Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - TAR Lazio legittima Agcom sulla disattivazione rapida dei siti streaming pirata

TAR Lazio legittima Agcom sulla disattivazione rapida dei siti streaming pirata

Fonte: Digital-News (original)

E
Economia
martedì, 23 gennaio 2024 - 22:25

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha emesso una sentenza, la numero 1223 del 22 gennaio 2024, riguardante il ricorso presentato da Assoprovider-Associazione Provider Indipendenti contro le modifiche al Regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica disposte dall’Agcom. La sentenza respinge le censure mosse alla disciplina, sia in relazione alla conformità al diritto comunitario, sia per quanto riguarda la proporzionalità dei rimedi previsti.

Inizialmente, il Tribunale ha affrontato la questione della competenza regolamentare dell'Agcom in materia di diritto d'autore, respingendo la contestazione sulla mancanza di tale potere. I giudici hanno poi esaminato il cuore della controversia, stabilendo che l'azione dell'Autorità mira a fornire strumenti rapidi per contrastare le violazioni massicce del diritto d'autore online, senza entrare in conflitto con la funzione giurisdizionale. Il Tribunale ha sottolineato la necessità di bilanciare i diversi diritti coinvolti nella disciplina del diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica, compresi la libertà di espressione, il diritto alla privacy e l'accesso dei cittadini alla cultura e a Internet, conformemente all'ordinamento dell'Unione europea.

Secondo il Tribunale, le statuizioni previste nel regolamento, anche dopo le modifiche apportate, sono legittime. Inoltre, sono stati dichiarati inammissibili i motivi di ricorso riguardanti la legittimità della donazione della piattaforma tecnologica "Piracy Shield" da parte della Lega Serie A.

Il potere dell'Agcom di disattivare i siti pirata in 30 minuti è stato ritenuto legittimo dal Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio nella stessa sentenza. Il ricorso di un'associazione di provider contro le delibere dell'Autorità è stato respinto. L'associazione contestava la presunta ingiustificata gravosità dell'esecuzione degli ordini di disattivazione, sostenendo una violazione della libertà di impresa. Il Collegio giudicante ha respinto tutti i motivi di ricorso, confermando non solo il nuovo potere di disattivazione in 30 minuti dei siti che trasmettono illegalmente eventi sportivi live, ma anche la legittimità complessiva del quadro regolamentare dell'Agcom in materia di diritto d'autore. La sentenza ha evidenziato la rapidità dei tempi (30 minuti) in relazione agli eventi sportivi che possono essere soggetti a condotte illecite, sottolineando che la misura non è estemporanea o sproporzionata, ma si basa su una solida base normativa e giurisprudenziale.

Il Giudice amministrativo ha sottolineato che la tutela del diritto d'autore rappresenta un interesse pubblico fondamentale, giustificando la previsione di procedure urgenti e l'adozione di misure tecniche avanzate. Tra queste misure, la piattaforma Piracy Shield, cui tutti gli Internet Service Provider devono accreditarsi entro il 31 gennaio, in vista della nuova procedura di disattivazione dei siti pirata in 30 minuti, conforme alla legge n. 93 del 14 luglio 2023.

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - Santoro svende i conduttori della Rai a Gli Sgommati: ''Tutto ad 1 euro''

    Santoro svende i conduttori della Rai a Gli Sgommati: ''Tutto ad 1 euro''

    “Tutto ad 1 euro”. Michele Santoro svende personaggi e trasmissioni della Rai. Lo fa nella puntata 99 de Gli Sgommati, in onda giovedì 16 giugno alle 21 su Sky UNO e poi su Sky.it.Tra prezzi stracciati e offerte speciali, il giornalista propone “programmi nuovi, firmati o usati” della sua ex azienda.
    S
    Sky
      venerdì, 17 giugno 2011
  • Foto - Fox News mostra un suicidio in diretta tv, poi si scusa con gli spettatori

    Fox News mostra un suicidio in diretta tv, poi si scusa con gli spettatori

    L'emittente americana Fox News si è scusata per aver mostrato in diretta il suicidio di uomo. Le sue telecamere hanno infatti ripreso un inseguimento della polizia a Phoenix, in Arizona, conclusosi quando l'automobilista si è fermato, è sceso dalla macchina e si è sparato un colpo alla testa. Dopo una breve interruzione p...
    S
    Satellite
      sabato, 29 settembre 2012
  • Foto - Tennis, Sinner vs Djokovic: Finale ATP Finals 2023 - Diretta Rai 1

    Tennis, Sinner vs Djokovic: Finale ATP Finals 2023 - Diretta Rai 1

    Jannik Sinner è pronto a sfidare Novak Djokovic nella finale delle ATP Finals 2023 a Torino. L'azzurro, attualmente numero 4 del ranking, si troverà di fronte al serbo, numero 1 del mondo, nella lotta per la corona di 're dei maestri' del tennis. Sinner, 22 anni, alle 18 - in diretta tv su Rai1! - cerca la consacr...
    S
    Sport
      domenica, 19 novembre 2023