De Filippi: 'Mediaset sposta Amici e io non sono contenta'

News inserita da:

Fonte: Il Corriere della Sera

T
Televisione
  martedì, 29 gennaio 2008
 00:00
Non c’è la crisi del settimo anno per gli «Amici » di Maria De Filippi: lo show serale parte domenica su Canale 5 e finora gli ascolti nella fascia quotidiana sono aumentati rispetto agli altri anni.

Però Maria De Filippi non è contenta: «Una settimana fa Mediaset mi ha chiesto di spostare le prime quattro puntate dal mercoledì, collocazione decisa all’inizio, alla domenica, per poi tornare in onda il mercoledì. Pare sia una scelta migliore per la rete, ma questi spostamenti continui possono essere spiazzanti per lo spettatore. È l’unico peso che sento: quello di sbagliare». Intanto è sibillina sulle prospettive future e sulle voci che la vorrebbero regina del pomeriggio domenicale, il prossimo autunno: «Non farò "Buona domenica". Ma potrei accettare di condurre "Amici"...». Continuerà le avventure di «C’è posta per te» e «Uomini e donne». «Penso a due speciali che potrebbero andare in onda dopo "C’è posta per te". Potrei raccontare Gianni Morandi e Sabrina Ferilli». E, forse, Laura Pausini.

Tornando ad «Amici», in questa edizione si confrontano due squadre: bianca e blu, ognuna sostenuta da agguerriti professori. Dalle formazioni, tra sfide e televoti, uscirà un vincitore che porterà a casa 300 mila euro. Quest’anno non ci sarà «il pubblico parlante». «Finalmente l’ho potuto togliere - commenta la De Filippi -. Saranno gli insegnanti a esporsi in prima persona, preferisco dibattiti costruttivi a spettatori che danno giudizi senza avere titoli». Ospiti Platinette e Daniel Ezralow. La scuola che prepara i protagonisti del «talent show» ha aperto a ottobre. Fra gli oltre 15 mila ragazzi che si sono presentati sono arrivati alla fase finale in 14. «I mesi di scuola servono per il futuro di questi giovani - commenta Maria -. Mediaset, Canale 5 e Piersilvio Berlusconi sono attenti a questo aspetto. "Amici" non è un passaggio televisivo. È la differenza con "X Factor" che non nasce come una scuola e, fra l’altro, include solo il canto. Ma ben vengano le trasmissioni per i giovani, l’importante è non sovrapporre i contenuti».

Decisivi per la nuova collocazione di «Amici» gli ascolti non esaltanti della fiction «Questa è la mia terra - venti anni dopo» (in onda domenica): i prossimi quattro capitoli del film tv passeranno il mercoledì e i ragazzi di Maria anticipano di tre giorni il debutto serale. «Per Mediaset il mercoledì era la collocazione ideale per il mio programma. "Hai pure il traino di "Striscia la notizia", mi dicevano», sottolinea la De Filippi. Il direttore di Canale 5 Massimo Donelli conferma («Il palinsesto è materia viva») e spiega che a breve sarà annunciata la trasmissione che precederà «Amici».

Sandra Cesarale
per "Il Corriere della Sera"

Ultimi Video

Palinsesti TV