Schermaglie (Repubblica) - Ultimi giri telecronaca di fede e scongiuri

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

S
Sport
  lunedì, 07 aprile 2008
 00:00

Ultimi giri di Formula 1 dal Bahrein, Gianfranco Mazzoni inizia a magnificare il trionfo in corso delle Ferrari, la doppietta ennesima, il ritrovato spirito vincente, il riscatto di Massa etc etc. Dura per un po', poi interviene Ivan Capelli: «Siccome mancano ancora due giri, mentre dicevi tutte queste cose ho toccato tutto quello che potevo».

*** Poco prima, la telecamera inquadra il box Ferrari e si vede la madre di Massa che segue in apprensione la corsa impugnando qualcosa che sembra proprio un rosario. Mazzoni, che appunto era sicuro del finale, cerca di tranquillizzare tutti ma gli viene un po' male: «Niente paura, oggi Massa sembra davvero superiore a ogni superstizione». Ops.

*** Appare Delio Rossi su Sky e tiene lo sguardo verso il basso. Scatta una gag che è puro Ionesco. La D'Amico: «Rossi, alzi la testa che non la vediamo bene». Incalza Massimo Mauro: «Rossi, ma cosa sta guardando?». Rossi ci pensa un attimo, mette a fuoco e: «Sto guardando il microfono».

*** Spinelli imbufalito, ma in calando, nel dopo sarà. Prima va su Italia 1 e dice che se il Livorno andrà in B sarà tutta colpa dell'arbitro di ieri, dieci minuti dopo è su Sky e la frase è «Se andremo in B sarà in parte colpa dell'arbitro».

*** Ilaria D'Amico ha caldo, lo dice, e allora chiede a Lotito se per caso lui indossa il cappotto per scaramanzia. Risposta: «Guardi che qui a Parma ci sono sei gradi. Stamattina sono arrivato in aereo e mi hanno detto che c'erano 6 gradi, ma non solo me l'hanno detto, poi l'ho capito di persona perché c'era un freddo, diciamo così, invernale».

*** Dopo il Manchester, Spalletti sta spiegando ai microfoni che bisogna andare in Inghilterra con tanta grinta, e chi non se la sente può rimanere a casa. Francesca Sanipoli: «Non correte il rischio di mettervi a pensare solo allo scudetto?». Spalletti: «Ecco, lei è la prima che deve rimanere a casa». Arriva Civoli dallo studio: «Se il mondo somigliasse a lei, Spalletti...». Rimane il dubbio: Civoli ha citato i Pooh per dire che tutti devono avere più grinta o per come ha trattato la Sani-poli?

*** «Non è vero che non abbiamo più obiettivi, magari potrebbero esserci defaglianze delle altre squadre». (Claudio Lotito, Sky Calcio Show).

*** «Max Mosley ha ridefinito il concetto stesso di figura di m.» (Fabrizio Casalino, Mai dire Martedì, Italia 1).

*** «Ho sentito che al Livorno parlano di furto, ma a me sembra un verbo fuori luogo». (Il dg della Sampdoria Beppe Maratta, Sky ì Calcio Show).

Antonio Dipollina
per "La Repubblica"

Palinsesti TV