Spartizione dell'etere digitale: 21 sono le licenze concesse

News inserita da:

Fonte: Il Mondo

D
Digitale Terrestre
  sabato, 05 maggio 2007
 00:00

Sono 21 le licenze che finora il ministero delle Comunicazioni ha rilasciato alle emittenti che hanno chiesto di poter trasmettere in digitale.

È quanto emerge da un documento del dicastero retto da Paolo Gentiloni (Margherita) che fa il punto sulle società televisive che hanno ottenuto la patente di «operatore di rete digitale», dopo i controlli e le verifiche della struttura ministeriale.

Sei le società, per complessive otto licenze, che sono operatori di rete digitale di livello nazionale: Rai (due licenze), Mediaset (due licenze), Prima tv (DFree), La7, Rete A ed Elettronica industriale.

Al momento sono invece 11 le imprese, per un totale di 13 licenze, che hanno raggiunto secondo il ministero delle Comunicazioni lo status di operatore locale di rete digitale. Il maggior numero di impianti (21) è detenuto da Europa Tv che opera nel Lazio con una copertura del 29,8%, come risulta dai dati del dicastero di Gentiloni.

La quota minima di copertura prevista per legge per ottenere la licenza digitale locale è il 20% della popolazione raggiunta dalla stessa emittente con il sistema analogico.

Tra le televisioni digitali locali ia copertura maggiore, con l'86%, spetta a Tlc Telecampione 2 di Verona.  La più bassa, col 20,1%, è di Telepontina nel Lazio.

Michele Arnese
per "Mondo"

Ultimi Video

Palinsesti TV