DAZN Serie A 2021/22 Diretta 19a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 19a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  martedì, 21 dicembre 2021
 12:25

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 19a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 19a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Questa settimana l’ultimo turno infrasettimanale di Serie A prima della pausa natalizia. La diciannovesima giornata di campionato si apre martedì 21 dicembre, appuntamento alle 18:30 con Udinese-Salernitana e nuovamente alle 20:45 con Genoa-Atalanta e Juventus-Cagliari. 

Si prosegue mercoledì 22 dicembre alle 16:30 con due appuntamenti in contemporanea: Sassuolo-Bologna e Venezia-Lazio, alle 18:30 sempre in contemporanea con Hellas Verona-Fiorentina, Inter-Torino e Roma-Sampdoria. Alle 20:45 ultime partite del 2021 con Empoli-Milan e Napoli-Spezia.

Protagonista nella Square di DAZN Zona Gol, ad alternarsi alla conduzione Marco Russo e Marco Cattaneo che commenteranno le partite insieme a Andrea Barzagli, Borja Valero,  Ciro Ferrara, Alessandro Matri,  Massimo Ambrosini e Marco Parolo.

Appuntamento su Zona Gol con la Serie A TIM: martedì 21 alle 20:00 con Genoa-Atalanta e Juventus-Cagliari. Doppio appuntamento mercoledì 22, alle 16:00 con Sassuolo-Bologna, Venezia-Lazio e alle 20:00 con Empoli-Milan e Napoli-Spezia.

