Torna su Premium Action la serie tv super-eroica Gotham 2

Torna su Premium Action la serie tv super-eroica Gotham 2

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

P
Premium Mediaset
  mercoledì, 10 febbraio 2016
 06:00

Torna su Premium Action la serie tv super-eroica Gotham 2Gotham City diventa sempre più cupa: arrivano nuovi cattivi a creare il caos. Aumentano i villain ma di tutta risposta aumentano anche i buoni. Arriva su Premium Action a partire dal 10 febbraio, ogni mercoledì in prima serata, la seconda stagione inedita della serie, che, come spiega il produttore esecutivo Danny Cannon, esplora “quello che Gotham può creare quando le persone iniziano a capire che hanno un po’ di potere e che non sentono più il bisogno di rispondere alle regole della moralità”.

Per Jim Gordon (Benjamin McKenzie) le cose si complicano. Al re della malavita di Gotham, Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), detto Mr. Pinguino, si aggiungono le new entry Theo e Tabitha Galavan (James Frain e Jessica Lucas), che portano il caos con la collaborazione degli incarcerati all’istituto mentale, Arkham Asylum. Theo e sua sorella fanno evadere alcuni tra i peggiori villain dall’istituto (tra cui tra cui Barbara Kean, Aaron Helzinger, Jerome Valeska, Arnold Dobkins, Richard Sionis e Robert Greenwood) e formano i “Maniax”.

Insieme ai fratelli Galavan, Victor Fries alias Mr. Freeze (Nathan Darrow di “House of Cards”), il Professore Hugo Strange (B.D. Wong di “Jurassic World”) e The Knife (Tommy Flanagan di “Sons of Anarchy”), sono pronti a mettere in difficoltà il giovane poliziotto James Gordon che dovrà trovare nuovi alleati “buoni”. Nominata per 4 Emmy Awards nel 2015 e per un People's Choice Award, la serie super-eroica rivelazione della scorsa stagione, ha vinto un Critics Choice Television Award per la categoria “Most Exciting New Series”.

Il critico di Variety, Brian Lowry, parlando della seconda stagione, ha così chiosato la serie: “dato che Gotham ha creato un mondo suggestivo organico e dall’atmosfera tenebrosa che può essere solo marginalmente collegato al suo carattere di più alto profilo, i produttori Bruno Heller e Danny Cannon (che rispettivamente hanno scritto e diretto la premiere) hanno superato una sfida formidabile.

Non per niente l’anno scorso è stata definita dalla prestigiosa Television Critics Associationthe most promising new series of the upcoming season” e dal prestigioso “Hollywood Reporter” quale “the highly anticipated tv show of the season”.

PERCHE’ E’ LA PIU’ GRANDE SCOMMESSA TV USA DEGLI ULTIMI ANNI - Anche lui è stato ragazzo. Ha vissuto un’adolescenza fortunata, racchiusa nelle pareti dorate della famiglia Wayne. Fino al giorno in cui i genitori sono stati uccisi e il suo destino è diventato quello di battersi per la giustizia nei panni del Cavaliere Oscuro. In coincidenza con i 75 anni di “Batman”, “GOTHAMè stata la più grande scommessa televisiva d’Oltreoceano degli ultimi anni. Per diversi motivi.

Travalica il fumetto della DC Comics apparso per la prima volta nel 1939 squarciando le tenebre della metropoli del titolo - la più famosa dell’immaginario a strisce - che hanno avvolto le origini dei personaggi. Manda in soffitta la storica serie tv del 1966 dove, come scrisse “Tv Guide”, “il super-eroe protagonista e i suoi antagonisti sfoggiano tutine talmente variopinte che le scorgeresti in una notte di nebbia fitta senza luna”. Prende il testimone dalla recente saga cinematografica di successo di Christopher Nolan, adottando effetti molto speciali e portando alla ribalta la figura secondaria, nei fumetti, del detective James Gordon, interpretato su grande schermo da Gary Oldman nella sua fase adulta.

PICCOLE CURIOSITA’

  • La serie firmata da Bruno Heller, ideatore di “The Mentalist”, è stata lanciata con il claim ad effetto “The Good. The Evil. The Beginning”.
  • Il protagonista di “Gotham”, è rimasto ferito sul set nella prima stagione. Benjamin McKenzie, già front-man del cult generazionale “The OC”, si è ferito sulla fronte nel corso delle riprese durante le quali, lo stesso McKenzie, ha rifiutato la controfigura. Le immagini della ferita e del ricovero le ha postate lo stesso attore su Instagram. McKenzie ha commentato con la seguente didascalia le foto: “Una sequenza di combattimento andata male! Un cavolo di muro troppo vero, Batman!”. Il caso vuole che l’incidente sia avvenuto il giorno del compleanno dell’interprete messosi in evidenza anche nella serie poliziesca “Southland”.
  • Ben McKenzie e Morena Baccarin che interpretano una coppia nella serie tv sono una coppia anche nella vita reale e stanno aspettando il loro primo figlio.

Ultimi Video

Palinsesti TV