Eurolega 2015/2016 su Fox Sports / Sky con EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari

Eurolega 2015/2016 su Fox Sports / Sky con EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  giovedì, 15 ottobre 2015
 06:00

Eurolega 2015/2016 su Fox Sports / Sky con EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari QUI BANCO DI SARDEGNA SASSARI - A Istanbul per stabilire un altro record. Dopo la prima vittoria in dieci tentativi a Cantù, il Banco di Sardegna Sassari è partito oggi alla volta della capitale turca con un solo obiettivo: la prima vittoria in trasferta in Eurolega. Lo scorso anno, al debutto assoluto nella massima competizione continentale, i sassaresi si sono fermati a una sola vittoria, ottenuta in casa contro lo Zalgiris Kaunas. Il match con il Darussafaka Dogus (inizio ore 20, diretta Fox Sport HD) potrà dire quanto siano fondate le speranze di Sassari di superarsi anche in Europa. La crescita delle prime due giornate di regular season e il successo ottenuto nell'unico precedente, che risale a un mese e mezzo fa, fanno sperare. Vinto tutto quello che c'era da vincere in Italia, il Banco vuole regalare ai propri tifosi altre soddisfazioni, tra campionato e coppa Italia.

Ma il sogno non troppo nascosto si chiama «top 16». Superare il primo turno e accreditarsi tra le più forti del Vecchio Continente è l'ambizione del presidente Stefano Sardara, del coach Meo Sacchetti e di una squadra costruita proprio per reggere meglio l'impatto fisico e mentale di una competizione molto selettiva. Non sarà facile, a iniziare da Istanbul: pur non essendo tra le favorite, l'avversaria di è una squadra temibilissima, costruita senza badare a spese da una società ricca e ambiziosa. «Abbiamo visto quanto sia impegnativa l'Eurolega, quest'anno abbiamo più esperienza, ci siamo preparati al meglio e speriamo di avere un approccio migliore», dice Sacchetti. «Siamo felici di disputare ancora l'Eurolega», gli fa eco capitan Devecchi. «Abbiamo dominato in Italia - aggiunge - vorremmo fare un passo avanti anche in Europa».

QUI EA7 ARMANI JEANS MILANO - C'è sempre una prima volta per tutto. E per Robbie Hummel, ala dell'EA7 Milano, venerdì sera (ore 20.45, al Forum di Assago, diretta Fox Sport HD) arriverà il debutto assoluto in Eurolega dopo due anni giocati in Nba a Minnesota. «L'Eurolega è una competizione molto più fisica del campionato italiano - afferma l'americano -. Vitoria è una squadra con una stazza importante e quindi dovremo adeguarci. A Milano sono rimasto impressionato dal livello di talento dei miei compagni, dall'organizzazione della società e dalla preparazione dello staff: quindi non partiamo certo battuti». Milano affronta la prima tappa del viaggio continentale sulle ali dell'entusiasmo dopo la vittoria su Varese, partita in cui Hummel è stato assoluto protagonista con 17 punti: «Quando ho buoni tiri li prendo - spiega l'ala, facendo riferimento alle quattro triple nel derby che hanno scavato il solco decisivo - perchè è quello che ho sempre fatto in carriera, contro Varese mi sono finalmente sbloccato. Il mio obiettivo è avere un impatto su ogni singolo possesso, cercare di essere versatile e aiutare la squadra a vincere con un rimbalzo, un tiro o una buona azione difensiva». Il Laboral Kutxa Vitoria è orfano dell'infortunato Shengelia ma si è rafforzata proprio con due ex giocatori di Milano, Bourousis e Kangur. Per l'EA7 sarà fondamentale evitare passi falsi in casa per non compromettere il cammino verso la Top16, obiettivo minimo raggiunto per tre volte nelle ultime quattro stagioni.

L'EUROLEGA IN ESCLUSIVA SU FOX SPORTS

Eurolega 2015/2016 su Fox Sports / Sky con EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari Palla a due, si comincia. Lo spettacolo dell’Eurolega torna protagonista su Fox Sports HD (canale 204) che seguirà, in esclusiva, la massima competizione europea di basket. L’obiettivo sono le Final Four 2016 di Berlino per salire sul trono d’Europa. 24 le formazioni ai nastri di partenza della prima fase a gironi del più importante torneo di pallacanestro del vecchio continente. Le prime 4 classificate di ognuno degli 8 gironi staccheranno il biglietto per le Top 16 mentre le altre 8 continueranno il proprio cammino europeo in Eurocup. EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari le due italiane che cercheranno di tenere alto il nome dell’Italia nell’Europa che conta.

