MasterChef Italia su Sky Uno grazie a Siani supera ancora se stesso

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sky Italia
  venerdì, 09 gennaio 2015
 12:25

MasterChef Italia su Sky Uno grazie a Siani supera ancora se stessoMasterChef cresce ancora e supera se stesso: l'appuntamento con gli episodi 7 e 8 è stato il più visto di questa edizione, crescendo del 17% rispetto alla medesima serata dello scorso anno. In media sono stati 1.133.000 gli spettatori ad aver seguito su Sky Uno i due episodi di MasterChef, una serata piena di colpi di scena con appassionanti prove, tra cui la prima esterna su un set cinematografico durante le riprese del film di Alessandro Siani "Si accettano miracoli", che hanno portato alla doppia eliminazione di Ilaria e Serena.

In particolare è stato l'episodio 7 a segnare il record di questa stagione, visto da 1.151.492 spettatori medi con l'80% di permanenza, il 3,43% di share (con picchi del 3,92%). L' episodio invece è stato visto in media su Sky Uno da 1.114.402  spettatori medi, con l'82% di permanenza, share del 3,87% con picchi fino al 4,63%. MasterChef è stato ieri il 5° canale più visto della tv sul target 15-54 anni con il 5,31% di share (e picchi del 6,75%).

Ottimi risultati anche sui social network, dove MasterChef risulta essere il programma tv più twittato nella giornata di ieri e, ad ora, in questa settimana.

La conversazione totale attorno agli episodi 7-8 ha prodotto oltre 26.000 tweet di cui più di 22.000 con hashtag ufficiali #MasterChefIt e #MCBest. I dati sono in crescita rispetto alle puntate della scorsa settimana.Ieri sera  tra i Trending Topic di Twitter si sono alternati diversi argomenti legati al programma: l'hashtag ufficiale #MasterChefIt, arrivato ad occupare le primissime posizioni, Siani, il giudice Cracco  e gli aspiranti chef Paolo e Amelia.

Ottimo anche il traffico sul sito web ufficiale masterchef.sky.it, per la sola puntata di ieri il totale Videoviews ha raggiunto i 18,1 mila crescendo del +23% rispetto alla stessa puntata dello scorso anno.

LA CRONACA DEGLI EPISODI 7 E 8 DI MASTERCHEF ITALIA 4
(powered by mastechef.sky.it)

  • ore 21.10 - Comincia una nuova puntata di MasterChef Italia. I 17 cuochi amatoriali rimasti devono affrontare nuove durissime prove e qualcuno dovrà rinunciare al sogno di vincere il titolo di quarto MasterChef italiano. La gara è ormai cominciata e i tre giudici Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich saranno sempre più esigenti. Dunque è giunto il momento di interrompere ciò che stavate facendo e di mettervi comodi sul divano davanti alla tv. MasterChef vi terrà compagnia anche stasera!

  • ore 21.13 - Nelle postazioni di ogni aspirante chef ci sono ben due Mystery Box che sembrano proprio cucite addosso al nostro catechista Paolo: il tema di oggi è infatti Inferno e Paradiso. "Addirittura due Mystery Box, una non era sufficiente?!" si domanda un preoccupatissimo Stefano.  È Joe Bastianich a lanciare la prova: "Avete mai sentito parlare di libero arbitrio?". I nostri aspiranti chef sono liberi di scegliere il proprio destino "come nella vita, così in cucina" potendo scegliere la Mystery Box preferita. Ma attenzione... si potrebbe nascondere qualche insidiosa sorpresa. E voi? Vi sentite più beati o dannati?

  • ore 21.16 - Che tipi sono i nostri aspiranti chef? Paolo, da buon catechista, dopo un'omelia degna di una messa domenicale, dice di essere un tipo da Paradiso. Filippo, al contrario, non può dire di essere un angioletto. Poi c'è chi, come Chiara, si sente in mezzo, come un angelo all'inferno. Infine Serena, definendosi una golosa, sceglie il girone dantesco perché più divertente e affollato. Dopo un rapido sondaggio si torna alla gara. Chef Barbieri chiede ai cuochi di sollevare la Mystery Box Paradiso per scoprire cosa contiene: pesce San Pietro, fiori eduli, uova, farina, finocchietto selvatico, erba cedrina, fagioli cannellini e burro. Sono tutti ingredienti perfetti per chi ama i sapori delicati e i colori tenui. Chi sceglierà il paradiso avrà come sempre 45 minuti per portare a termine la prova. Staremo a vedere!

