╚ sempre pi¨ web la nuova televisione

News inserita da:

Fonte: Il Sole 24 ore Nova

I
Internet e Tv
  gioved├Č, 26 aprile 2007
 00:00

Come ogni anno, la scorsa settimana si ├â┬Ę svolto a Cannes il Miptv sui contenuti audiovisivi per la Tv che negli ultimi anni si ├â┬Ę trasformata molto, cos├â┬Č come ha fatto la televisione. Non si parla pi├â┬╣ di Tv via internet, perch├â┬ę ├â┬Ę ormai acquisito che internet comprenda gi├â┬á "tutto" e tutto passi attraverso internet.

Le Tv di tutto il mondo hanno ormai definitivamente adottato internet come piattaforma principale per la distribuzione dei contenuti affiancando, a volte in misura minore, la trasmissione via etere.

L'anno scorso i pi├â┬╣ importanti operatori mondiali avevano annunciato grandi investimenti sul digitale e quest'anno hanno presentato i risultati che ne confermano la centralit├â┬á. Web, Iptv e canali mobile hanno relegato tra le varie nicchie la vecchia regina, la televisione di flusso via etere. La Rete, quella con la R maiuscola ha inglobato tutto il resto, ecco perch├â┬ę non si aggiunge pi├â┬╣ il "via internet" malo si da per scontato.

Tra i panel pi├â┬╣ interessanti sono emersi: ├é┬źOn-Demand Tv & Digital Distribution├é┬╗, ├é┬źBranding &Marketing 2.0├é┬╗ e ├é┬źFuture of On-Demand Tv & Mult├â┬Č-platform Content Distribution├é┬╗ con Silvio Scaglia, che ha presentato la sua Babelgum, che insieme a Joost sono state le due interpretazioni pi├â┬╣ interessanti della nuova Tv e rappresentano il "nuovo".

La cessione del controllo all'utente, la frammentazione delle audience e la progettazione per la long tail sono stati i due temi principali all'interno di tutta la manifestazione e in particolare nei convegni ├é┬źInternet Tv: How to Build, Market & Syridicate Tv & Long-Tail Content over the Internet├é┬╗ e ├é┬źIPTV Telco-Style vs. Internet Tv├é┬╗, sino al SuperPanel ├é┬źTv 2.0 Meets Web 2.0├é┬╗.

Tra gli italiani presenti e emersa Rti per la scarsa innovazione e Buongiorno per gli interessanti contenuti muftipiattaforma. Tra i produttori tradizionali si ├â┬Ę distinta Polivideo che sta innovando tutta la filiera, a partire dalla parte aurorale che oggi ├â┬Ę alla testa della catena produttiva, ma spesso impreparata al cambiamento. Alessandra Zingales, Ceo dell'azienda sottolinea quanto sia diff├â┬Čcile trovare autori capaci di "scrivere" per le nuove piattaforme e modalit├â┬á di fruizione.

Quest'anno Cannes ├â┬Ę stata anche la sede degli Interactive emmy awards, dove ho incontrato a cena Philip Rosedale, founder e Ceo di Second Life. Secondo lui il web 3.0 ├â┬Ę gi├â┬á il presente grazie al suo mondo virtuale. Tra i visionari pi├â┬╣ concreti' si ├â┬Ę distinto Marc Canter, Ceo di Broadband Mechanics, nel SuperPanel: ├é┬źFuture of lifestyle Media: What Will Come Next?├é┬╗.

Il viaggio in quello che in Italia si chiama futuro ma in altri Paesi ├â┬Ę gi├â┬á il presente, si ├â┬Ę concluso con un ritorno al passato: al rientro in Italia un noto manager milanese, riferendosi al Miptv ha chiesto ├é┬źMa non ├â┬Ę la fiera della Tv? Cosa c'entra con internet?├é┬╗.

Nell'innovazione digitale, il confronto tra il nostro Paese e il resto del mondo fa emergere il grande divario culturale e l'impreparazione di buona parte della nostra classe dirigente.

Marco Camisani Calzolari
per "Il Sole 24 Ore Nòva"

Ultimi Video