Giovanni Floris: Resoconto della stagione di 'Ballar˛'

News inserita da:

Fonte: Il Venerdý - Repubblica

T
Televisione
  sabato, 16 giugno 2007
 00:00

Anche Giovanni Floris, come ogni conduttore di talk show politico che si rispetti, ha i suoi scontri di piazza alle spalle. Ebbene s├â┬Č, con quella faccia da bravo ragazzo. Infatti l'hanno menato: non i fascisti n├â┬ę i comunisti n├â┬ę i poliziotti. I laziali.

Giovanni Floris - Ballar├▓├é┬źMa forse erano romanisti, non lo so. Avevamo 16 anni e fuori dallo stadio volevano solo rubare le giacche alle nostre ragazze. Io feci l'eroe e mi riempirono di botte, proprio pestato a sangue. Mi aggrappai ad un celerino e non lo mollavo pi├â┬╣├é┬╗.

Marted├â┬Č prossimo chiude la quinta stagione di Ballar├â┬▓, Chi ├â┬Ę in testa alla classifica delle presenze in studio?
├é┬źCredo Bersani. Chiedo all'ufficio stampa [telefona: la risposta ├â┬Ę Casini 7, Brambilla 6, Tremoliti, Maroni, Bersani, Di Pietro e Giordano 5]├é┬╗.

Ecco: chiuderà questa edizione avendo sulla coscienza la Brambilla, la nuova icona berlusconiana.
├é┬ź├â┬ł brava e parla bene. Poi il primo che l'ha invitata penso sia stato Vespa e io l'ho notata su un settimanale├é┬╗.

Quindi Berlusconi l'ha scoperta da lei e non viceversa.
├é┬źMa non abbiamo valorizzato solo lei: anche le varie Polverini, Bandinelli, Todini, Guidi, Polidori... E poi├é┬áSoru, Domenici, Galdieri...├é┬╗.

Dove li andate a pescare?
├é┬źLa nostra redazione gira per convegni e congressi. La linea di Ballar├â┬▓ ├â┬Ę dimostrare che la politica non ├â┬Ę un circolo chiuso, ma coinvolge la societ├â┬á civile, il mondo della produzione, del lavoro e dell'universit├â┬á. Senza cadere nell'antipolitica, perch├â┬ę a noi la politica piace tanto├é┬╗.

I gusti sono gusti.
├é┬źSe quest'anno abbiamo fatto lo stesso share dell'anno scorso, cio├â┬Ę il 13,7 per cento con 3,5 milioni di media, nonostante non ci fossero elezioni, significa che non ├â┬Ę vero che la gente ├â┬Ę nauseata. Dipende da come la fai, la politica: quella che parla di se stessa, annoia├é┬╗.

Qual ├â┬Ę l'ospite che la mette pi├â┬╣ in difficolt├â┬á?
├é┬źQuello che parte per la tangente. Niente nomi├é┬╗.

Quello che non ├â┬Ę ancora riuscito ad ospitare?
├é┬źProdi├é┬╗.

Ne soffre molto?
├é┬źGli ascolti no, ma a me dispiace. Lo chiamiamo a ogni puntata. Ma lui i confronti li fa solo sotto elezioni, e da noi il faccia a faccia ├â┬Ę d'obbligo├é┬╗.

Bravissimo giornalista ma non bravissima persona, disse Berlusconi.
├é┬źFrase da campagna elettorale. Non ci rimasi bene. Ma non ci credeva neanche lui├é┬╗.

Chi insiste di più per farsi invitare?
├é┬źTantissimi. ├â┬ł una risorsa della trasmissione, fortunatamente molto stimata. E abbiamo fatto alti ascolti anche con chi non era mai stato prima in tv, segno che l'audience non ├â┬Ę legata alla notoriet├â┬á dei volti├é┬╗.

Spingono anche i big?
├é┬źSpingono tutti. Sanno che da noi hanno modo di spiegarsi. Chiunque vorrebbe giocare a San Siro, anche se sa di essere marcato da Materazzi├é┬╗.

Se voi siete San Siro, Vespa ├â┬Ę l'Olimpico?
├é┬źVabb├â┬Ę, facciamo che Ballar├â┬▓ ├â┬Ę il Flaminio├é┬╗.

Nessuno gliel'ha giurata al punto di non mettere più piede in studio?
├é┬źSe l'ha fatto, non me ne sono accorto├é┬╗.

Ma come fanno a dire che lei ├â┬Ę fazioso, se non parla male di nessuno neanche sotto tortura?
├é┬źLa mia faziosit├â┬á ├â┬Ę un luogo comune. Tant'├â┬Ę che mi hanno accusato da destra e da sinistra: quando le cose vanno male, l'arbitro ├â┬Ę cornuto a prescindere. Ho le mie idee, ma le tengo fuori, Non parlo n├â┬ę male n├â┬ę bene: sono orgoglioso di non commentare il lavoro dei colleghi e di avere distacco dai politici├é┬╗.

