Je Suis Paris, la tv ricorda quella terribile notte ad un anno dalla strage di Parigi

Je Suis Paris, la tv ricorda quella terribile notte ad un anno dalla strage di Parigi

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

T
Televisione
  domenica, 13 novembre 2016
 07:00

Je Suis Paris, la tv ricorda quella terribile notte ad un anno dalla strage di Parigi«Perché alla fine la musica vince su tutto»: Sting è entrato in scena nella grande arena del Bataclan, il music hall parigino colpito dai terroristi dell'Isis nella notte del 13 novembre. Dopo un anno di silenzio e cordoglio in quello che fu teatro di una delle più sanguinose stragi nella recente storia d'Europa la forza inarrestabile del rock è venuta a scacciare lo spettro dei kalashnikov. Un grande rito collettivo a cui partecipano 1.500 spettatori tra cui superstiti e famiglie delle vittime. Sui 130 innocenti barbaramente uccisi tra i locali del centro di Parigi e lo Stadio di Saint-Denis qui ne vennero trucidati novanta.

RETE 4 - La prima visione assoluta del documentario “Notte di terrore a Parigi” (tit. or. Attentats du 13 novembre: enquête sur une nuit tragique, per laserie d’inchieste Zone Interdite, in onda su M6), ricorda - ad un anno esatto dagli eventi - la strage del Bataclan e gli attentati di Parigi del 13 novembre 2015. A pochi giorni dall’annuncio degli inquirenti di aver identificato la mente degli attentati - il jihadista belga-marocchino Oussama Atar, alias Abou Ahmad - la rete diretta da Sebastiano Lombardi propone il documento alle ore 24.00, di domenica 13 novembre, per ricordare la sera in cui, durante un concerto degliEagles of Death Metal, lo storico teatro parigino è stato oggetto di un feroce attacco terroristico dell’Isis, che ha registrato 93 vittime. Di Christian Huleu, uno dei più esperti narratori francesi, “Notte di terrore a Parigi” è un documentario eccezionale, realizzato in base ad informazioni esclusive e ricostruzioni 3D, che aiutano il telespettatore a decifrare gli attacchi omicidi che hanno colpito Parigi e la sua periferia, mettendo in luce la spirale infernale che ha coinvolto migliaia di persone in uno scenario fino ad allora impensabile.

SKY CINEMA - Ad un anno dalla strage di Parigi, per commemorare le vittime, Sky Cinema Passion domenica 13 novembre, dedica un ciclo alla città che ha fatto da scenario a moltissimi film indimenticabili. Si parte alle 9.10 con la commedia agrodolce sul desiderio di paternità BABY LOVE, e si continua con la storia di amicizia tra un uomo disperato prossimo al suicidio e il maitre di Parigi che gli salva la vita di IN AMORE C'È POSTO PER TUTTI. Alle 12.35 troviamo le avventure di SAMBA, un giovane immigrato in attesa del permesso di soggiorno dopo 10 anni di sopravvivenza nella metropoli europea, e a seguire la divertente commedia sul matrimonio con Charlotte Gainsbourg, PRESTAMI LA TUA MANO. L’appuntamento prosegue poi con la storia ispirata alla vita della chef dell’Eliseo Daniele Delpeuch in LA CUOCA DEL PRESIDENTE e con la commedia corale ambientata in un condominio parigino, TUTTI PAZZI IN CASA MIA. In preserale è la volta di L'AMORE DURA TRE ANNI tratto dall’omonimo best-seller francese, mentre in prima serata di PARIGI A TUTTI I COSTI, dove una giovane stilista di successo di origine marocchine si trova costretta a lasciare la tanto amata Parigi quando scopre che il suo permesso di soggiorno non è stato confermato. Chiude in seconda serata NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!, dove una coppia di parigini si troverà costretta a fare i conti con i matrimoni interrazziali delle figlie.

HISTORY HD - Domenica 13 novembre alle 21.00 arriva su History (in esclusiva su Sky al canale 407) Isis, il nemico in casa, il documentario della BBC dedicato al più grave attacco terroristico della storia francese. A distanza di un anno dal 13 novembre 2015, quando un gruppo di terroristi islamici appartenenti all'Isis uccisero 130 persone colpendo Parigi e portando la guerra sul territorio europeo, lo speciale di History ripercorrerà quelle tragiche ore provando a rispondere ad alcune domande: in che modo i terroristi sono riusciti ad organizzare tale attacco? Di quali complicità hanno goduto?

Attraverso materiale d’archivio, intercettazioni, interviste alle forze dell’ordine e ad ex terroristi, il documentario descrive come l’autoproclamato Stato Islamico abbia reclutato gli attentatori, li abbia armati e come abbia pianificato ed eseguito i diversi attacchi che hanno messo in ginocchio l’Europa. Un viaggio alla scoperta di uno dei lati oscuri del nostro Continente, dove la ricchezza e il benessere della civiltà occidentale si scontrano con il fanatismo e l’intolleranza mentre il radicalismo religioso strumentalizza i problemi socio-economici per fini criminali. Grazie ai maggiori esperti di terrorismo internazionale, il programma tenterà di capire quali possano essere le conseguenze di questi atti terroristici e se e come potranno cambiare il corso della storia.

RAI NEWS - La notte insanguinata di Parigi: alle 15, Rainews24 con uno speciale racconterà il primo anniversario della strage al teatro Bataclan. Il canale all news della Rai ripercorrerà - con l'aiuto di testimonianze, reportage e inviati sul posto - la notte degli attacchi che sconvolsero la capitale francese: la violenza dell'estremismo uccise 130 persone che erano uscite per divertirsi in locali, bar, ristoranti. Lo speciale sarà condotto in studio da Roma da Paolo Poggio, che fu uno degli inviati di Rainews a Parigi dopo il massacro, mentre nella capitale francese Ilario Piagnerelli ripercorrerà luoghi e momenti di quella drammatica giornata. Da Mosul, città sotto assedio per strapparla alle mani dell'Isis, Lucia Goracci - anche lei all'epoca inviata a Parigi -racconterà le origini del terrorismo jihadista che colpì il cuore dell'Europa e farà il punto sulla controffensiva militare contro le roccaforti dello Stato Islamico.

Ultimi Video

Palinsesti TV