RaiWay: domani conti Ei Towers, Borsa crede alleanza, nodo taglio costi

News inserita da:

Fonte: Ansa

E
Economia
  mercoledì, 06 maggio 2015
 23:11

RaiWay: domani conti Ei Towers, Borsa crede alleanza, nodo taglio costiCi vorra' piu' tempo. Ma non vuol dire che il progetto di un polo nazionale delle torri di trasmissione del segnale radio televisivo non sia piu' valido. All'indomani della bufera giudiziaria sui vertici di Ei Towers, per una presunta manipolazione informativa nell'offerta su Rai Way, è questo l'orientamento che emerge dai commenti e dall'andamento delle societa' in borsa. L'azienda delle antenne della tv pubblica perde ancora terreno (-1,48% a 4,25 euro) ma, tutto sommato, limita i danni (-3,6% in due sedute dal record di 4,41 euro segnato lunedì).

Ei Towers, alla vigilia dei conti dei primi tre mesi, inverte la rotta rispetto alla vigilia e, con una rialzo dello 0,47% a 54 euro, contiene sotto il 2% le perdite dal massimo di 55,1 euro toccato il primo giorno della settimana. Le case di investimento fanno le loro valutazioni. Prendono atto delle indagini della procura di Milano ma guardano anche a quanto emerso dal comunicato della trimestrale di Rai Way (la conferma della volonta' di crescere anche con acquisizioni) e alle parole dei manager circa possibili accordi commerciali con Ei Towers. Per gli analisti di Equita eventuali operazioni straordinarie possono essere rimandate a dopo l'estate ma non abbandonate mentre gli esperti di Banca Imi osservano che potenziali deal non sono imminenti e andranno in porto se ci sara' una volonta' politica. L'idea, che rimane, è quella di un'alleanza che coinvolga anche un soggetto non industriale, come Cdp o il fondo F2i.

Nel frattempo, in attesa di un 'big deal' in grado di mantenere in mani italiane le infrastrutture di trasmissione, la strada piu' praticabile appare quella di intese a carattere commerciale con l'obiettivo di ridurre i costi. L'ipotesi cui Rai Way e la societa' del gruppo Mediaset sono piu' sensibili è quella del co-sharing, sulla falsariga del modello gia' adottato da Telecom e Vodafone per ottimizzare le antenne di tlc. Il ragionamento è semplice: se hai due torri che coprono una stessa area una puo' essere 'tagliata'. Piace meno invece l'idea di mettere insieme torri televisive e di tlc.

«Non vedo particolari sinergie», ha frenato Giuseppe Recchi, presidente di Telecom Italia, commentando l'interesse espresso ieri da Rai Way per una possibile collaborazione con Inwit. Per la societa' delle antenne di Telecom, ormai vicina alla borsa, «l'Ipo resta la strada maestra da seguire», ha aggiunto. Domani tocca ai vertici di Ei Towers esprimersi sulle alleanze e sulle indagini che li riguardano: l'appuntamento è, a borsa a chiusa, con la presentazione della trimestrale.

Ultimi Palinsesti