoria la Contrada il cui cavallo anche senza fantino, arriva primo al termine dei 3 giri. La corsa vera e propria per l'assegnazione del Palio è preceduta da un corteo definito Passeggiata Storica a cui partecipano oltre 600 figuranti rappresentanti le 17 Contrade e le istituzioni della antica Repubblica di Siena. Il corteo si snoda dalla Piazza del Duomo nelle prime ore del pomeriggio, e passa attraverso alcune vie del centro città prima di terminare nella Piazza del Campo.

Ogni anno ci sono due appuntamenti: il primo il 2 luglio e il secondo il 16 agosto in onore dell'Assunta. In corsa dieci contrade sulle 17 totali. Ogni anno corrono di diritto le sette che non hanno disputato la Carriera l'anno precedente nella stessa data, mentre le altre tre vengono sorteggiate tra le dieci che avevano invece preso parte alla stessa competizione dell'anno precedente. Lo spettatore che si avvicina per la prima volta al palio o quello che lo conosce già, saranno probabilmente attratti dal contrasto tra la lunga attesa della corsa ed il poco più di un minuto in cui senza esclusione di colpi le contrade si contendono la vittoria.

IL PREMIO -  Il Drappellone (ovvero il dipinto in premio per coloro che vinceranno) per il Palio del 16 agosto rappresenta il volto della Madonna che riempie la parte alta del drappo di seta, con lo sguardo rivolto in basso, l’attenzione su un enorme disco dove, come in una foto a 360 gradi, prendono forma i palazzi che circondano Piazza del Campo, al centro un cielo azzurro-cobalto illuminato, in oro, dalla luna e dalle stelle. Attorno, in oro, la scritta “Amate la giustizia voi che governate la terra”, un richiamo all’enciclica sull’ambiente di Papa Francesco, affinché l’umanità cambi il modello di sviluppo per proteggere la casa comune. Sul capo della Vergine un’aureola di spighe di grano, usando la tecnica antica a foglia d’oro, dunque le immagini delle 10 contrade al canape, i barberi, raffigurate nelle biglie in mano ad un “cittino” senese, speranza e nuova vita, la Siena del futuro, in alto sullo sfondo i cipressi, simbolo della Toscana, ed infine l’immagine della Madonna, l’Assunta in cielo, che l’artista vede come donna, materna, dolce, ma ferma, imponente, iconica nella sua veste di Grande Madre Terra, emblematica, una meraviglia di sintesi nella quale è riposta la nostra essenza di Cristiani, un messaggio così breve, quello dell’Artista, ma così splendidamente intenso, pieno di immagini e simboli.

GLI OSPITI -  Come di consueto il Comune di Siena ospita personaggi illustri. Questi gli ospiti dell'Amministrazione comunale in occasione del Palio di Siena del 16 agosto 2015 in onore della Madonna dell'Assunta:  Sen. Riccardo Nencini, vice ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Elena Elly Schlein, europarlamentare, Gioacchino Giomi, dirigente generale e capo Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Dario Nardella, sindaco di Firenze, Eugenio Comincini, vice sindaco Città Metropolitana di Milano, Alessandro Tambellini, sindaco Lucca, Guido Castelli, sindaco Ascoli Piceno, Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo, Domenico Tataranno, sindaco Bernalda, Orin Starn, preside del Department of Anthropology Università della Pennsylvania (USA), Tim Flear, vice console generale UK a Milano, commissario del Padiglione EXPO 2015 Regno Unito, Martin Polak, console generale Slovacchia a Milano, commissario Padiglione EXPO 2015 Slovacchia. Bojan Stevanovic, vice console Serbia a Milano, commissario del Padiglione EXPO 2015 Serbia. Romas Jankauskas, console Generale Lituania a Milano, commissario generale Padiglione EXPO 2015 Lituania, Luciano Tanto Clement, console Generale Argentina a Milano, commissario Padiglione EXPO 2015 Argentina, Deok Hyun Jo, console generale Corea a Milano, commissario vicario del Padiglione EXPO 2015 Repubblica di Korea, Valentina Castelli, rappresentanza del Padiglione EXPO 2015 Cile, Robert Rydberg, ambasciatore Svezia. Tomasz Orlowski, ambasciatore Polonia. Abigail Rupp, console generale USA a Firenze. Salvatore Accardo, violinista. Giampaolo Di Dio. Frederik Penòt. Antonio Ponte, presidente Robur Siena. Andrea Bozza, direttore generale general manager Robur Siena, Walter Hellmich