  • ore 21.19 - Non tutti i nostri aspiranti chef sono attratti dalla Mystery Box Paradiso. Cederanno alla tentazione di scoprire cosa c'è sotto la Mystery Box Inferno? Al contrario del Paradiso, l'inferno è fatto di colori forti, sapori decisi e intensi. Molto più interessanti, non credete? I giudici mettono i nostri aspiranti chef davanti a un bivio. Se vogliono affrontare la prova con la Mystery Box Inferno devono deciderlo subito, al buio! Per alzata di mano scopriamo che persino Paolo ha scelto Inferno e solo in quattro hanno scelto Paradiso: Valentina, Amelia, Fabiano e Simone. Anche noi sentiamo quella vocina infernale che ci richiama negli inferi. Siete dei nostri?

  • ore 21.19 - La Mystery Box inferno contiene filetto di manzo, prosciutto crudo, caviale nero, peperoni, cipolla di Tropea, peperoncino, foglie di tabacco e il fuoco! Paolo contro ogni previsione si sente completamente a suo agio all'inferno. "Cedere alle tentazioni, però, ha sempre un costo" dice lo chef Carlo Cracco. Il prezzo da pagare per aver scelto inferno è iniziare a cucinare 15 minuti dopo i compagni che hanno preferito Paradiso. I giudici sceglieranno di assaggiare i tre piatti migliori, indipendentemente dalla scelta della Mystery Box.

  • ore 21.21 - Comincia la prova per gli aspiranti chef ascesi in paradiso. Aver scelto la retta via ogni tanto conviene e di sicuro questo vantaggio porterà i suoi frutti. Amelia prepara una crema di cannellini e delle cipolle in attesa di capire come cuocere il pesce. Simone invece prepara dei fagottini di pasta all'uovo con ripieno di pesce San Pietro. Il vantaggio sta per finire e gli aspiranti chef dannati si preparano a cucinare. Per loro solo 30 minuti per preparare il loro piatto e sbalordire i giudici. Che la prova infernale abbia inizio!

  • ore 21.25 - La prova sta per giungere al termine. Tutti gli aspiranti chef che hanno scelto la Mystery Box Inferno sembrano non avere grosse difficoltà con le materie prime, escluse le foglie di tabacco. Solo Ilaria è un po' incerta sul suo piatto. Riuscirà a stupire i giudici? La prova è terminata. Chef Barbieri, Chef Cracco e Joe Bastianich adesso passeranno a valutare i piatti e sceglieranno i tre migliori della prova. Quanti angeli e quanti diavoli finiranno nella rosa dei migliori?

  • ore 21.27 - I giudici non hanno dubbi. I migliori della prova sono più paradisiaci che infernali. "Il paradiso in terra" di Amelia sorprende il dannato Joe Bastianich. Il secondo piatto migliore è quello di Simone. I "Fagottini ripieni di San Pietro" rappresentano un traguardo importante per Simone, ancor più importante se a fargli i complimenti è lo chef Cracco. Il terzo piatto migliore è di Stefano, l'unico della Mystery Inferno.

  • ore 21.31 - La migliore della prova è Amelia! Adesso avrà l'opportunità di scegliere il tema del'Invention Test. Lo chef Barbieri annuncia che i tre ingredienti nascosti sotto le cloche sono "il meglio del meglio del meglio". E, infatti, i tre prodotti che Amelia si trova davanti sono: cozze anconetane, trippa di baccalà e il guanciale salato. L'aspirante chef casertana, oltre a scegliere un ingrediente da utilizzare nella prossima prova, potrà sfruttare un ulteriore vantaggio: potrà assegnare un ingrediente diverso a tre persone che vuole mettere in difficoltà.