Ci manca solo che dica che la Rai scoppia di salute.
├é┬źNo, ma non utilizzer├â┬▓ mai un giornale per fare una polemica strumentale├é┬╗.

Faccia uno sforzo, su.
├é┬źVabb├â┬Ę: mi chiedo come faccia un'azienda oligopolista ad avere tutti questi problemi. Il legame asfissiante col potere politico non ├â┬Ę pi├â┬╣ tollerabile nel 2007, ed ├â┬Ę destinato a farsi travolgere dalle regole del gioco. Ma ├â┬Ę una carenza strutturale che persister├â┬á finch├â┬ę sar├â┬á la politica a fare le nomine. Non esiste un'azienda con tali potenzialit├â┬á, anche economiche, che rimanga cos├â┬Č imballata per questa empasse tra direttore generale e consiglio d'amministrazione├é┬╗.

Chissà le pressioni interne.
├é┬źPensavo peggio. Posso affermare che faccio una prima serata di politica in Rai e sono autonomo, ma so anche perch├â┬ę: perch├â┬ę c'├â┬Ę il direttore RufRni, che fa da grande ombrello. Io poi non sono entrato con una tessera e non ho debiti da saldare├é┬╗.

Non s'├â┬Ę stufato un po' di Ballar├â┬▓ dopo cinque anni?
├é┬źNo, mi piace sempre di pi├â┬╣ perch├â┬ę imparo strada facendo. Quando iniziai non ero nemmeno mai stato in televisione e gli ospiti non mi riconoscevamo autorevolezza. Stiamo studiando qualche novit├â┬á per l'anno prossimo├é┬╗.

Tipo?
├é┬źCambieremo un po' lo studio e il format. Vorremmo essere pi├â┬╣ flessibili e sfruttare i nostri bravi cronisti per portare notizie, anche di nera├é┬╗.

Oddio, R├â┬Čgnano e Cogne pure da voi?
├é┬źS├â┬Č, ma senza farci il dibattito inutile e morboso. Tengo a sottolineare che non ho fatto neanche una puntata su Vallettopoli. Per├â┬▓ uno scoop come quello di Matrix su via Poma mi piacerebbe. Poi ci sar├â┬á pi├â┬╣ pubblico in studio├é┬╗.

Aumenta la claque?
├é┬ź├â┬ł un altro luogo comune. Non ├â┬Ę vero che il pubblico applauda solo il suo politico├é┬╗.

Però quella tappezzeria umana che annuisce dietro ogni ospite...
├é┬źQualcuno ogni tanto esagera. Una volta un ministro leghista aveva dietro una signora infervoratissima che applaudiva ad ogni sospiro. Era la moglie├é┬╗.

L'ultimo film che ha visto?
├é┬źAl cinema Zodiac, un thriller inutile. In tv Una giornata particolare e Febbre da cavallo, tutti stanotte perch├â┬ę dopo la puntata non dormo├é┬╗.

Ultimo cd e ultimo libro?
├é┬źUna raccolta dei Rem. Poi La vedova scalza di Niffoi e le Lettere morali a Lucilio di Seneca. Va bene?├é┬╗.

Meglio, grazie. Avendola sentita elogiare i reality", cantare gli 883 in radio e annoverare i Vanzina e Notte prima degli esami tra i suoi cult, c'era preoccupazione.
├é┬źNon posso nascondere che mi piacciano i Vanzina: ci va tutta Italia a vederli, perch├â┬ę io no? Il bello ├â┬Ę leggere e vedere di tutto├é┬╗.

Quale programma le piacerebbe condurre?
├é┬źIn tv io guardo i Simpson, Chi l'ha visto, la Bignardi, Mi manda Raltre, Lucarelli e Ombre sul giallo della Leosini. Ma il mio sogno ├â┬Ę quello di scrivere sulla carta stampata├é┬╗.

E non ha mai avuto proposte interessanti?
├é┬źNon interessanti: proprio nessuna. A parte la collaborazione con la Gazzetta dello Sport e il Romanista├é┬╗.

Si consola coi libri: uno all'anno, media Vespa.
├é┬źNon ├â┬Ę proprio la stessa cosa, io non faccio nomi n├â┬ę dietro le quinte. Il prossimo a Natale parler├â┬á di meritocrazia. Titolo provvisorio Mal di merito├é┬╗.

Passa un anziano signore e gli dice gentilmente che i suoi ospiti invece che a Porta a porta dovrebbero finire a Prima Porta, (un cimitero romano). Perch├â┬ę gli italiani amano la politica. ├â┬ł ora di andare.

Emilio Marrese
per "Il Venerd├â┬Č - Repubblica"

Ultimi Video

Palinsesti TV