La Rai risponde alla Consob in merito alla OPAS su RaiWay

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat

E
Economia
  lunedì, 02 marzo 2015
 19:45

La Rai risponde alla Consob in merito alla OPAS su RaiWayRisposta alla richiesta Consob di informazioni ai sensi dell’art. 115 del D. Lgs. n. 58 del 1998 del 25/2/2015 in merito all'Offerta pubblica di acquisto e di scambio volontaria totalitaria promossa da Ei Towers S.p.A. sulle azioni emesse da Rai Way S.p.A.

Con rifermento alla richiesta di informazioni di Consob in data 25/02/2015, in merito all’offerta pubblica di acquisito promossa da Ei Towers sulle azioni emesse da Rai Way, il Consiglio di Amministrazione di RAI ha rappresentato che, anche alla luce delle posizioni espresse pubblicamente dai competenti organi istituzionali, l’attuale quadro normativo e provvedimentale di riferimento, a cui RAI deve necessariamente attenersi e rispetto al quale non ha margini di autonomia per discostarsene, prevede il mantenimento in capo alla stessa del 51% del capitale sociale di Rai Way.

L'affondo di Ei Towers su Rai Way, dopo che la società di Mediaset è rimasta fuori dalla partita Wind, può accelerare le discussioni in direzione di un polo unico delle torri tlc. L'offerta pubblica di acquisto e scambio da 1,22 miliardi, annunciata da Cologno Monzese per almeno il 66,7% della società delle torri di viale Mazzini (socio al 65%) va avanti anche se il governo ha fatto sapere di non aver intenzione di cambiare la regola che impone di tenere in mano pubblica il 51% di Rai Way.

Ei Towers è al lavoro per presentare a Consob il 16 marzo
la bozza del prospetto dell'Opas. Ma potrebbe valutare di rimodulare l'offerta e accontentarsi di arrivare al 49%, sempre che viale Mazzini gli consegni parte delle azioni durante l'offerta.

Ultimi Palinsesti