  • ore 21.36 - Amelia ha scelto le cozze anconetane. Tra i tre ingredienti non è il più difficile da cucinare ma nemmeno il più semplice. C'è un altro vantaggio da annunciare e questo fa tremare i nostri aspiranti chef. Chi pensava che Amelia non fosse in grado di fare strategie dovrà ricredersi.

  • ore 21.42 -Amelia sceglie di mettere in difficoltà i compagni con la trippa di baccalà e decide di assegnarla ai tre aspiranti chef che considera più deboli (un po' particolare come strategia non credete?). Il primo nome è Chiara, considerata una delle più deboli. Stessa motivazione per Serena. Il terzo e ultimo nome è Paolo, che rispetta la scelta e accetta di buon grado la sfida della trippa di baccalà. Che la prova abbia inizio!

  • ore 21.46 - Sono passati 20 minuti dall'inizio della prova. Ogni aspirante chef è concentrato esclusivamente sul piatto da preparare. Secondo lo Chef Cracco c'è un solo modo per cucinare la trippa in così poco tempo ma non tutti lo stanno facendo nel modo giusto. Serena, per esempio, la sta cuocendo alla piastra. Non sarà troppo gommosa? Intanto Filippo ha ben altro a cui pensare. Oltre al tempo e alla ricetta da preparare deve tener testa alla pressione provocata dallo Chef Cracco: "Cracco cerca lo scontro. [...] Vuole la sfida? Avrà la sua sfida!".

  • ore 21.50 - Mancano 20 minuti alla fine della prova. Chef Cracco continua il suo giro mettendo un po' di pressione. Paolo dice di essere un coniglio, ma ogni tanto, come oggi, si sente una vera e propria tigre. Riuscirà a superare la prova? E voi che animale vi sentite di essere? Non sono ammessi gatti o linci: o conigli o tigri! Nel frattempo per Arianna e Ilaria le cose non stanno andando benissimo. Arianna non convince Joe Bastianich. Ilaria non riesce a completare il piatto a causa dell'olio non abbastanza caldo. Riusciranno a consegnare qualcosa?

  • ore 21.54 - La prova è finita. I giudici procedono con gli assaggi cominciando da Amelia, la vincitrice della Mystery Box. Nonostante l'enorme vantaggio, Amelia non sembra convincere lo Chef Barbieri. Il secondo piatto è quello di Serena, messa in difficoltà con la trippa di baccalà. La sua trippa è cosi gommosa che Joe la utilizza come fionda colpendo la povera Silvana. Anche per lei il piatto è un totale fallimento. Il terzo piatto è di Fabiano. La sua "Carbonara di mare al profumo di caffè" fa innervosire Chef Cracco per l'utilizzo del caffè in chicchi. Anche lui non riesce a presentare un piatto all'altezza delle aspettative. Sono i piatti di Silvana e Valentina a sorprendere finalmente i giudici.

  • ore 21.58 - Nicolò, etichettato come un fighetto milanese dallo Chef Cracco, non convince con il suo piatto "Cozze in giardino" perché non considerato un vero e proprio piatto. Simone presenta un piatto troppo amaro secondo Chef Barbieri. Chiara invece, anche lei penalizzata da Amelia, con il suo "Caviale nel bosco", si affida ai funghi coprendo un po' troppo il gusto della trippa. Commenti negativi di chef Cracco anche per Maria, il suo piatto oggi è "muto". Piccola nota stonata per Viola, le "Cozze su orzo povero" sono "un passo indietro" rispetto al suo percorso. Stefano invece conquista Joe Bastianich con la sua ricetta dal gusto andaluso.

