Enrico Bertolino e Max Tortora: due piloti e tante chiacchere

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

T
Televisione
  giovedì, 05 aprile 2007
 00:00
Che cosa fanno i piloti quando l'aereo è in volo e loro se ne stanno lì nella cabina, immersi tra le nuvole o sospesi su una cartina geografica in rilievo? C'è da sperare che non facciano come Enrico Gasparini e Max Conti (alias Bertolino e Tortora), protagonisti di Piloti, la nuova sitcom che da oggi va in onda su RaiDue, alle 19.40, dal lunedì al venerdì. I quali, mentre tengono la rotta dei velivoli della Piccione Airlines, s'abbandonano alle attività più varie: usare i video giochi, farsi gli scherzi (e farne anche agli altri), litigare con le hostess (oppure fare il filo a quella più carina).
 
Ma soprattutto parlare, parlare. Tra di loro, in un continuo "sfottò", e al telefono: con la moglie, la fidanzata, gli amici, i negozianti, o con il comando generale, al quale non vengono comunque risparmiate le burle, come quando Max annuncia, con voce ed "erre" contraffatte, di essere Fausto Bertinotti, sicché al loro arrivo trovano un impeccabile e affannato comitato d'accoglienza. Perché i due non si muovono su lunghe tratte internazionali, ma sulla routine del Roma-Milano e viceversa.
 
E, per la par condicio, il comandante Gasparini è un solido milanese, di lunga esperienza e di scrupolosa preparazione, parla bene l'inglese, ha due figli e sogna di pubblicare le sue poesie. Scambia molte telefonate con la moglie, che gli chiede di occuparsi, mentre è in aereo, dei problemi del casolare in campagna appena acquistato. Mentre è in volo, declama le sue composizioni e rivela le sue apprensioni a Max, che non gradisce affatto.
 
Conti, il copilota, è invece un romano caciarone, che fa la corte alla figlia maggiore di Gasparini, non sa una parola d'inglese e prende la vita con molta filosofìa. È fidanzato con molte donne, ha amici sospetti e trasporta strani pacchi, è sempre alla ricerca di metodi, più o meno leciti, per racimolare un po' di soldi. Il suo tormentone telefonico è con la madre , che lo assilla con le sue prediche.
 
La formula scelta da RaiDue e dal produttore Magnolia per questa nuova sitcom è quella del formato brevissimo, tipo Camera Café, girata con tre telecamere, per evitare la eccessiva fissità. Gli episodi, 150 in tutto, durano solo cinque minuti l'uno e ne verranno trasmessi tre ogni sera. L'idea, spiegano gli interpreti, risale a quando, durante la messa in onda di Bulldozer, i due avevano già proposto con successo alcuni sketch con la coppia di pilota e copilota. Con loro, Gisella Burinato, ovvero Silvana, la hostess di lungo corso, intransigente e bisbetica, Jessica Polsky, nei panni della giovane e bella hostess Josephine. E Giovanni Sanicola, lo steward Celeste.
 
Mariella Tanzarella
per "La Repubblica"

Ultimi Video

Palinsesti TV