Vista in Tv (CorSport) - E' tornato Cassano, l'uomo mascherato

News inserita da:

Fonte: Il Corriere dello Sport

S
Sport
  lunedì, 21 aprile 2008
 00:00
Espulso l’italiano - Anticipo del sabato, Roma-Livorno su Sky. Da bordo campo c’è Angelo Mangiante che, a proposito del lavoro di Amantino Mancini dice: « Sta soddisfan­do Spalletti ». Soddisfando? L’arbitro... Mangiante espelle l’italiano.

Fa molto Fiorentina - Era già il colore dell’anno, poi visto ie­ri addosso a Magda Gomes, per inten­derci il viola del suo micro abito, è balza­to agli occhi. E poi, di questi tempi « fa molto Fiorentina... », come ha sottolinea­to la Magda dal palcoscenico di Guida al campionato su Italia 1.

Indovina chi viene a cena? - Prima parte di Sky Calcio Show, Mas­simo Mauro annuncia che domani sa­rà a cena con Pepp Guardiola: « E’ uno di quelli che potrebbe diventare tecnico del Barcellona il prossimo anno. Gli chiede­rò un po’ di cose... ». E magari ci farà sa­pere le risposte...

Esagerato... - Servizio sugli anticipi a Guida su Italia 1, la firma è di Matteo Colturani, si parla di Fiorentina (definita « risparmiosa in vista del luna park europeo») e lui dice: « Oggi come oggi Mutu detta legge anche quando c’è da prende­re l’ascensore».

Evviva l’ironia - Su Diretta Gol, per Parma-Napoli, c’è Riccardo Trevisani, che improvvisa un divertente « Mariga espulso per aver subito fallo in area di rigore ».

Sante parole - Lui lo conosce e per fargli gli auguri di pronta guarigione trova la battuta più convincente della giornata. Intervistato da Carlo Pellegatti per Guida, Rino Gattuso fa: « Era meglio che lo squalificava­no, così almeno non ci rimetteva il ginocchio ».

Beati i semplici - Restiamo su Diretta Gol, c’è Dario Massara al Sant’Elia per Cagliari­Empoli. Domanda: perché ha continuato a chiamare per tutta la gara Daniele Con­ti « Denniconti »? Con chi poteva essere confuso? Mistero.

Coda di paglia - Seconda parte di Sky Calcio Show. Da Bergamo, con Federico Ferri, c’è
Claudio Ranieri: « Devo prendermi delle rivincite? No, perché? Forse pensate che me ne avete fatte così tante che... ». Come dire, avete la coda di paglia?

Soddisfatto - Da Milano, su Sky, c’è Carlo Ancelotti. La D’Amico gli mostra uno schema del Milan del futuro (Kalac; Oddo, Ne­sta, Kaladze, Zambrotta; Gattuso, Pirlo, Seedorf; Kakà, Ronaldinho; Pato). Lui guarda e fa, sarcastico: « Ah, ecco qui... ». Chi c’era in quella foto delle Iene che Carletto aveva definito «insopportabile»?

Gila... psus- Sul finale di collegamento a Sky, Carlo Ancelotti dimentica di nominare Al­berto Gilardino tra gli attaccanti del Mi­lan per la prossima stagione. Glielo fan­no notare, e lui sornione: « E’ un lapsus... Perché Gila... ». Ma non conclude. Più che un lapsus, un Gila... psus.

La matematica e le opinioni - Da Catania per Sky Calcio Show c’è Walter Zenga, tecnico del Catania. Secondo noi è molto simpatico, e questa è un’opinione. Invece, secondo lui, « con quel punto che potevamo prendere a Pa­lermo saremmo messi un po’ meglio in classifica ». Questa è matematica, non un’opinione. Capito la differenza?

Le cose belle di Simoni - Gigi Simoni su Italia 1 a Domenica Sta­dio guarda, osserva, puntualizza. Al­la domanda di Paolo Bargiggia sui tre gol di Del Piero e di Kakà, l’ex tecnico dell’Inter fa serafico: « A noi che amiamo questo sport, le cose belle del calcio ci rendono felici».

Galliani per tutti - Arriva ai microfoni di Italia 1 per Do­menica Stadio, Adriano Galliani ha voglia di parlare e si sente. 1) Gattuso: « Parla perché è un giocatore del Milan. Non andrà via, ha un contratto lungo. Al­lungarlo ancora? Nooooo, E poi affian­care è un verbo, sostituire è un altro ed è più giusto il primo. Parlerò con Rino ». 2) Ronaldinho: « Siamo distanti, che faccia­no pure i nostri competitor, noi al Barcel­lona non daremo la cifra che chiede. Trenta milioni con Zambrotta? Di più... Lo dico a voi che siete di Mediaset».

