Dimissioni Mastella, TG5 e TgLa7 rivendicano il primato

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  mercoledì, 16 gennaio 2008
 00:00

MastellaE' curioso notare come l'intento dei telegiornali non sia solo quello di fare informazione, confezionando un prodotto di qualità, magari non "ispirandosi" alle idee della concorrenza, ma anche (e forse soprattutto) di dare le notizie prima degli altri! E' successo stamattina con le dimissioni del ministro della giustizia Clemente Mastella, annunciate da lui stesso alla Camera.

La notizia di lì a poco sarebbe stata di dominio pubblico, ma gli uffici stampa dei Tg fanno giustamente notare la velocità con cui hanno agito. Alle 11.41 è La7 a rivendicare il primato:

"Questa mattina LA7 è stata la prima tv in chiaro a dare la notizia, alle 11.02, delle dimissioni del ministro Clemente Mastella. LA7 ha infatti interrotto la normale programmazione con un'edizione straordinaria del Tg di due minuti in diretta dalla Camera proprio nel momento in cui il ministro ha comunicato ufficialmente le proprie dimissioni."

Passa meno di mezz'ora e al Tg5 non risulta la stessa cosa, così rispondono per le rime:

"Il TG5 è stato il primo tg a seguire con un’edizione straordinaria la vicenda delle dimissioni del ministro Mastella.  Il tg diretto da Clemente Mimun ha aperto una finestra informativa di 4 minuti alle ore 11.12.  L’edizione è stata condotta da Giuseppe Brindisi, corredata da un collegamento con l’inviata Annamaria Chiariello e un servizio di Maria Luisa Cocozza"

Mancherebbe solo la Rai... ah già, manca la Rai! Stando alle tv private, non sappiamo chi abbia ragione (anche se dagli orari potete capirlo voi stessi), di sicuro la battaglia l'ha vinta SkyTg24 che - non volendo competere sul fronte delle edizioni straordinarie - ha mandato in onda in rigorosa diretta l'intervento di Mastella all'aula di Montecitorio. Come si dice, tra i due litiganti... il terzo (polo?) gode...
 
Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV