Assemblea EiTowers approva Bilancio 2014 e delibera pagamento dividendo

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

E
Economia
  martedì, 21 aprile 2015
 15:20

Assemblea EiTowers approva Bilancio 2014 e delibera pagamento dividendo L'Assemblea degli Azionisti di EI Towers, riunitasi oggi sotto la Presidenza di Alberto Giussani, ha approvato il bilancio di esercizio di EI Towers S.p.A. al 31 dicembre 2014, il bilancio consolidato e le relazioni degli amministratori così come deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 19 marzo 2015.

In particolare, nel 2014 i ricavi consolidati caratteristici si sono attestati ad Euro 234,5 milioni, il margine operativo lordo (EBITDA) esclusi componenti economici non ricorrenti pari ad Euro 2,0 milioni, legati a lay-off e a costi di M&A, è risultato di Euro 110,8 milioni (47,2% dei ricavi caratteristici) e l'EBITDA al netto dei componenti economici non ricorrenti è pari ad Euro 108,8 milioni.

Il risultato operativo (EBIT) ammonta ad Euro 65,8 milioni, con un'incidenza sui ricavi caratteristici del 28,1%.

L'utile netto, dopo aver contabilizzato imposte di competenza per Euro 20,4 milioni, si è attestato ad Euro 37,8 milioni, pari al 16,1% dei ricavi caratteristici. L'utile per azione si è attestato a Euro 1,34. L'utile della Capogruppo EI Towers S.p.a. è pari a €31,2 mln.

Il capitale investito netto del Gruppo è pari ad Euro 691,6 milioni, il patrimonio netto ammonta ad Euro 593,0 milioni e la posizione finanziaria netta si attesta ad Euro 98,6 milioni.

L'Assemblea, su proposta dell'Azionista di maggioranza Elettronica Industriale S.p.A., ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 1,10 Euro per azione al lordo delle ritenute di legge. In particolare, l'Assemblea ha approvato la parziale distribuzione dell'utile di esercizio di Euro 31.223.755,88, per un importo complessivo di Euro 31.088.614,70, destinando a riserva straordinaria l'importo residuo di Euro 135.141,18. Il dividendo sarà messo in pagamento a partire dal 20 maggio 2015 (payment date), previo stacco della cedola (n. 2) a partire dal 18 maggio 2015 (ex date) e record date il 19 maggio 2015.

NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE


L'Assemblea ha inoltre provveduto alla nomina, per scadenza del mandato, del nuovo Consiglio di Amministrazione, stabilendo la durata dello stesso in tre esercizi fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2017 e determinando in 9 il numero dei componenti, dei quali 6 indipendenti.

A seguito della votazione, avvenuta tramite voto di lista, il nuovo Consiglio di Amministrazione risulta così composto: Alberto Giussani, Guido Barbieri, Valter Gottardi, Piercarlo Invernizzi, Michele Pirotta, Paola Casali, Rosa Maria Lo Verso e Manlio Cruciatti - eletti dalla lista presentata dall'azionista di maggioranza Elettronica Industriale S.p.A. (Lista N. 2) e votata dal 50,60% del capitale sociale rappresentato in Assemblea, e Francesco Sironi eletto dalla lista di minoranza presentata da azionisti rappresentanti complessivamente una quota pari al 3,77% del capitale sociale di EI Towers S.p.A. (Lista N. 1) e votata dal 46,65% del capitale sociale rappresentato in Assemblea.

I Consiglieri Alberto Giussani, Michele Pirotta, Paola Casali, Rosa Maria Lo Verso e Manlio Cruciatti hanno dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza di cui all'art. 148, comma 3 del D. Lgs. 58/1998 e al Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A., nonché all'art. 37 del Regolamento Mercati adottato da Consob con Delibera n. 16191 del 29 ottobre 2007 e successive modifiche ed integrazioni.

Il Consigliere Francesco Sironi, tratto dalla lista di minoranza sopra citata, ha dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza di cui all'art. 148, comma 3 del D. Lgs. 58/1998 e al Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A..

La composizione del Consiglio recepisce altresì le misure prescritte dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nel dicembre 2011 in materia di indipendenza degli amministratori della Società.

L'Assemblea ha confermato, quali Consiglieri esecutivi, i Signori Guido Barbieri, Valter Gottardi e Piercarlo Invernizzi; per le voci che compongono la remunerazione degli amministratori esecutivi si rinvia alla Relazione sulla Remunerazione della Società pubblicata sul sito internet www.eitowers.it, sezione Governance/Remunerazione.

I curricula vitae dei Consiglieri sono disponibili sul sito internet www.eitowers.it, sezione Governance/Organi sociali. Gli amministratori Guido Barbieri e Piercarlo Invernizzi detengono rispettivamente n. 2.000 e n. 12.500 azioni della Società. L'Assemblea, infine, ha confermato Presidente Alberto Giussani.

POLITICA DI REMUNERAZIONE


L'Assemblea ha approvato la prima Sezione della Relazione sulla Remunerazione illustrativa della Politica della Società in materia di remunerazione degli amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche, in attuazione di quanto previsto dall'art. 123-ter del Testo Unico della Finanza.

ACQUISTO AZIONI PROPRIE


L'Assemblea ha infine rinnovato l'autorizzazione al Consiglio di Amministrazione all'acquisto e all'alienazione di azioni proprie, nel rispetto delle disposizioni normative e regolamentari vigenti, al fine di perseguire, anche operando, ove se ne ravvisi l'opportunità, ai sensi della prassi di mercato n. 1 e 2 di cui alla Delibera Consob 16839/2009, i seguenti obiettivi:

(i) favorire una stabilizzazione dell'andamento del titolo e di sostegno della liquidità;

(ii) costituire un c.d."magazzino titoli"; affinché la Società possa conservare e disporre delle azioni per:

a) l'eventuale impiego delle stesse come corrispettivo in operazioni straordinarie, anche di scambio di partecipazioni, con altri soggetti nell'ambito di operazioni di interesse della Società;

b) adempiere alle obbligazioni derivanti (ove deliberati) da programmi di distribuzione, a titolo oneroso o gratuito, di opzioni su azioni o azioni ad amministratori, dipendenti e collaboratori dell'emittente, ovvero ad amministratori, dipendenti e collaboratori di società controllate dall'emittente, nonché da programmi di assegnazione gratuita di azioni ai soci.

In particolare, l'Assemblea ha autorizzato il Consiglio ad acquistare azioni ordinarie della Società, in una o più tranches, sino al numero massimo consentito dalla legge, avuto riguardo alle azioni proprie possedute direttamente e a quelle eventualmente possedute da società controllate.

Gli acquisti potranno essere effettuati, a norma dell'art. 2357, primo comma del Codice Civile, nei limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio regolarmente approvato, con conseguente costituzione, ai sensi dell'art. 2357-ter, terzo comma del Codice Civile, di una riserva indisponibile pari all'importo delle azioni proprie di volta in volta acquistate, che dovrà essere mantenuta finché le azioni non siano trasferite. L'autorizzazione all'acquisto delle azioni è stata accordata, a far data dall'odierna delibera assembleare, fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2015, secondo le modalità, I termini e le condizioni comunicati al mercato in data 16 marzo 2015 e contenuti nella relazione illustrativa all'assemblea pubblicata in data 20 marzo 2015 sul sito internet della Società www.eitowers.it, sezione Governance/Assemblea Azionisti/Documenti Assembleari.

Ad oggi, il capitale sociale sottoscritto e versato è di Euro 2.826.237,70 suddiviso in numero 28.262.377 azioni ordinarie, da nominali 10 centesimi di Euro cadauna. La Società possiede, alla data odierna, n. 62.526 azioni proprie, pari allo 0,22% del capitale sociale, di cui n. 6.000 azioni proprie sono concesse in prestito a Mediobanca - Banca di credito Finanziario S.p.A. per lo svolgimento dell'attività di Specialista ai sensi dell'art. 2.2.3, comma 4 del Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana nonché delle relative Istruzioni al Regolamento.

Ultimi Palinsesti