  • ore 22.02 - Siamo giunti agli ultimi assaggi. Filippo presenta il piatto nella stagnola. Nonostante questo scivolone in fase d'impiattamento, il risultato è buono. Federica fa un buon piatto nonostante gli gnocchi con le patate viola. Lo "Specchio d'acqua allo zafferano" di Arianna è "immangiabile" secondo lo chef Cracco. Il Conte Garozzo ripropone un must della sua cucina. Il "Risotto in gita fuori porta" è un piatto buono ma non eccezionale. È il turno di Paolo. Sottovalutato e penalizzato da Amelia, Paolo prepara un piatto ruggente che riesce a convincere tutti i giudici. L'ultimo assaggio è di Ilaria. Non essendo riuscita a impiattare, ha consegnato ai giudici sono una crema di zucchine e del pane tostato. Povera Ilaria, il commento di Bruno Barbieri è ovviamente negativo.

  • ore 22.08 - Paolo è il migliore della prova. Con il suo piatto di trippa di baccalà è riuscito a riscattarsi dalla penalità inflitta da Amelia. I tre piatti peggiori, invece, sono quelli di Serena, Ilaria e Arianna. Amelia è riuscita a far emergere le debolezze di Serena. Per questo i giudici chiedono a quest'ultima di togliere in grembiule e attendere il verdetto definitivo. Arianna non è riuscita a consegnare un piatto accettabile pur avendo un ingrediente più semplice da cucinare rispetto a quello di Serena. Anche lei deve togliere il grembiule e aspettare. Infine Ilaria non ha portato a termine la prova e Il suo piatto era del tutto insufficiente. È lei a dover togliere il grembiule e abbandonare la cucina di MasterChef.

  • ore 22.10 - Serena e Arianna sono comunque le peggiori della prova. Per loro però c'è ancora una possibilità di rimanere. Paolo, il migliore di questo Invention Test, potrà decidere chi, tra Serena e Arianna, dovrà andare direttamente al Pressure Test. Chi sceglierà Paolo? Se non vedete l'ora di saperlo continuate a seguirci. Tra poco ritorna MasterChef Italia con un nuovo appassionante episodio!

  • ore 22.18 - Continua la corsa verso la vittoria degli aspiranti cuochi di MasterChef Italia. L'Invention Test si è appena concluso con la vittoria di Paolo e l'eliminazione di Ilaria. Al vincitore tocca l'ardua decisione di escludere una persona tra Serena e Arianna, anch'esse candidate all'eliminazione. L'aspirante chef selezionata non parteciperà alla prova in esterna e verrà mandata direttamente al Pressure Test. Paolo non ha dubbi: vede negli occhi di Arianna una carica e una voglia di riscatto molto forte e per questo è Serena la cuoca a dover indossare il temutissimo grembiule nero. Tutti pronti per la prova in esterna!

  • ore 22.20 - Ci troviamo in uno dei borghi più belli d'Italia, precisamente a Sant'Agata dei Goti, in provincia di Benevento, dove gli aspiranti chef avranno modo di lavorare dietro le quinte del set del nuovo film di Alessandro Siani, "Si accettano miracoli". Ad accogliere i nostri cuochi, oltre ai giudici, ci sono proprio Alessandro Siani e Fabio De Luigi che tra una battuta e l'altra tirano su il morale dell'intero gruppo. L'obbiettivo della prova in esterna è preparare 160 cestini da pranzo per sfamare l'intera troupe del film: 80 cestini per ogni squadra di cui 20 vegetariani. A Paolo, il vincitore dell'Invention Test, il vantaggio di poter scegliere i membri della propria brigata. La raccomandazione dei due attori è solo una: stupire!

  • ore 22.23 - Paolo sceglie il grembiule blu e inizia a selezionare gli aspiranti chef che vuole nella propria squadra. "Geniale come un Kandinsky ma delicato come Botticelli", il primo membro della squadra blu è Nicolò. Seguono Stefano e Simone, "caldo come un boiler ma veloce come un turbo". Si aggiungono Federica e Amelia. Maria è "scattante come un levriero ma forte come un San Bernardo". La brigata di Paolo, il re delle metafore, è al completo!

  • ore 22.25 - I restanti chef entrano automaticamente a far parte della Brigata Rossa: Chiara, Viola, Silvana, Arianna, Filippo, Fabiano, Giuseppe e Valentina. Al momento della scelta del capo brigata i nostri cuochi non hanno dubbi: Filippo è la persona più adatta. Ma le sorprese non sono finite! La brigata rossa ha un membro in più, toccherà proprio a Filippo scegliere chi non dovrà cucinare e finirà dirittamente al Pressure Test. È Chiara la predestinata.  Le squadre a partire da adesso hanno due ore per preparare 80 cestini. Via!

