Proteste di Univideo contro lo spot di Alice Home Tv

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

I
Internet e Tv
  venerdì, 11 aprile 2008
 00:00

Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa edito da Univideo

L’ Univideo - Unione Italiana Editoria Audiovisiva, aderente a Confindustria dal 1999, esprime una protesta formale a nome di tutti gli operatori del settore dell’ home video italiano per le modalità e le inesattezze nelle quali Telecom Italia incorre negli spot per la promozione del servizio Alice Home TV.

La comparazione tra il servizio on demand offerto da Alice Home TV e il noleggio di dvd operato dalle videoteche italiane risulta infatti inaccurato e potenzialmente ingannevole sotto numerosi punti di vista.

L’ Univideo precisa infatti che:

1. Sono disponibili a noleggio oltre 6000 titoli mentre il servizio di Alice Home TV e' limitato a un numero infinitamente inferiore.

2 Oltre 2000 punti di noleggio in tutta Italia coprono in maniera uniforme l’ intero territorio nazionale mentre il servizio film on demand è fruibile (ovviamente dopo l'installazione di un set top box ) solo nelle aree raggiunte dalla banda larga.

Nello spirito della leale concorrenza commerciale tra operatori legittimi, l'Univideo prende atto della nascita di un sistema alternativo al noleggio di dvd, tuttavia si oppone con forza ad attività promozionali che tendono a svilire l’importanza e il valore di un settore imprenditoriale che da oltre 20 anni offre ai consumatori una forma di intrattenimento a basso costo e agli operatori occasioni di sviluppo e imprenditorialità.

L'Associazione ha incaricato i propri legali di valutare l’opportunità di dar corso ad iniziative giudiziarie nelle più appropriate sedi al fine di ristabilire la verità del messaggio pubblicitario eliminando ingannevoli comparazioni suscettibili di creare un pregiudizio irreparabile agli interessi della categoria. 

Ultimi Video

Palinsesti TV