Sky, Amazon Prime Video, Netflix a Febbraio le serie tv riguardano il futuro

Sky, Amazon Prime Video, Netflix a Febbraio le serie tv riguardano il futuro

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  lunedì, 08 febbraio 2021
 06:00

Sky, Amazon Prime Video, Netflix a Febbraio le serie tv riguardano il futuroSi guarda al futuro, che sia la fantascienza distopica di Ridley Scott che sbarca su Sky, o quella che propone Amazon con Soulmates o ancora quella post-apocalittica di Netflix con Tribes of Europa. Febbraio è fantascienza, distopia e stupore. E non è poco, dopo un anno in cui la pandemia ha fatto venir meno ogni certezza, cercare di distrarsi guardando al domani. Su Sky Atlantic e Now tv dall'8 febbraio arriva l'attesissima Raised by Wolves - Una nuova umanità che vede Ridley Scott per la prima volta alle prese con una serie tv, già rinnovata per una seconda stagione. Scott è qui nei panni di produttore e di regista (dei primi due episodi). La maternità, la religione e gli androidi sono i temi di una produzione spettacolare che si annuncia come un tributo alla fantascienza che non esiste più.

Ecco le atmosfere dei suoi capolavori sci-fi Alien e Blade Runner in una serie di fantascienza distopica e di grande impatto visivo e in grado di affrontare temi importanti e attuali, dagli interrogativi sul senso stesso della vita agli estremismi religiosi e i conflitti che questi generano. La serie, scritta dallo sceneggiatore di Prisoners Aaron Guzikowski, anche showrunner, racconta di due androidi, Madre (Amanda Collin) e Padre (Abubakar Salim), fuggiti da una Terra devastata dalla guerra tra atei militanti e un ordine religioso di derivazione cristiana, quello dei Mitraici, per colonizzare il pianeta Kepler-22b. Gli androidi portano con sé embrioni umani con cui iniziare una nuova civiltà. Dodici anni dopo solo un bambino, Campion, è sopravvissuto. Mentre le prospettive per il futuro della colonia appaiono cupe, i tre scopriranno che non sono gli unici rifugiati dalla Terra in questa parte dell'universo. Insieme a loro una colonia umana è sbarcata sul pianeta vergine. Tra loro membri dell'ordine religioso e atei, come Marcus, interpretato da Travis Fimmel (Vikings). Mentre la colonia umana minaccia di essere distrutta dalle differenze confessionali, gli androidi imparano che controllare le credenze degli esseri umani è un compito arduo e insidioso. Amanda Collin è Madre, un potente androide da guerra noto come «Negromante», che è stato riprogrammato per crescere i bambini umani sul pianeta vergine, Kepler-22b, al fine di stabilire una civiltà atea. Oltre a insegnare ai suoi bambini come sopravvivere, Madre deve anche far sì che loro non credano nell'irreale, per assicurare che il pianeta vergine non sia sconvolto di nuovo dai contrasti religiosi.

Desidera che la sua famiglia serva da nucleo per una colonia pacifica e tecnocratica - un nuovo inizio per l'umanità. Abubakar Salim è Padre, un potente androide riprogrammato per proteggere e provvedere ai bambini umani sul pianeta vergine, al fine di stabilire una civiltà atea. La sua fedeltà a questo scopo e a Madre lo caratterizzano, è un androide meno complesso della sua compagna, ma la sua saggezza e la sua pazienza lo rendono indispensabile al raggiungimento dell'obiettivo. Come un vero padre vorrebbe essere divertente, ma la presenza e l'affidabilità sono le qualità che lo contraddistinguono. Winta McGrath è Campion, sesto e più giovane figlio nato da embrioni umani portati a Kepler-22b da Madre e Padre. L'unico sopravvissuto di quel gruppo. Protetto e educato da Madre e Padre, quando una navicella di umani sbarcherà sul pianeta vergine e verrà esposto alla questione religiosa per la prima volta nella sua vita, comincerà a domandarsi se i genitori sanno ciò che è meglio per lui.

Sempre dall'8 febbraio Soulmates, che Amazon Prime Video renderà disponibile per l'Italia, si chiede, e chiede, se l'amore possa prescindere dall'istinto per essere individuato, unicamente, attraverso una formula scientifica. La stessa che, nel futuro prossimo di Soulmates, a quindici anni da oggi, ha fatto la fortuna della Soul Connex. La multinazionale è riuscita a perfezionare uno strumento diagnostico, una sorta di test psicologico, scientifico e attitudinale con il quale individuare la metà ideale dei propri clienti. Ognuno dei sei episodi ha un cast diverso ed esplora varie storie che ruotano intorno alla scoperta o meno del risultato del test e al suo impatto su una moltitudine di relazioni. La serie è scritta dall'autore premiato agli Emmy Will Bridges (Stranger Things, Black Mirror) insieme a Brett Goldstein (Superbob, Adult Life Skills).

Netflix propone dal 19 febbraio in tutti paesi in cui il servizio è attivo Tribes of Europa: un racconto post-apocalittico in cui il futuro del vecchio continente è messo in pericolo da un'inspiegabile apocalisse. La serie, nata dagli autori di Dark, progetto seriale tedesco su Netflix di buon successo, è ambientata nel 2074. L'Europa è stata devastata da una misteriosa catastrofe globale, a seguito della quale il continente si è diviso in tanti micro-stati. Ad innescare la lotta per la dominanza è la rivalità tra le tribù europee di superstiti, da qui il titolo.

Ultimi Video

Palinsesti TV