Noi e la Giulia, la commedia rivelazione del 2015 in anteprima su Premium Cinema HD

Noi e la Giulia, la commedia rivelazione del 2015 in anteprima su Premium Cinema HD

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

P
Premium Mediaset
  giovedì, 07 aprile 2016
 11:55

Noi e la Giulia, la commedia rivelazione del 2015 in anteprima su Premium Cinema HDEdoardo Leo, al suo terzo film dietro la macchina da presa, dirige e interpreta “Noi e la Giulia”, una commedia pluripremiata da pubblico e critica, tratta dal libro “Giulia 1300 e altri miracoli” di Fabio Bartolomei. Nel cast troviamo anche: Mattia Sbragia (Padre Diego), Apetor Afiwayi (Claretta), Carmine Battaglia (Antonio) e Federico Torre (Maresciallo). Una commedia dai tratti tragicomici in onda su Premium Cinema, in anteprima esclusiva, giovedì 7 aprile in prima serata.

Il film tratta argomenti neorealisti come il problema della camorra e della crisi economica con la tipica leggerezza della commedia all’italiana, toccasana per reagire di fronte a qualsiasi tipo d’ingiustizia quotidiana. Grazie al suo spirito attuale e divertente, il film ha fatto incetta di premi nel 2015, tra i quali il David di Donatello, i Nastri d’argento, il Ciak d’oro e il Globo d’oro.

LA TRAMA - Diego (Luca Argentero), Fausto (Edoardo Leo) e Claudio (Stefano Fresi) sono tre perfetti sconosciuti insoddisfatti delle proprie vite e dei fallimenti nei rispettivi campi lavorativi. Conosciutisi per caso, i tre decidono di scappare insieme dai frenetici ritmi della città e di stabilirsi in campagna dove per sopravvivere, pianificano di comune accordo di aprire un agriturismo ristrutturando un vecchio casale abbandonato.

Per rimettere a nuovo la location e prepararla per l’inaugurazione, il trio riceve il fondamentale aiuto di Sergio (Claudio Amendola), un creditore di Fausto, Elisa (Anna Foglietta), una donna delle pulizie in attesa di un bimbo, e Abu (Rufin Doh Zeyenouin), un ghanese tuttofare. La brigata però si trova a dover affrontare diversi ostacoli prima di arrivare alla tanto attesa serata di apertura e tra questi il più importante è rappresentato dalle continue visite dei camorristi della zona. Il primo di loro a presentarsi per chiedere il pizzo, Vito (Carlo Buccirosso), però viene tramortito e sequestrato dagli aspiranti ristoratori insieme alla sua Alfa Romeo Giulia 1300, soluzione che il gruppo adotta anche per le successive visite dei malavitosi, peggiorando così sempre più la propria posizione e rischiando di vanificare tutti gli sforzi fatti per aprire il locale.

Ultimi Video

Palinsesti TV