DAZN SERIE A DIRETTA - 19a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

MARTEDI 21 DICEMBRE 2021

  • ore 18:30 Serie A 19a Giornata: Udinese vs Salernitana (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Friuli in Udine: Fabio Donolato
    Dopo la trasferta di Cagliari, l'Udinese torna alla Dacia Arena per la partita contro la neopromossa Salernitana. Chi avrà la meglio? L’Udinese ha vinto entrambi i precedenti contro la Salernitana in Serie A TIM, nel campionato 1998/1999; quella campana è, assieme al Modena (4/4), una delle due squadre contro cui i friulani hanno registrato il 100% di successi nella competizione. La Salernitana non ha mai segnato in trasferta contro una squadra friulana in Serie A TIM: 0-0 contro la Triestina, nel 1947, e 0-2 contro l’Udinese nel 1998. L’Udinese ha trovato il successo soltanto una volta nelle ultime sette gare interne contro squadre neopromosse in Serie A TIM (2N, 4P): 3-0 contro il Venezia, proprio in quella più recente (nella seconda giornata di campionato). L’Udinese è imbattuta da cinque gare interne di fila in campionato e non fa meglio in una singola stagione di Serie A TIM da maggio 2019 (otto); tuttavia, i friulani hanno pareggiato quattro di questi incontri, trovando soltanto un successo nel parziale: 3-2, contro il Sassuolo, lo scorso novembre. Dopo il successo per 4-0 sul Cagliari nell’ultimo turno, l’Udinese potrebbe vincere due gare di fila in campionato per la prima volta dallo scorso settembre (v Venezia e Spezia), ultima occasione in cui ha anche tenuto la porta inviolata per due partite consecutive nella competizione. La Salernitana ha perso senza segnare le ultime quattro gare di campionato: l’ultima squadra che non ha realizzato reti in cinque partite di fila in Serie A TIM è stata la Fiorentina, tra aprile e maggio 2019. L’allenatore della Salernitana, Stefano Colantuono (sulla panchina dell’Udinese in 29 incontri di campionato nel 2015/2016), ha strappato soltanto due successi in Serie A TIM, in 11 precedenti contro l’Udinese (5N, 4P): il più recente nel settembre 2013, con l’Atalanta (2-0 con doppietta di Germán Denis). Grazie alla doppietta sul Cagliari nell'ultima giornata, Gerard Deulofeu ha segnato sei reti in questa Serie A TIM, più che nelle precedenti due stagioni giocate nella competizione (cinque totali) - più in generale, solo con la maglia del Watford nel 2018/19 (10 centri) ha realizzato più reti in una singola stagione nei maggiori cinque campionati europei. L'attaccante della Salernitana Simy ha segnato due gol contro l'Udinese in Serie A TIM, entrambi arrivati nei tre incontri più recenti contro i friulani - tutte le ultime quattro reti del nigeriano nella competizione sono arrivate in trasferta. L’attaccante della Salernitana Federico Bonazzoli ha preso parte a tre gol nelle sue ultime due presenze in Serie A TIM contro l’Udinese (due reti, un assist), solo contro il Cagliari ha preso parte attiva a più marcature nella competizione (quattro).
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Luca Farina
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Genoa-Atalanta (Edoardo Testoni) e Juventus-Cagliari (Ricky Buscaglia)
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:00): Marco Russo, Fabio Donolato , Massimo Ambrosini, Marco Parolo
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Juventus vs Cagliari (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Prima parte di campionato altalenante per gli uomini di Massimiliano Allegri, che allo Stadium, sorprendentemente, hanno già collezionato tre sconfitte. La partita contro il Cagliari è di sicuro facile sulla carta, ma attenzione alle sorprese. Come finirà? La Juventus ha vinto nove delle ultime 10 gare di Serie A TIM contro il Cagliari: fa eccezione in questo parziale un 2-0 per i sardi, nel luglio 2020, con Walter Zenga in panchina, quando i bianconeri però avevano già vinto matematicamente lo Scudetto. La Juventus ha conquistato i tre punti in ciascuna delle cinque sfide interne più recenti contro il Cagliari in campionato, con un punteggio aggregato di 16-1; in generale, i bianconeri sono andati a segno in tutte le ultime 22 partite casalinghe contro i rossoblù nella competizione. Il Cagliari ha ottenuto un solo successo nelle prime 18 gare di questa Serie A TIM: l'ultima squadra ad aver evitato la retrocessione a fine campionato dopo aver ottenuto meno di due successi dopo le prime 18 gare stagionali in Serie A TIM è stata il Bologna nel 1978/79. La Juventus chiuderà il 2021 con almeno 10 sconfitte in Serie A TIM; nel XXI secolo, soltanto in un’altra occasione i bianconeri avevano collezionato almeno altrettanti ko in un anno solare nella competizione: 12, nel 2010; inoltre la Juventus ha subito 42 gol nel 2021: l’ultima volta che ne ha incassati di più nel massimo torneo risale al 2010 (52). La Juventus ha perso soltanto una volta l’ultima partita disputata negli ultimi 11 anni solari (8V, 2N) in Serie A TIM; tuttavia, la sconfitta dei bianconeri è arrivata proprio in quella più recente: 0-3, contro la Fiorentina, nel 2020 – la Juventus non infila due ko consecutivi dal 1992 (tre in quel caso). Il Cagliari non è andato a segno in cinque delle sette trasferte di Serie A TIM giocate con Walter Mazzarri in panchina – in questo parziale ha ottenuto tre pareggi e quattro sconfitte. Con un successo Massimiliano Allegri potrebbe eguagliare Fabio Capello come numero di vittorie da allenatore in Serie A TIM (252, spareggi esclusi), ma con oltre 40 panchine in meno. Dopo i gol realizzati contro Bologna e Venezia, Álvaro Morata potrebbe trovare la rete in tre presenze di fila per la prima volta in Serie A TIM - in generale, in campionato non ci riesce dal novembre 2019, quando vestiva la maglia dell'Atletico Madrid. Juan Cuadrado ha segnato quattro reti in 15 confronti contro il Cagliari in campionato, solo contro l’Inter (cinque) ha realizzato più gol in Serie A TIM – tuttavia, solo una di queste è arrivata con la maglia della Juventus, nel novembre 2018 in un successo per 3-1. Martín Cáceres ha segnato due reti in quattro gare di Serie A TIM contro la Juventus, contro nessuna avversaria ne conta di più. Il difensore del Cagliari ha esordito nel campionato italiano proprio con i bianconeri, giocando 86 partite spalmate tra il 2009 e il 2019.
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Genoa vs Atalanta (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Sfida contro il passato per Gasperini, che torna a Genova con l'obiettivo dei tre punti. L'ultima vittoria dei rossoblù contro l'Atalanta risale al dicembre di esattamente tre anni fa; riusciranno a ripetersi? L’Atalanta è rimasta imbattuta in 10 delle ultime 11 gare di Serie A TIM contro il Genoa (8V, 2N); l’unico successo dei rossoblù nel parziale è un 3-1, nel dicembre 2018, con Cesare Prandelli in panchina (autorete di Tolói, gol di Lazovic e Piatek). L’Atalanta è andata a segno in tutte le ultime 10 trasferte di Serie A TIM contro il Genoa (2.2 gol realizzati in media nel parziale); le prime quattro di queste sono terminate tutte in parità, mentre i bergamaschi hanno ottenuto cinque successi nelle successive sei (1P). Il Genoa ha subito 37 finora in questo campionato, in un singolo girone d’andata di Serie A TIM ha fatto peggio solo nel 1950/51 (40) e nel 2019/20 (38). L’Atalanta è diventata la quinta squadra capace di segnare almeno 100 gol in un singolo anno solare, dopo il Milan (105 nel 1949 e 120 nel 1950), il Torino (111 nel 1947 e 114 nel 1948), la Juventus (100 nel 1933) e l’Inter (103 nel 2021). L’Atalanta ha vinto tutte le ultime sei trasferte di Serie A TIM; soltanto in cinque occasioni una squadra lombarda ha fatto meglio nella competizione (due volte l’Inter e tre il Milan): la più recente nel dicembre 2020 (quando i rossoneri sono arrivati a sette). Andriy Shevchenko ha perso ciascuna delle prime tre partite interne da allenatore alla guida del Genoa in Serie A TIM; nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) nessun tecnico è arrivato a quattro ko nelle prime quattro in rossoblù; in generale l’ultimo tecnico che ha trovato la sconfitta in ciascuna delle prime quattro gare casalinghe in assoluto in Serie A TIM è stato Roberto De Zerbi, nel 2016. L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, è stato alla guida del Genoa per ben 232 incontri di Serie A TIM: record per un tecnico nella competizione dal 2007/08 ad oggi (sua stagione d’esordio in rossoblù) con una singola squadra, mentre al secondo posto c’è sempre Gasperini, con i bergamaschi (208, al pari di Massimiliano Allegri, con la Juventus). Tutti gli ultimi tre gol del Genoa in Serie A TIM sono stati messi a segno da giocatori entrati dalla panchina (Bianchi v Empoli, Destro v Sampdoria e Melegoni v Lazio): l’unica volta che i rossoblù hanno realizzato più reti consecutive con subentrati dal 1994/95 è stata nell’ottobre 2019 – quattro. Luis Muriel ha segnato appena due reti in 11 gare giocate in questa Serie A TIM: l’attaccante dell’Atalanta non segnava così poco dopo lo stesso numero di presenze in stagione in campionato dal 2014/2015 (zero con l’Udinese). Il Genoa è la squadra contro cui Duván Zapata ha servito più assist in Serie A TIM: cinque, tre dei quali nelle tre sfide più recenti. In aggiunta, l’attaccante dell’Atalanta è andato a segno in ciascuna delle ultime tre sfide contro i rossoblù allo stadio Ferraris nella competizione.

MERCOLEDI 22 DICEMBRE 2021

  • ore 16:30 Serie A 19a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Fabio Donolato
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Venezia-Lazio (Alessandro Rimi) e Sassuolo-Bologna (Federico Zanon)
    Studio "DAZN Square" (dalle 16:00): Marco Russo, Ciro Ferrara, Alessandro Matri
     
  • ore 16:30 Serie A 19a Giornata: Venezia vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Sono 29 i precedenti ufficiali tra Venezia e Lazio, con un bilancio di 8 vittorie per i veneti, 6 pareggi e 15 successi biancocelesti. Come finirà questa volta la partita al Penzo? Venezia e Lazio si sono affrontate sei volte in Serie A TIM, nell’era dei tre punti a vittoria, per un bilancio di tre successi biancocelesti e due arancioneroverdi (1N); la sfida più recente è un 4-2 a favore dei laziali, nel marzo 2002, con Alberto Zaccheroni in panchina. Il Venezia è rimasto imbattuto in tutte le ultime cinque gare casalinghe contro la Lazio in Serie A TIM (3V, 2N) e nelle tre più recenti ha tenuto la porta inviolata. Nonostante abbia subito sette gol nelle ultime cinque sfide contro squadre neopromosse (in media 1.4 a incontro), la Lazio ha sempre ottenuto i tre punti, realizzando 16 reti (una media di 3.2 a partita). Dopo i pareggi contro Juventus e Sampdoria (entrambi per 1-1), il Venezia potrebbe finire in parità tre gare consecutive di Serie A TIM per la prima volta dal 1962 (quattro in quell'occasione). La Lazio ha raccolto soltanto otto punti nelle nove trasferte giocate in questo campionato (2V, 2N, 5P), incassando ben 20 reti nel parziale: è il dato più alto per i biancocelesti dal 1983/1984 (21 in quel caso), allo stesso punto della stagione, in cui erano neopromossi. La Lazio ha sia segnato che subito esattamente 14 gol in Serie A TIM da inizio novembre ad oggi, cioè ha realizzato una media di due reti a incontro nel periodo, ma ne ha anche incassati altrettanti: ha ottenuto tre successi, tre sconfitte e un pareggio. La Lazio ha segnato 75 gol in Serie A TIM nel 2021, già superati i risultati ottenuti nei tre precedenti anni - solamente nel 2017 (85 reti) i biancocelesti hanno fatto meglio in un singolo anno solare nel massimo campionato. Le ultime due reti in Serie A TIM del difensore del Venezia Mattia Caldara sono state messe a segno contro squadre laziali: nel dicembre 2017 contro la Lazio e lo scorso novembre, contro la Roma. Mattia Zaccagni ha segnato nelle ultime due partite disputate in campionato, l’ultimo centrocampista della Lazio che è andato in rete in più presenze di fila in Serie A TIM è stato Felipe Anderson, nel gennaio 2015. In caso di gol, l’attaccante della Lazio Ciro Immobile diventerebbe il primo giocatore di questo campionato capace di andare a segno contro tutte e 20 le squadre attualmente in Serie A TIM.
     
  • ore 16:30 Serie A 19a Giornata: Sassuolo vs Bologna (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    Appuntamento al Mapei Stadium, dove si gioca il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna. Entrambe le squadre puntano a migliorare la classifica dello scorso anno, ci riusciranno? Il Sassuolo ha vinto tre delle ultime quattro partite di Serie A TIM contro il Bologna (1N), dopo che non aveva ottenuto alcun successo nelle precedenti sette (2N, 5P). Il Bologna è andato a segno in tutte le ultime 11 gare di Serie A TIM contro il Sassuolo: si tratta della serie in corso più lunga dei rossoblù contro una singola avversaria nella competizione. Il Sassuolo ha chiuso in parità ben sei degli ultimi nove Derby emiliano-romagnoli in Serie A TIM, giocati al MAPEI Stadium (2V, 1P), tra i quali i due più recenti (1-1, lo scorso gennaio, contro il Parma, e 1-1, a febbraio, contro il Bologna). Il Sassuolo chiuderà il 2021 con il suo storico record di punti in un singolo anno solare in Serie A TIM: 60, frutto di 16 successi, 12 pareggi e 14 sconfitte finora. Il Sassuolo ha segnato in tutte le ultime 14 partite di Serie A TIM, non ha mai fatto meglio nel massimo campionato – inoltre ha realizzato almeno due reti in tutte le ultime sette gare e dovesse arrivare a otto registrerebbe il proprio record in A TIM. Dopo avere raccolto soltanto due punti nelle prime cinque trasferte (2N, 3P) di questo campionato, il Bologna ne ha conquistati sei nelle tre più recenti (2V, 1P); tuttavia, i rossoblù hanno subito in media 2.1 reti in queste otto gare. Il Bologna ha perso le ultime tre partite di campionato (contro Fiorentina, Torino e Juventus): gli emiliani non registrano quattro sconfitte consecutive in una singola stagione dal maggio 2018, le ultime quattro partite di Roberto Donadoni sulla panchina rossoblù. L’attaccante del Sassuolo, Domenico Berardi, è andato a segno in due delle ultime tre gare di Serie A TIM contro il Bologna; tuttavia, la sua ultima rete al MAPEI Stadium, nella competizione, contro i rossoblù, risale addirittura a un calcio di rigore, trasformato nell’ottobre 2013. Giacomo Raspadori ha segnato quattro reti e fornito quattro assist in questo campionato: tra i giocatori con almeno altrettanti gol e passaggi vincenti nei maggiori cinque campionati europei solo Wirtz, Haaland e Vinícius sono più giovani dell’attaccante del Sassuolo. Roberto Soriano ha preso parte a tre reti nelle ultime due sfide di Serie A TIM contro il Sassuolo (due gol, un assist) - il centrocampista del Bologna non trova il gol da 26 presenze di campionato: nella sua carriera nei maggiori cinque campionati europei, solo nelle sue prime 30 presenze con la Sampdoria ha registrato una striscia più lunga senza reti con una singola maglia.
     