I sogni di Cellino - Su Sky c’è Massimo Cellino, presiden­te del Cagliari. La D’Amico gli mostra le prossime partite dei rossoblù e lui: « Le conosco a memoria signora, le sogno la notte... ». Non vi preoccupate, è l’effetto passione (per il calcio).

Ma ci faccia il piacere! - Siamo onesti, fino a quel momento era stata una delle sue domeniche miglio­ri. Poi Ilaria D’Amico fa il consueto au­togol: « E’ strano questo asse Cellino- Gal­liani...». Strano? La loro amicizia è nota da tempo, tanto che Mario Sconcerti lo sottolinea in diretta.

La solitudine di Galliani - Su Sky Calcio Show i due amici (già, amici, la D’Amico non si sorprenda) Massimo Cellino e Adriano Galliani sono in contemporanea. Cellino ribadisce la sua volontà di lasciare il Cagliari a fine stagione, Galliani interviene sorridendo: « Farò in modo che gli venga vietato di vendere il Cagliari. Io so come si convin­ce...». Un po’ siamo curiosi...

Il mediatore Mauro - Compare Alessandro Del Piero a Sky Calcio Show. Argomento Nazionale e rapporti con il ct Donadoni. Massimo Mauro sorridendo: « Sarà decisivo il 5 maggio tra Del Piero e Donadoni perché giocheranno insieme a golf in un torneo organizzato da me e Vialli ». Si prepari a un’azione diplomatica. Parentesi: il tor­neo, al Golf Club Castelconturbia, è per raccogliere fondi da devolvere in benefi­cenza.

Problemi di traffico- Nello studio di Sky Calcio Show ci so­no problemi di traffico, troppi perso­naggi. A un tratto sono, in contempora­nea, Del Piero, Galliani, Seedorf. Stava parlando l’ad del Milan, che però frena: « No, diamo la precedenza ai campioni, io con i piedi ero scarso... ».

Le nozze di Gattuso - Sempre su Sky, sempre Adriano Gal­liani. Massimo Mauro gli chiede dei presunti malumori di Gattuso con la so­cietà. Il dirigente rossonero: « Non c’è al­cun problema tra noi. Poi io dico spesso a Rino, “sei cattolico?”, “sì, sì”, “allora sai che si sta insieme nella buona e nel­la cattiva sorte”. E la nostra non mi sem­bra una cattiva sorte, anche dovessimo andare in Uefa ».

Questione di cifre - Prima di chiudere con Adriano Gallia­ni, su Sky gli chiedono di una confe­rence call con Barcellona in programma per ieri sera. Lui: « Veramente c’è già sta­ta... Ieri (sabato, ndr). Cosa ci siamo det­ti? Cifre che non collimano ». E sorriden­do è andato via.

ll dvd di Ghirardi - Parma, bufera arbitri. Con Massimo Ugolini c’è il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi. Ugolini, sulle imma­gini del rigore concesso al Napoli: « Un rigore molto dubbio ». Massimo Mauro da studio: « Non è affatto dubbio, è un fallo su Mariga del giocatore del Napoli ». Ghi­rardi: « Grazie Mauro, a questo punto fa­remo un dvd da distribuire ». Destinatari? Tiriamo a indovinare, Collina, Gussoni...

Vota Cassano - Mazzarri, tecnico della Samp è chiaro a Domenica Stadio: « Non faccio lo sponsor di Cassano, Donadoni avrà i suoi osservatori. Fosse per me andrebbe convocato per gli Europei» .

Ancelotti-Del Piero - A Domenica Stadio li mettono in colle­gamento, Ancelotti da una parte e Del Piero dall’altra. Complimenti d’obbligo ma Del Piero replica: « Anche se il mister è stato più bravo dopo quando è andato al Milan, ha vinto la Champions... ».

Europa unita (non per tutti) - Va di moda (troppo?) nel mondo dei cronisti tv distinguere tra due Euro­pa. « L’Europa che conta... » (per citare ie­ri Guardalà di Sky e Barzaghi di Media­set ma la lista è lunga), che sarebbe la Champions, e l’altra, la Uefa, che per qualche oscuro motivo avrebbe una va­lenza inferiore. C’è un motivo sportiva­mente valido (il denaro? avevamo detto valido...) per cui le semifinaliste di Uefa, tra cui Fiorentina e Bayern, dovrebbero sentirsi meno nobili delle quattro di Champions?

Stress, campioni ed Europa - Alla DS su Rai2 piatto forte l’infortunio a Totti, il calcio muscolare, gli errori arbitrali e il modello Europa. Ne hanno parlato Di Marzio, Ulivieri, Teocoli, Collovati
e il nostro direttore Vocalelli.

Francesca Fanelli e Andrea Fanì
per "Il Corriere dello Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV