Pippo Baudo: 'Vi stupirò a Sanremo'

News inserita da:

Fonte: Il Caffè - Quotidiano Nazionale

T
Televisione
  giovedì, 15 febbraio 2007
 00:00

Pippo Baudo, è soddisfatto del suo festival che comincia il 27 febbraio?
«C'ho lavorato per sei mesi: è vero che la musica è finita. Gaetano Castelli è impegnatissimo su una scenografia mollo tecnologica e moderna, noi su una scaletta e un copione che vi stupirà. La cosa che mi sta più a cuore è arrivare a cinque serate completamente diverse, perché una puntata ripetuta cinque volte disaffeziona il pubblico.

Conduttori Sanremo 2007Ci sono però dei meccanismi di spettacolo che si ripetono negli anni, come il comico ospite
Non farannno il loro mini show ma interventi più brevi tra una canzone e l'altra. E sono tutti bravissimi: Cornacchione, Ficarra e  Picone, Flavio Insinna e Neri Macorè».

E Luciana Littizzetto?
«Non abbiamo ancora chiuso contratto».

Riusciranno ad interagire con la musica?
«È proprio per i temi forti di quest'anno, le canzoni di Moro, Cristicchi e Concato, che abbiamo deciso di evitare lunghi intervalli comici».

Una canzone come «Pensa» di Fabrizio Moro parla di mafia
«Marco Risi sta girando il video a Palermo con i ragazzi di strada di "Mery per sempre". Ci vuole un'idea come per "Minchia signor tenente" dì Giorgio Paletti, per non banalizzare tutto. La troveremo. Pensa che Fabrizio non aveva neanche la casa discografica, me l'hanno portato Falagiani e Bigazzi. E lui fa ancora il facchino in un hotel di Roma».

Poi c'è il problema degli ospiti internazionali
«Non vogliamo gente che viene qui a dire "mi piace la pizza e gli spaghetti per quest abbiamo scelto un cast musicale di grande qualità e poco visto, da Scissor Sisters a Norah Jones, John Legend, Miguel Angel Munoz, il nuovo Ricky Martin spagnolo. Il libanese Mika, in testa alle classifiche inglesi con "Grace Kelly". Forse i Take That. Il sogno? Michael Jackson».

E gli attori, spesso motivo di polemica?
«Aspettiamo Penelope Cruz, magari con l'Oscar in mano. Non dobbiamo essere provinciali»

Niente calciatori, campioni dello sport?
«Quelli sono competenza di Piero Chiambretti».

Lascerai brìglia sciolta a Pierino al «Dopofestival»?
«Certamente. Lui deve divertirsi. Io vengo solo la prima sera, per stare un po' con voi».

L'idea di presentare i brani esclusi al Dopofestival?
«Sono favorevole, anche perché è mia. Mi piacerebbe far ascoltare le canzoni di Edoardo Sanguineti, di Alda Merini e Giovanni Nuli. Se loro sono d'accordo...».

Michelle Hunziker?
«Dico sempre che sarà il punto esclamativo del festival. Vi stupirà con balletti e canti».

Pippo più o meno mattatore?
Se c'è uno spazio l'acchiappo. Ricordate quando ho suonato con Ray Charles...».

Sono tutti terrorizzati dagli orari
«II fatto di fare due prime serate spacca il cast dei campioni e ci consente di non presentare i giovani all'una di notte. Perché o ci credi o è meglio che li lasci a casa

Il Venerdì è tutto da inventare?
«Avremo sei super campioni, che faranno un vero e proprio one man show e la finale dei ragazzi. Abbiamo chiuso con Renato Zero, Elisa, Tiziano Ferro, Gianna Nannini. Alla fine potrebbe dirmi di sì anche Zucchero. E c'è la gentile disponibità di molti grandi artisti da Gigi D'Alessio a Pino Daniele».

Non ci sarà Laura Pausini, nessun problema tra di voi?
«Laura avrebbe voluto venire ma ha un irnpegno promozionale Warner in quei giorni a Miami.

Porterai anche un italiano che sta scalando tutte le charts con un almbum soul jazzy in inglese, Mario Biondi.
E' bravissimo come il gruppo jazz di Bosso che l'accompagna. Ed è pure catanese: pensa che ho presentato suo padre, cantautore dialettale, ai festival in Sicilia. L'ho già voluto a "Domenica in" e penso a qualcosa di importante per lui: rappresenta la musica italiana che conquista le classifiche in inglese, come Elisa.

La soddisfazione maggiore?
«I rapporti e tanti sono affettuossimi. Hanno capito che sono il difensore d'ufficio della canzone italiana>>

Marco Mangiarotti
per "Quotidiano Nazionale"

Ultimi Video

  • Nuovi Linguaggi dei Media e la Transmedialita Tech Talk (diretta)

    Nuovi Linguaggi dei Media e la Transmedialita Tech Talk (diretta)

    23esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 23 febbraio 2021
  • Nuova TV Digitale DVB-T2, il video del secondo spot

    Nuova TV Digitale DVB-T2, il video del secondo spot

    E’ partito il 21 febbraio, su TV e radio nazionali e locali, il secondo flight della campagna di promozione sul passaggio al nuovo standard televisivo DVB-T2, che sarà effettivo dal 30 gi...
    D
    Digitale Terrestre
      domenica, 21 febbraio 2021
  • La Rivoluzione dei Media Tech Talk (diretta)

    La Rivoluzione dei Media Tech Talk (diretta)

    Continuano gli appunamenti con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e spagnola, sui t...
    T
    Televisione
      martedì, 09 febbraio 2021

Palinsesti TV