  • ore 18:30 Serie A 19a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Alessandro Iori
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Inter-Torino (Dario Mastroianni), Roma-Sampdoria (Luca Farina), Hellas Verona-Fiorentina (Marco Calabresi)
     
  • ore 18:30 Serie A 19a Giornata: Inter vs Torino (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Giuseppe Meazza - San Siro in Milano: Giorgia Rossi e Giampaolo Pazzini
    Dopo la trasferta di Salerno, la squadra di Simone Inzaghi torna tra le mura di San Siro per la sfida contro il Torino di Ivan Juric. Nerazzurri che, data la posizione in classifica, partono da favoriti. Riusciranno i piemontesi a frenare la loro corsa? L'Inter ha vinto tutte le ultime quattro sfide di Serie A TIM contro il Torino, segnando sempre almeno due reti a partita; mai nella sua storia, la squadra lombarda ha realizzato più di una rete per cinque sfide consecutive contro i granata, nel massimo campionato. L'Inter ha vinto le ultime due partite interne di Serie A TIM contro il Torino, dopo che aveva strappato due successi nelle precedenti otto gare casalinghe contro i granata (4N, 2P). L'Inter ha vinto 18 partite interne di campionato nel 2021; soltanto due squadre nella storia della Serie A TIM hanno vinto più incontri in casa in un singolo anno solare: la Juventus nel 2016 (20) e il Torino nel 1948 (20). L'Inter ha perso soltanto una delle ultime 19 partite di Serie A TIM giocate di mercoledì (1-2 v Sampdoria nel gennaio 2021): completano il parziale, quattro pareggi e 14 successi, inclusi gli ultimi tre. L'ultima partita giocata dal Torino, di mercoledì, è stata una delle tre sconfitte più larghe subite dai granata nella loro storia in Serie A TIM (0-7 contro il Milan lo scorso maggio); i granata non perdono due gare di campionato consecutive, in questo giorno della settimana, dal 2015. Il Torino non ha mai vinto l’ultima partita degli ultimi quattro anni solari (3N, 1P) in Serie A TIM, dopo che i granata avevano strappato cinque successi nelle sette precedenti nella competizione. L’Inter (103) è la prima squadra che ha segnato più di 100 gol in Serie A TIM in un singolo anno solare a partire dal Milan nel 1950 (oltre 70 anni fa) - considerando solo questo campionato, i nerazzurri hanno realizzato almeno 48 reti nella prima metà di una stagione per la prima volta dal 1950/51 (53 dopo 19 gare giocate). L’Inter ha segnato 12 gol di testa in questo campionato, più di ogni altra squadra: è a -1 dal record della Fiorentina (13 nel 2005/06) in un singolo girone d’andata da quando la Serie A TIM è tornata a 20 squadre, nel 2004/05. Antonio Sanabria ha trovato il gol nell'unica sfida giocata contro l'Inter in Serie A TIM con la maglia del Torino (marzo 2021 in casa) - l'attaccante classe '96 tuttavia non segna in trasferta dal marzo 2021 contro il Crotone, 14 gare fuori casa a secco. Lautaro Martínez ha trovato il gol in tutte le ultime quattro partite di Serie A TIM contro il Torino: nell'era dei tre punti a vittoria, soltanto tre giocatori dell'Inter hanno segnato in cinque presenze di fila contro una singola avversaria nella competizione (Christian Vieri v Parma e Perugia, Mauro Icardi v Fiorentina e Ivan Perisic v Chievo); in generale, dal 1994/95, nessun giocatore è mai andato a segno per cinque gare consecutive contro il Torino.
     