LA CORSA DI OGGI - Il Palio di Siena del 16 agosto vedrà come protagonista d'obbligo la Contrada della Torre, una delle più ricche di popolo, vittoriosa il 2 luglio scorso ma solo per la quinta volta negli ultimi 100 anni, dunque più che determinata a sfruttare il momento positivo; contro di lei le due rivali di sempre, Oca ed Onda, ognuna delle quali spera in una pronta rivincita. Ma anche le altre partecipanti hanno forti motivazioni, a cominciare dalla Lupa che attende la vittoria da 26 anni, dal Nicchio e dalla Chiocciola che in questo secolo devono ancora vincere: tutte e tre dovranno però fare i conti con le rispettive avversarie, Istrice, Valdimontone e Tartuca. A completare il quadro la Selva, contrada invece abituata a vincere, ben  11 volte negli ultimi 50 anni.

Questi gli accoppiamenti delle dieci contrade (cavallo e fantino) che parteciperanno al Palio di Siena 16 Agosto 2015 (partenza alle ore 19.00):

  • CHIOCCIOLA - QUASIMODO DI GALLURA - Alessio Migheli detto Girolamo - 10 palii corsi
  • ISTRICE - PORTO ALABE - Luigi Bruschelli detto Trecciolino - 45 palii corsi con 13 vittorie
  • LUPA - MOCAMBO - Jonatan Bartoletti detto Scompiglio - 15 palii corsi con 2 vittorie
  • NICCHIO - QULPA DI GALLURA - Valter Pusceddu detto Bighino - 19 palii corsi
  • OCA - QUADRIVIA - Enrico Bruschelli detto Bellocchio - 1 palio corso
  • ONDA - PREZIOSA PENELOPE - Alberto Ricceri detto Salasso - 18 palii corsi con 3 vittorie
  • SELVA -  POLONSKI - Giovanni Atzeni detto Tittia - 23 palii corsi con 4 vittorie
  • TARTUCA - QUERINO C 6 BAIO OSCURO - Giuseppe Zedde detto Gingillo - 20 palii corsi con 2vittorie
  • TORRE - ROBA E MACOS Andrea Mari detto Brio - 23 palii corsi con 5 vittorie
  • VALDIMONTONE - RAKTOU - Carlo Sanna detto Brigante - 2 palii corsi

IL PALIO DI SIENA IN DIRETTA TV - La diretta tv del Palio dell'Assunta 2015 andrà in onda su Rai Due a partire dalle 18. La telecronaca della corsa dei cavalli, momento clou della storica manifestazione senese, sarà affidata anche in questo secondo appuntamento ad Annalisa Bruchi, con la partecipazione di Maurizio Bianchini, ed arricchita da interviste e contributi filmati. La diretta dell’appuntamento è realizzata con il contributo del Consorzio per la tutela del Palio di Siena, si terrà da Piazza del Campo di Siena. La regia è di Riccardo Domenichini.

L'evento su Rai Due sarà visibile anche attraverso la rete digitale terrestre in tutta Italia in versione panoramica 16:9 sul mux RAI 1 e in chiaro su satellite Hotbird 13° Est,  in Alta Definizione su RAI HD (canale 501 del digitale terrestre). Per gli italiani residenti all'estero inoltre su tutte le versioni di Rai Italia saranno trasmesse in simulcast le immagini visibili in Italia su Rai Due rendendo così planetaria la platea del Palio.

In ambito locale, il Palio sarà visibile in diretta su Canale 3 Toscana (canale 12 e 95 del digitale terrestre) con la telecronaca di Franco Masoni e su Siena Tv (canale 669 e 682 del digitale terrestre) con la telecronaca di Claudio Giomini. Per quanto riguarda il Palio su internet la manifestazione sarà trasmessa in streaming in esclusiva nazionale su www.rai.tv. Ogni altro utilizzo non autorizzato sarà perseguito nelle forme previste dalla legge.

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Palio di Siena | 16 Agosto 2015 | Diretta tv Rai 2 ore 18 (anche in HD)

Ultimi Palinsesti