Diritti Tv calcio, Cairo: ''La televisione in chiaro faccia offerta adeguata''

News inserita da:

Fonte: Apcom

S
Sport
  giovedì, 10 aprile 2008
 00:00

Urbano Cairo"La Tv in chiaro deve fare un'offerta adeguata altrimenti la Lega si trova in posizione di avere di meno di quanto aveva prima e diventa difficile". E' quanto ha affermato il presidente del Torino Urbano Cairo entrando nella sede della Lega Calcio di Milano dove si sta tenendo un consiglio che ha all'ordine del giorno anche la questione dei diritti televisivi.

"Io sono dell'idea che sia molto importante che ci sia il calcio sulla televisione in chiaro perché è un'opportunità che dai a tutti ed è molto democratica, si tratta però di trovare il giusto equilibrio dal punto di vista economico" ha continuato Cairo sottolineando che la cifra di 20 milioni offerta dalla Rai "è un po' poco, se prima questi diritti ne valevano 60". "Non mi pare che il calcio - ha continuato il presidente del Torino - abbia avuto un tracollo dal punto di vista dell'appeal, semmai c'è stato un incremento: Sky ha avuto una crescita molto importante di telespettatori per cui vuol dire che il calcio in Tv piace molto".

"Bisogna dunque trovare soluzioni accettabili - ha proseguito Cairo - commercialmente valide per chi fa le offerte, le Tv in chiaro in questo caso, ma da 60 milioni a 20 secondo me c'è una differenza importante". Cairo avverte che il pericolo è quello di "non avere il calcio in chiaro in Tv sarebbe un peccato".

Cairo ha portato poi l'esempio dell'Inghilterra "dove non tutte le partite vanno in Tv e questo avvantaggia l'affluenza negli stadi". "Devo dire anzi - ha detto ancora il presidente del Torino - che avere come là un certo numero di partite in Tv e poi non averle più è anche un modo di invogliare la gente ad andare allo stadio". Dunque Cairo ha insistito che è necessario cercare di "favorire le Tv da un certo punto di vista, ma anche di favorire l'afflusso negli stadi, che vuoti sono mortificanti".

Sulla possibilità di trasmettere le partite ad orari diversi Cairo ha spiegato che è necessario venire incontro alle esigenze delle televisioni per ottenere come Lega Calcio diritti più sostanziosi "senza però penalizzare i tifosi che vanno allo stadio".

Ultimi Video

Palinsesti TV