  • ore 18:30 Serie A 19a Giornata: Roma vs Sampdoria (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Olimpico in Roma: Federica Zille e Riccardo Montolivo
    La partita tra Roma e Sampdoria probabilmente evoca a Mourinho ricordi indelebili del 2010, quando Pazzini regalò praticamente lo scudetto all'Inter. Oggi, invece, l'allenatore dei giallorossi non può che sperare in un risultato postivo per i suoi. Riuscirà a superare i blucerchiati all'Olimpico? La Sampdoria ha vinto 2-0 l'ultima partita di Serie A TIM contro la Roma e potrebbe ottenere due successi di fila contro i giallorossi nel massimo campionato per la prima volta dal 2015; risale, invece, al 1985 l'ultima occasione in cui i blucerchiati ci sono riusciti senza subire alcun gol. L'ultimo pareggio tra Roma e Sampdoria all'Olimpico in Serie A TIM risale al settembre 2012 (1-1); da allora, due successi blucerchiati e sei giallorossi, inclusi i tre più recenti. I capitolini non fanno meglio in casa contro i liguri dal 1983 (sette in quel caso). La Roma ha perso due delle ultime tre partite di Serie A TIM giocate di mercoledì (1V), dopo avere trovato il successo in ciascuna delle precedenti nove; i giallorossi non pareggiano, in questo giorno della settimana, in campionato, dall'aprile 2019 (2-2, contro la Fiorentina, con Claudio Ranieri in panchina). La Sampdoria non vince da sei trasferte di Serie A TIM contro squadre laziali (1N, 5P) ed è rimasta a secco di gol nelle due più recenti; l'ultimo successo registrato nel Lazio dai blucerchiati risale al settembre 2018, al Benito Stirpe, contro il Frosinone (5-0). Dopo la vittoria contro il Genoa, giocata da squadra in trasferta, la Sampdoria potrebbe vincere due gare consecutive di Serie A TIM, fuori casa, per la prima volta da ottobre 2020. La Roma ha tenuto cinque volte la porta inviolata in casa in questa Serie A TIM: nel campionato in corso, nessuna squadra conta più clean sheet in casa finora rispetto ai giallorossi (cinque anche il Napoli). Tra le squadre affrontate più di due volte da allenatore in Serie A TIM, la Sampdoria è una delle due (al pari della Roma) contro cui José Mourinho ha vinto meno partite: un solo successo in quattro incontri (2N, 1P) per il tecnico portoghese. L’attaccante della Roma Tammy Abraham ha segnato sei reti in questa Serie A TIM (quattro delle quali nelle sei presenze più recenti), solo una volta ha fatto meglio in una singola stagione nei cinque maggiori campionati europei: nel 2019/2020, quando chiuse a 15 con il Chelsea in Premier League. Manolo Gabbiadini ha trovato il gol in tutte le ultime quattro presenze di Serie A TIM: nei maggiori cinque campionati europei, solo una volta ha registrato una striscia più lunga, cinque tra Napoli e Southampton. Dopo aver perso tutte le prime quattro sfide contro la Roma in Serie A TIM, senza andare in gol o fornire assist, Francesco Caputo ha trovato il successo nella più recente (Sassuolo-Roma 4-2, nel febbraio 2020), grazie anche alla doppietta realizzata nei primi 16 minuti di gioco.
     