  • ore 22.28 - Comincia la prova. Le due brigate fanno la spesa decidendo i rispettivi menù in una dispensa ricca di prodotti campani. Ogni cestino dovrà contenere un primo, un secondo, un contorno e un dolce. Mentre le riprese del film continuano, i giudici passeggiano tra le cucine. Tra i piatti della Brigata Rossa troviamo "Mafalde con cime di rape e sarde", una "Ratatouille di patate, peperone e pomodorini pachino" e "Tortine soffici alla albicocca e ciliegia". Nella brigata blu invece troviamo una "Pasta fredda con pomodorini confit e burrata" con crema di porri o salsiccia sbriciolata a seconda del tipo di menù. Menù molto diversi, sia per ingredienti che per sapori. Quale brigata vincerà?

  • ore 22.30 - Mentre la brigata rossa sembra avere la situazione in pugno nonostante un po' di incertezze da parte di Arianna, la brigata blu ha qualche problema a causa della poca incisività di Paolo nel ruolo di leader. Valentina sottolinea infatti che la vera tigre oggi sia Filippo. Chef Cracco annuncia che manca mezz'ora alla fine della prova. La brigata rossa inizia a confezionare i cestini al contrario della squadra di Paolo che sta ancora aspettando che l'acqua per la pasta inizi a bollire.

  • ore 22.34 - Filippo è un capitano molto attento e assiste minuziosamente la sua brigata nella preparazione dei cestini. La brigata blu, intanto, sta lottando contro il tempo e rischia di commettere diversi errori. Per fortuna Chef Barbieri interviene prima che la crema di Nicolò e Federica mandi tutti al bagno. A pochi minuti dall'inizio del servizio i blu sembrano recuperare il giusto ritmo. Arriva la troupe pronta per il pranzo, ad ognuno verranno dati due cestini e alla fine verrà scelto il menù vincente.

  • ore 22.37 - Joe Bastianich chiacchiera con la troupe cercando di capire quale sia il menù che preferisce. La brigata rossa sembra aver avuto qualche problema di cottura, al contrario, nonostante le difficoltà durante la cucina, il cibo della squadra blu non sembra averne risentito: la fila al loro banco è ancora molto lunga! La maggior parte dei commensali concorda nel dire che comunque la qualità del cibo è molto alta.

  • ore 22.39 - Nonostante il verdetto non arrivi ancora, la tensione nella brigata blu è visibile; Simone si sfoga dicendo che sono stati molto disorganizzati e Stefano cerca di calmarlo. Dall'altro lato i componenti della brigata rossa invece si complimentano a vicenda. La parola però ora spetta alla troupe, i giudici raccolgono i loro pareri. Ana Caterina Morariu, la protagonista del film ha preferito il menù della squadra rossa, così come Fabio De Luigi. Alessandro Siani invece confessa di aver preferito il menù dei blu. Iniziano poi a votare i rappresentanti dei vari gruppi all'interno della troupe. Pochi minuti e scopriremo la brigata vincente!

  • ore 22.47  -  È il momento di scoprire quale squadra avrà trionfato e quale invece dovrà affrontare le prove del temutissimo Pressure Test. Cucinare è un po' come fare cinema e il film della squadra rossa è quello più bello secondo la troupe del film di Alessandro Siani! Forza ragazzi, si torna in cucina!

  • ore 22.51 - "Siamo stati tutti cretini", afferma Federica entrando in cucina. Serena è prontissima ad affrontare Paolo al Pressure Test. I giudici si complimentano ironicamente con il catechista di Cuneo che non solo è riuscito a perdere la sfida in esterna, ma non ha nemmeno scelto Arianna nella sua brigata permettendole di non rischiare l'eliminazione. Stessa sorte è toccata ad Amelia, che si ritrova a rischiare il suo posto nella MasterClass con le stesse persone che lei aveva definito deboli durante l'Invention Test, anche se la ragazza casertana è molto sicura di sé, sostenendo che lei si trovi lì per errori degli altri. Alla fine di questa prova uno o più di uno dei nostri aspiranti cuochi verrà eliminato da MasterChef.