La massima competizione europea per squadre di club di pallacanestro è cresciuta di anno in anno per spettatori, organizzazione, struttura e interesse, con un livello tecnico che, specialmente in occasione della Final Four, raggiunge vette altissime anche sul piano della spettacolarità. Per le 24 squadre che vi partecipano diventa l'appuntamento più importante della stagione fino almeno a dicembre, quando termina la prima fase e inizia la Top 16.

Favoriti anche quest'anno i campioni in carica del Real Madrid, finalisti nelle due precedenti edizioni, ma è fortissima la concorrenza di Olimpiacos Pireo, CSKA Mosca e Fenerbahçe Ülker dove gioca l'azzurro Gigi Datome. EA7 Olimpia Milano e Banco Sardegna Sassari hanno la missione possibile di arrivare alla Top 16 senza particolari problemi per poi giocarsi, da dicembre in poi, la qualificazione ai playoff primaverili. Le scarpette rosse sono inserite nel girone B con i temibili greci dell’Olympiacos finalisti la scorsa stagione. Milano incrocerà poi i turchi dell’Anadolu Efes, gli spagnoli del Laboral Kutxa, i croati del Cedevita e i francesi del Limoges. I sardi hanno nelle loro mani la possibilità del passaggio del turno. Nel girone D, Cska e Maccabi sono le favorite, ma i campioni d'Italia ripartono con l'obiettivo di migliorarsi e consolidare la propria posizione nel panorama europeo che conta: gli spagnoli del Malaga e il Bamberg, squadra di Niccolò Melli, i rivali per guadagnarsi le Top 16.

Fox Sports trasmetterà due partite a sera per tutta la prima fase e per la Top 16, in programma da dicembre in poi, oltre che tutti i playoff e le Final Four di Berlino in programma dal 13 al 15 maggio 2016. Per non perdere neanche un momento delle squadre protagoniste, ci saranno collegamenti da Sassari e Milano con le voci di Andrea Meneghin e Hugo Sconochini che commenteranno i match dei top team protagonisti in Eurolega.

LA PRIMA GIORNATA - L’esordio di Banco di Sardegna Sassari è previsto per giovedì 15 ottobre. Si inizia alle 20.00 in diretta su Fox Sports HD con la squadra sarda che giocherà subito in trasferta una delle partite più difficili del girone contro la novità assoluta Darüşşafaka DoğuşIstanbul, club emergente del campionato turco ed autore di un mercato brillante, dove spiccano i nomi del campione d'Europa con il Real Madrid Marcus Slaughter e della stella Emir Preldžič, playmaker e pedina chiave della storia recente dell'Efes. Per i sardi sarà un cammino iniziale in salita, con l'esordio proprio in Turchia e tre delle prime quattro gare in trasferta. La telecronaca dell’incontro è affidata a Paola Ellisse con il commento tecnico di Hugo Sconochini.

Il giorno successivo, venerdì 16 ottobre, ci sarà l’esordio dell’EA7 impegnata, alle 20.45, in casa contro il Laboral Kutxa. Gli spagnoli sono arrivati ai playoff della Turkish Airlines Euroleague nel 2011 e nel 2013 e hanno superato la prima fase qualificandosi per la Top 16 ben 13 volte su 14 apparizioni. Nella loro rosa hanno campioni del calibro di Jaka Blažiče Ilimane Diop. Ad Alessandro Gentile e compagni il compito di consolidare la loro forza a livello europeo con una squadra completamente rinnovata rispetto all’anno scorso ma ricca di talento. Sono arrivati, tra gli altri, agli ordini del nuovo coach Jasmin Repesa, Andrea Cinciarini, Oliver Lafayette, Jamel McLean e Gani Lawal La telecronaca del match è affidata a Geri De Rosa con il commento tecnico di Hugo Sconochini.

I match delle italiane non sono le uniche partite in programma, giovedì 15 ottobre debutta infatti, alle 18.00, Pinar Karsiyaka-Barcellona, telecronaca di Geri De Rosa e Andrea Meneghin mentre il 16 ottobre alle 18.45 sempre su Fox Sports HD ci sarà l’esordio del Fenerbahçe di Gigi Datome che ospiterà il Bayern Monaco, telecronaca di Francesco Bonfardeci e Andrea Meneghin.

Ultimi Palinsesti