  • ore 18:30 Serie A 19a Giornata: Hellas Verona vs Fiorentina (diretta)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Al Bentegodi si gioca una partita con vista sull'Europa. Entrambe le formazioni hanno dimostrato di avere le risorse per puntare alle posizioni importanti, quale riuscirà ad imporsi sull'altra? La Fiorentina ha vinto l'ultimo confronto di Serie A TIM contro l'Hellas Verona e potrebbe ottenere due successi di fila contro i gialloblù nella competizione per la prima volta dal 2014 (una serie di quattro). L'Hellas Verona ha perso sei delle ultime sette sfide di Serie A TIM, contro la Fiorentina, al Bentegodi (1V); più in generale, le due squadre non pareggiano in casa dei veneti, nella competizione, dal febbraio 2000 (2-2). L'Hellas Verona è imbattuto da quattro partite di Serie A TIM disputate di mercoledì (1V, 3N): tutte, però, giocate in traferta; i veneti hanno perso le ultime due in questo giorno della settimana, al Bentegodi (contro Sampdoria e Inter nel dicembre 2020). La Fiorentina non vince da cinque partite disputate di mercoledì in Serie A TIM (2N, 3P): l'ultimo successo della Viola, in questo giorno della settimana, risale al luglio 2020 (4-0 sul Bologna). La Fiorentina ha pareggiato nell’ultima giornata contro il Sassuolo, dopo una serie di 17 partite di campionato senza segni X: i viola non pareggiano due gare di fila nel massimo campionato da maggio (contro Juventus e Bologna). Dopo la sconfitta per 0-1 contro il Torino nell'ultimo turno, l'Hellas Verona potrebbe restare a secco per due partite consecutive di Serie A TIM per la prima volta dall'ottobre 2020 (contro Parma e Genoa). Giovanni Simeone ha collezionato 20 gol in 74 presenze in Serie A TIM con la maglia della Fiorentina; contro la Viola, l’attaccante dell'Hellas Verona conta tre reti, in cinque sfide di campionato, inclusa una doppietta, con la maglia del Genoa, nel 3-3 del gennaio 2017. La Fiorentina è la squadra contro cui Gianluca Caprari ha preso parte a più reti in Serie A TIM: sei (quattro gol e due assist in otto sfide contro i viola); tuttavia, l'ultima sua marcatura contro i toscani risale al settembre 2018, quando vestiva la maglia della Sampdoria. Dusan Vlahovic è andato in gol in sei presenze consecutive in campionato, solo un giocatore della Fiorentina ha fatto meglio in una singola stagione di Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria: Gabriel Batistuta (11 nel 1994/95) - inoltre ha segnato 33 gol nel 2021 e l’ultimo giocatore a fare meglio in un singolo anno solare in Serie A TIM è stato Gunnar Nordahl nel 1950 (36). Sarà squalificato per questo match Cristiano Biraghi, che salterà solamente la quarta partita negli ultimi due campionati: nelle tre in cui non ha giocato nel periodo la Fiorentina ha ottenuto un solo successo (1N, 1P).
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Fabio Donolato
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Empoli-Milan (Gabriele Giustiniani) e Napoli-Spezia (Alberto Santi)
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:00): Marco Cattaneo, Andrea Barzagli, Borja Valero  
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Empoli vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Trasferta in Toscana per gli uomini di Stefano Pioli, che al Castellani contro l'Empoli cercano una vittoria importante in chiave scudetto. L'ultimo incrocio ufficiale tra le due squadre risale al febbraio 2019, quando i rossoneri dominarono il match per 3 reti a 0. Chi avrà la meglio in quest'occasione? Il Milan ha perso soltanto una delle ultime nove sfide di Serie A TIM contro l'Empoli (1-2, nell'aprile 2017, con Vincenzo Montella in panchina): completano il parziale quattro successi e quattro pareggi. Nelle ultime 30 sfide di Serie A TIM contro squadre lombarde, l'Empoli ha ottenuto soltanto due successi (2-1 v Milan nel 2017 e 3-2 v Atalanta nel 2018): nove pareggi e ben 19 sconfitte chiudono il parziale. Il Milan è rimasto imbattuto in 20 delle ultime 21 partite di Serie A TIM contro squadre neopromosse (15V, 5N): unica eccezione nel parziale, la sconfitta, in trasferta, per 0-2, contro lo Spezia, del febbraio 2021. Il Milan ha vinto le ultime tre partite, giocate di mercoledì, in campionato, con un punteggio complessivo di 12-0; in generale, l'ultima sconfitta rimediata, in trasferta, in questo giorno della settimana, dai rossoneri in Serie A TIM risale al febbraio 2012 (0-2 v Lazio); da allora, otto successi e sei pareggi. L'Empoli ha vinto le ultime due partite interne di campionato e potrebbe arrivare a tre successi di fila, in casa, nella competizione, per la prima volta dal dicembre 2018, con Giuseppe Iachini in panchina. Questa sarà l'ultima trasferta nel 2021 per il Milan, che avrà l'ultima occasione per diventare la seconda squadra nella storia della Serie A TIM a ottenere almeno 17 successi esterni di campionato in un singolo anno solare (dopo i 18 del Napoli nel 2017 - anche l'Atalanta a quota 16 prima della 19ª giornata); tuttavia, i rossoneri hanno vinto soltanto una delle tre gare giocate fuori casa dallo scorso novembre (1N, 1P). L'Empoli è imbattuto da cinque partite di Serie A TIM: i toscani non registrano una striscia più lunga senza sconfitte nella competizione dal marzo 2015 (otto in quell'occasione). Le prime 63 presenze e le prime 13 reti in Serie A TIM di Patrick Cutrone sono arrivate con la maglia del Milan, tra il 2017 e il 2019; l'attaccante dell'Empoli ha giocato due partite, per un totale di 44 minuti, contro i rossoneri, nel massimo campionato, senza trovare gol, assist o conclusioni. Dopo aver segnato tre gol e fornito un assist nelle prime sei presenze di questo campionato, Brahim Díaz è rimasto a secco di reti nelle otto più recenti, servendo due passaggi vincenti. Zlatan Ibrahimovic ha preso parte a sei reti in quattro sfide contro l'Empoli in Serie A TIM, grazie a quattro gol e due assist: queste partite sono state disputate tutte con le maglie di Juventus e Inter, tra il 2005 e il 2008.
     
