Unità d'Italia, soddisfazione di Masi, Verro e Ruffini per la programmazione Rai

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

T
Televisione
  venerdì, 18 marzo 2011
 16:07

«I risultati ottenuti dalla programmazione Rai per i 150 anni dell’Unità d’Italia dimostrano che la Rai può coniugare – e questa Rai lo ha fatto – ascolti e qualità; ascolti e servizio pubblico radiotelevisivo», così il direttore generale Rai, Mauro Masi, in una nota dell'azienda.

«Voglio ringraziare tutte le donne e gli uomini dell’Azienda - ha proseguito il dg - che hanno operato e stanno operando in questa prospettiva. In questo caso in particolare un ringraziamento specifico va a coloro che, insieme alla Direzione Generale, hanno fatto qualcosa in più rispetto al pur eccellente lavoro consueto: il Vice Direttore Generale per l’offerta, Antonio Marano, e la dirigenza del Coordinamento palinsesti; Bruno Vespa, Pippo Baudo e la Direzione di Rai Uno; Giovanni Minoli e i suoi collaboratori; Michele Guardì; Radio Rai. Ora l’impegno dell’Azienda per i 150 anni continua con gli appuntamenti di Torino e Milano e, in qualche modo, si rafforza anche attraverso il lavoro già in cantiere da parte di uno dei maggiori punti di forza della Rai in questa gestione: la Direzione Fiction. Un impegno corale, quindi, per meglio corrispondere alle attese giustamente alte dei cittadini per questa storica occasione».

VERRO - Il consigliere d'amministrazione Rai, Antonio Verro, ha riservato un plauso all'azienda per gli ascolti del Nabucco, in onda su Rai 3: «Ieri sera, quasi due milioni di persone hanno potuto assistere insieme al Presidente della Repubblica al Nabucco diretto da Riccardo Muti. Un momento particolarmente significativo nelle celebrazioni dedicate ai 150 anni dell'Unità d'Italia e sicuramente uno straordinario risultato per il nostro Servizio Pubblico, raggiunto grazie al prezioso impegno della Direzione di RAI3, di RAI STORIA e della struttura di Giovanni Minoli». 

RUFFINI - Al coro di soddisfazione si è unito anche il direttore di Raitre, Paolo Ruffini: «Sono particolarmente contento che Rai3 abbia contribuito a festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia con una serata speciale e unica come quella di ieri, che grazie a Rai Storia e Giovanni Minoli  che hanno curato il programma  e alla collaborazione della Struttura Musica di RAI3,  ha consentito a quasi due milioni di persone di vedere e ascoltare (insieme al presidente della Repubblica e agli invitati al Teatro dell’Opera di Roma) il Nabucco diretto da Riccardo Muti. Creare un palinsesto eccezionale in occasione di eventi particolari è una caratteristica della Rete che si è dimostrata anche in questo caso vincente».

Ultimi Video

Palinsesti TV