Vigilanza Rai approva il regolamento per le elezioni amministrative

News inserita da:

Fonte: TMNews

T
Televisione
  martedì, 05 aprile 2011
 16:40

La Commissione di Vigilanza ha approvato il regolamento per l’informazione e la comunicazione politica della Rai in vista delle prossime amministrative di metà maggio. Il testo ha avuto un solo voto contrario, quello del radicale Beltrandi, per il quale restano dei problemi sul fronte dell’informazione.

Passa dunque la mediazione del Presidente Sergio Zavoli, a fronte della quale Pdl e Lega hanno ritirato i loro emendamenti e votato a favore del testo, pur restando critici per la dichiarazione di inammissibilità, da parte di Zavoli, dei loro emendamenti sugli spazi di comunicazione politica nei programmi di approfondimento.

Nella riformulazione di Zavoli, relativa ai proprio ai talk show, si chiede un rigido rispetto di pluralismo, obiettività e completezza dell’informazione e la garanzia di contraddittorio in condizioni di effettiva parità di trattamento.

Nell'emendamento di Zavoli all'articolo 8 del regolamento,
quello relativo ai programmi di approfondimento, si prevede che "i direttori responsabili dei programmi" di approfondimento ovvero, durante la par condicio in campagna elettorale i direttori di testata, "nonché i loro conduttori e registi curano, ferma restando l'autonomia editoriale e la salvaguardia della tipologia del format specifico, che l'organizzazione e lo svolgimento del programma, anche con riferimento ai contributi filmati, alla ricostruzione delle vicende narrate, alla composizione e al comportamento del pubblico in studio risultino finalizzati ad assicurare il rispetto dei criteri" di "pluralismo, imparzialità, completezza e obiettività dell'informazione".

I programmi di approfondimento, si legge ancora, "osservano comunque in maniera particolarmente rigorosa ogni cautela atta ad evitare che si determinino situazioni di vantaggio per determinate forze politiche o determinati competitori elettorali. A tal fine, qualora il format del programma preveda la presenza di ospiti, prestano anche la massima attenzione alla scelta degli esponenti politici invitati e alle posizioni di contenuto politico espresse dai presenti, garantendo, nel corso dei dibattiti di chiara rilevanza politica, il contraddittorio in condizioni di effettiva parità di trattamento".

Ultimi Video

Palinsesti TV