  • ore 20:45 Serie A 19a Giornata: Napoli vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Il girone d'andata si chiude al Diego Armando Maradona, con la partita tra il Napoli e lo Spezia di capitan Giulio Maggiore. Il pronostico del match sembra scontato, ci saranno sorprese?  I due confronti dello scorso campionato sono gli unici tra Napoli e Spezia in Serie A TIM: entrambe le squadre hanno ottenuto un successo, sempre nella gara giocata in trasferta. Il Napoli non pareggia una partita di Serie A TIM contro avversarie liguri dal novembre 2019 (0-0 v Genoa); da allora, otto successi e due sconfitte, in un parziale in cui i partenopei hanno realizzato ben 28 reti (2.8 di media a match). Il Napoli non ha vinto nessuna delle ultime otto partite di Serie A TIM giocate di mercoledì (4N, 4P); l'ultimo successo dei partenopei in questo giorno della settimana risale al luglio 2020, proprio contro una squadra ligure (2-1 v Genoa). Lo Spezia ha vinto soltanto due delle otto partite di Serie A TIM disputate di mercoledì: completano tre pareggi e tre sconfitte, incluse le due più recenti; tuttavia, l'ultimo successo dei liguri, in questo giorno della settimana, risale al gennaio 2021: 2-1, proprio contro il Napoli, allo stadio Maradona. Il Napoli ha perso le ultime due partite interne di campionato; i partenopei non registrano una striscia più lunga di sconfitte, in casa, in Serie A TIM, da gennaio 2020, quando arrivarono a quattro di fila nel periodo di transizione tra Carlo Ancelotti e Gennaro Gattuso. Il Napoli ha vinto l'ultimo incontro di Serie A TIM, giocato contro il Milan; i partenopei potrebbero infilare due successi di fila nella competizione per la prima volta dallo scorso ottobre. Dopo il pareggio contro l'Empoli nell'ultimo turno, lo Spezia non vince ora da sei gare di Serie A TIM: nella competizione solamente tra novembre 2020 e gennaio 2021 ha registrato una striscia più lunga senza successi (otto). Con l'assist per Elmas nel match contro il Milan, Piotr Zielinski è diventato il sesto giocatore di questo campionato con almeno cinque reti e cinque passaggi vincenti all'attivo, l'unico per i partenopei. L'ultima rete di Andrea Petagna, segnata in casa, risale allo scorso gennaio, proprio contro lo Spezia; da allora, il classe '95 del Napoli ha giocato 12 partite di Serie A TIM, al Maradona, senza trovare il gol. M'Bala Nzola è andato a bersaglio nella sua unica partita giocata contro il Napoli in Serie A TIM (gennaio 2021); cinque delle sue sei reti realizzate in trasferta, in Serie A TIM, sono arrivate nei secondi tempi, inclusa quella contro il Napoli allo stadio Maradona.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Palinsesti TV