  • ore 22.55 - La prova di oggi ha un sapore noir. Sotto la cloche, i nostri aspiranti chef trovano dieci seppie che però non devono essere cucinate: bisognerà estrarre quattro sacche di nero completamente integre! I primi cinque che consegneranno ai giudici un lavoro ben svolto potranno salire in balconata e continuare la loro corsa verso la vittoria.

  • ore 22.56 - Filippo vorrebbe che uscissero Amelia o Maria perché molto forti. Federica corre verso i giudici che però la rimandano alla sua postazione perché una sacca di nero era rotta. Simone è il primo aspirante chef a superare il Pressure Test e a raggiunge i compagni in balconata. Anche Nicolò supera brillantemente la prova. Amelia sorride perché è la terza cuoca a salvarsi. Gli ultimi a superare la prova sono Federica e Chiara.

  • ore 23.00 - Gli aspiranti chef che dovranno continuare a sfidarsi saranno Stefano, Serena, Maria e Paolo. Stefano non vuole assolutamente tornare a casa. Il secondo round consisterà nel preparare un piatto utilizzando il nero di seppia, con la possibilità di cucinare le stesse seppie usate in precedenza. Ma un'insidiosa novità è dietro l'angolo: non si potrà usare né riso, né pasta secca. Due minuti e mezzo per fare la spesa e 20 minuti per preparare il piatto.

  • ore 23.02 - Serena è molto preoccupata perché Stefano, nonostante le defailllance riesce sempre a realizzare un buon piatto, Maria è oggettivamente brava e Paolo ha sempre "una botta di culo" nell'accostare i sapori. In balconata sono tutti preoccupati per Stefano e Paolo. Mancano 2 minuti, Serena ha già finito di cucinare mentre Stefano come al solito arriva sempre all'ultimo minuto. Mani in alto, prova terminata!

  • ore 23.06 - Partono gli assaggi. Stefano presenta un'"Insalata di seppie e scampi": purtroppo per lui, nonostante la sua determinazione, il piatto viene definito da Chef Barbieri un mero assemblaggio di ingredienti. Il piatto di Serena si chiama "Tagliatelle di crepes al nero di seppia". La ragazza è molto contenta del suo operato ma Chef Cracco lo critica aspramente. Paolo è visibilmente nervoso tanto che Joe Bastianich gli suggerisce di non vivere così male l'essere sottoposto al giudizio ogni volta; per fortuna le sue "Seppie scottate in padella" si presentano bene. L'ultimo assaggio è quello di Maria, definita dagli altri concorrenti un San Bernardo, che porta ai giudici una "Polenta bianca". Chef Cracco le dice che il suo piatto è "solido, perché la polenta è dura come un mattone". Gli assaggi sono finiti, è tempo di decidere l'eliminato.

  • ore 23.11 - Stefano e Maria fanno un passo avanti. Uno dei due ha presentato un piatto decisamente più buono dell'altro ed è Maria, che può salire in balconata. Anche Paolo è salvo, che sale in balconata versione coyote urlando dalla felicità (ma Filippo non ci pensa due volte a definirlo garbatamente "cogliote"). Tra Serena e Stefano c'è l'eliminato di questo episodio. I giudici ne elimineranno solo uno ed è Serena, che tra le lacrime deve abbandonare la cucina di MasterChef. A chiudere la puntata arriva un inaspettato commento di Viola sull'eliminazione appena avvenuta: "non me ne frega un c***o sinceramente".

  • ore 23.13 - La puntata di oggi finisce qui. Serena ci mancherai! L'appuntamento con gli aspiranti cuochi rimasti e MasterChef è per la prossima settimana, il 15 gennaio alle ore 21.10. Continuate a seguirci su Facebook, Twitter e Instagram!

Ultimi Palinsesti