Tg1 boccia i nuovi piani editoriali, 3 giorni di sciopero in vista

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  sabato, 26 gennaio 2008
 00:00
Tg1Netta bocciatura del nuovo piano editoriale della Rai da parte dell’assemblea del Tg1. Stessa sorte anche per il piano industriale 2008-2010. Un voto contrario espresso all’unanimita’, con giudizi che stando al documento finale non sembrano lasciare margini.

Tanto il piano editoriale,approvato due giorni fa dal Cda di viale Mazzini, quanto quello industriale, approvato invece ai primi dell’autunno scorso, vengono infatti ritenuti “non innovativi” e in piu’ “favoriscono la concorrenza, rappresentano un attacco al servizio pubblico che si fonda proprio sull’informazione, mettono a rischio i posti di lavoro”.

In particolare l’assemblea “respinge - dice il documento finale - la riduzione degli spazi del Tg1, che prevede tra l’altro la cancellazione di edizioni, nonche’ degli approfondimenti della testata” e da’ mandato al Cdr di illustrare all’assemblea dei comitati di redazione delle testate Rai e ai vertici aziendali nell’incontro previsto per il 4 febbraio, “tutte le ragioni della nostra contrarieta’”. E gia’ per l’indomani di quella scadenza, l’assemblea del Tg1 si riconvoca “per valutare i risultati degli incontri”.

E intanto “fin d’ora affida al comitato di redazione un pacchetto di 3 giorni di sciopero, da gestire in base agli sviluppi del confronto, e gli da’ mandato di organizzare tutte le iniziative pubbliche necessarie per illustrare la posizione del Tg1 di fronte ai piani aziendali”.

Ultimi Video

Palinsesti TV