Dal 28 maggio arriva ''Vero TV'' in chiaro sul digitale terrestre (LCN 137)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

D
Digitale Terrestre
  mercoledì, 09 maggio 2012
 15:30

Il mese di maggio 2012 a livello televisivo non verrà ricordato solo per i passaggi al digitale terrestre in Abruzzo o per il lancio di GIALLO di lunedì prossimo. Tra gli avvenimenti del mese aggiungiamo oggi la partenza di un nuovo canale, edito dalla Guido Veneziani Editore, che prenderà il via il prossimo 28 maggio: Vero TV.

Il suo nome sarà, come qualcuno avrà subito notato, lo stesso della rivista cartacea prodotta dalla medesima casa editrice che si lancia per la prima volta sul mercato televisivo con un progetto ambizioso. E' di ieri l'annuncio di Publikompass che ha ufficialmente confermato di aver chiuso un accordo triennale e già operativo per occuparsi della raccolta pubblicitaria del nuovo canale, di cui sono state diffuse le prime anticipazioni ufficiali.

Come svelava infatti il comunicato stampa, sta per essere allestito «un palinsesto 24 ore su 24, ricco di star e [con] 7 ore di diretta al giorno. Pubblico di riferimento saranno i lettori della testata cartacea. L'obiettivo di GVE è infatti quello di sviluppare una sinergia tra testate e canale tv. Il canale, diretto da Anna Disabato (foto a destra), si avvarrà della direzione editoriale di Maurizio Costanzo. La direzione creativa è affidata a Riccardo Pasini per 'Prodotto, fattori di video evoluzione'. Il palinsesto di Vero offrirà oltre sette ora di diretta al giorno affidate ai volti familiari di star amate dagli spettatori del piccolo schermo: Marco Columbro, Laura Freddi, Marisa Laurito, Corrado Tedeschi e Margherita Zanatta si alterneranno nella conduzione degli oltre 15 format giornalieri».

Ulteriori informazioni sul canale sono state diffuse quest'oggi da Claudio Plazzotta su Italia Oggi, a partire dalle cifre: l'investimento dell'editore per il lancio è di 20 milioni di euro, mentre l'obiettivo di raccolta pubblicitaria è stimato in oltre 25 milioni l'anno, per uno share medio dell'1,5%. Come commenta lo stesso Plazzotta, «gli obiettivi, certo, sono piuttosto ambiziosi, visto anche il momento depresso di tutto il mercato italiano. Però il target cui mira Vero è molto preciso: pubblico prevalentemente femminile, dalle teenager tino ai 60 anni, cercando di fare concorrenza sopratlutto ai talk show familiari di attualità del mattino e pomeriggio di Rai e Mediaset».

A complicare le cose, aggiungiamo noi, c'è anche la posizione LCN concessa dagli organi competenti, la numero 137, di certo non la più agevole per un progetto editoriale nuovo e ambizioso. Ma questo non sembra spaventare l'editore che descrive, sempre su Italia Oggi, il calendario dello start: «Il 16 maggio - spiega Veneziani - accendiamo il canale con i promo, poi il 21 maggio iniziamo a trasmettere le prove per realizzare i 15 format, e, infine, il 28 maggio si parte con i programmi». In palinsesto sono previsti anche dei classici come Dynasty e Beverly Hills, a completare l'offerta di programmi autoprodotti e realizzati dagli studi Mediapason (editore di Telelombardia) di Milano.

Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Palinsesti