Rai Sat realizzerŗ i nuovi Rai 4 e Rai 5

News inserita da:

Fonte: Il Sole 24 Ore

D
Digitale Terrestre
  sabato, 24 novembre 2007
 00:00

RAISATSarà RaiSat a realizzare Rai4 e Rai5, i nuovi canali digitali della Rai.

Tra i suoi progetti vi sono anche un canale destinato alle eccellenze del Made in Italy e uno al Parlamento. √ā¬ęIl nostro obiettivo √ɬ® di aumentare gli ascolti del 40% nel 2008 mentre la pubblicit√ɬ† dovrebbe passare da otto a 15 milioni√ā¬Ľ

Lorenzo Vecchione, amministratore delegato della società, lancia la sfida agli altri editori delle piattaforme digitali.

Dal 2008 RaiSat, della quale la Rcs ha una quota del 5% del capitale, diverrà Rai-Digit, la factory digitale del servizio pubblico. La nomina di Carlo Freccero a presidente è dovuta a questa "missione".

Rai 4 sar√ɬ†, √ā¬ęun canale rivolto ai giovani. Sar√ɬ† in parte finanziato con le risorse di Rai Utile (destinato alla chiusura, ndr) e sar√ɬ†, lanciato entro il 2008√ā¬Ľ spiega Vecchione. Rai 5√ā¬†dovr√ɬ† essere pronto entro il 2009, sempre destinato al digitale terrestre.

√ā¬ęRaiSat √ɬ® l'unica societ√ɬ† del gruppo Rai che si autoalimenta - sottolinea Vecchione, grazie ai proventi del contratto con Sky e alla pubblicit√ɬ†. Siamo qui da luglio: abbiamo trovato un'azienda sana e ottenuto buoni frutti su ascolti e ricavi√ā¬Ľ.

Il nuovo gruppo dirigente di RaiSat - oltre a Freccero e Vecchione, Pasquale d'Alessandro è il vicepresidente e Giuseppe Gentili il direttore generale - è atteso da importanti scadenze.

A marzo 2008, scade il contratto con la concessionaria Prs
per la raccolta pubblicitaria su tre dei canali satellitari di RaiSat (Extra, Cinema e Premium). Sono stati avviati contatti con la stessa Prs ma anche con Publikompass, Sky Pubblicità e la Sipra, concessionaria del gruppo Rai.

Nel 2009, soprattutto, scade il contratto con Sky,
che garantisce a RaiSat circa 50 milioni di euro l'anno, in cambio dei sei canali diffusi sulla piattaforma satellitare. RaiSat, naturalmente, punta al rinnovo.

√ā¬ęA dicembre - spiega Vecchione - sottoporremo al Cda un piano diriorganizzazione: dobbiamo coprire dei posti vacanti e voghamo valorizzare alcuni dirigenti della capogruppo√ā¬Ľ.

Un buon successo ha avuto Gulp,
canale per ragazzi realizzato da RaiSat per il digitale terrestre, con 7.500 ascoltatori in media a novembre. Mese in cui i canali satellitari di RaiSat hanno, in prima serata, un ascolto complessivo di 9 mila ascoltatori ma con oltre due milioni di contatti nell'intero giorno, rispetto ai quasi 24mila dei sei canali Rai sul digitale terrestre in prima serata, con un circa un milione di contatti nell'intero giorno.

Marco Mele
per "Il Sole 24 Ore"

Ultimi Video

Palinsesti TV