Il Lago di Garda come set televisivo di 'Stasera mi butto'

News inserita da:

Fonte: L'Arena

T
Televisione
  mercoledì, 30 maggio 2007
 00:00

Dopo l'esperienza di due anni fa con «Garda … che musical», Bibi Ballandi torna a scegliere il lago di Garda come location per lo show dell'estate 2007: si tratta di «Stasera mi butto», che riprende il titolo dalla fortunata serie di spettacoli che a partire dal 1990 hanno lanciato artisti come Giorgio Panariello e Max Giusti.

Seppure rivista e aggiornata, la formula dello spettacolo rimane quella della scoperta di nuovi talenti dell'intrattenimento.

La prima puntata della nuova edizione, che toccherà tutte le regioni che si affacciano sul Garda, sarà registrata a Peschiera venerdì 15 giugno e trasmessa il martedì successivo, 19 giugno, in prima serata su RaiUno.

E se per la conduzione l'ammiraglia Ballandi ha scommesso su Caterina Balivo e Massimiliano Ossini, nomi giovani del panorama televisivo nazionale, il timone di questa nuova avventura è stato affidato a Roberto Cenci, uno dei più esperti registi televisivi italiani, che ritorna in Rai dopo dodici anni di esclusiva per Mediaset («Trenta ore per la vita», «Buona Domenica», «Chi ha incastrato Peter Pan», «Saranno famosi», «Amici»).

«Senza voler svelare del tutto la formula», racconta Cenci, «diciamo che si tratterà comunque di una gara tra artisti che non saranno necessariamente giovanissimi e tra i quali c'è anche chi ha già lavorato in televisione. In questo caso, però, si tratta senz'altro di qualcuno che in «Stasera mi butto» si metterà in gioco in modo completamente diverso rispetto a quanto fatto sin ora».

Gara ad eliminazione diretta o formula campionato, alla fine di questa tournée gardesana la nuova produzione Ballandi premierà un vincitore che avrà dovuto dar prova di abilità alla stregua degli animatori dei villaggi turistici.

«Questa è la figura cui ci siamo ispirati; il che non significa affatto che stiamo cercando un nuovo Fiorello: di Fiorello ce n'è uno solo ed è talmente bravo che dubito ci possa essere una sorta di doppione da qualche parte. L'idea dell'animazione va nel senso della contaminazione di generi, quel saper fare più cose che è tipico di queste professioni. Puntiamo, insomma, a trovare qualcuno capace di interpretare il lato divertente dell'intrattenimento».

Cenci parla anche dei presentatori come di «un valore aggiunto anche per i concorrenti: sono due ragazzi che hanno già fatto televisione ma la loro età e la relativa esperienza aggiungeranno emozione alla trasmissione. E da parte mia l'impegno è di riuscire a trasmettere tutto questo al pubblico che ci seguirà: l'obiettivo», sottolinea il regista, «è di proporre uno programma gradevole di intrattenimento estivo; ben diverso dai talent al massacro e dai toni esasperati come sono i reality».

«"Stasera mi butto" darà modo di entrare nel mezzo televisivo a chi vuol mostrare di fare bene quel che sa fare e riesce a trasferire le proprie sfumature personali in ambito professionale. Senza per questo dimenticare», conclude Cenci, «di tenere i piedi ben ancorati a terra».

Giuditta Bolognesi
per "L'Arena"

Ultimi Video

Palinsesti TV