Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'Italia

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'Italia

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  sabato, 05 maggio 2012
 06:00

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaL'edizione numero 95 del Giro d'Italia partirà il 5 maggio da Herning, in Danimarca dove si svolgeranno le prime tre tappe, e si concluderà a Milano il 27 maggio. È la decima volta che il Giro prende il via da una località estera a conferma della sempre maggiore internazionalizzazione della più importante gara ciclistica italiana.

Come sempre la corsa è articolata in 23 giorni di calendario per 21 tappe ed un totale 3.476,4 chilometri di gara. Rispetto alla scorsa edizione quest'anno ci saranno meno salite quasi tutte concentrate nell'ultima settimana e più tappe per velocisti che renderanno l'edizione 2012 ancora più spettacolare e competitiva.

Per la prima volta dopo cinquant'anni la carovana rosa salirà fino ai Piani Resinelli a 1.278 metri; l'arrivo ai piedi della Grignetta aprirà una settimana di salite mozzafiato per i ciclisti del Giro, che nei giorni seguenti affronteranno le Dolomiti e le Alpi Lombarde. Tra le salite più dure e selettive ricordiamo il passo Giau e il successivo arrivo a Cortina d'Ampezzo nel corso della diciassettesima tappa, il Passo Duran, l'Alpe di Pampeago scalata due volte nella diciannovesima tappa e il Mortirolo raggiunto da un versante inedito.  La cima Coppi è posta sul Passo dello Stelvio a 2.758 metri mentre l'ultimo giorno di gara si svolgerà per le strade di Milano in una cronometro di 31 km che potrebbe essere decisiva per la vittoria finale.

Al via sono iscritti 198 corridori e tra questi i protagonisti attesi sono: Michele Scarponi, Danilo Di Luca, Vincenzo Nibali, i fratelli Schleck e Denis Menchov.

LA COPERTURA TV DEL GIRO SUI CANALI RAI:

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaL'edizione 2012 del Giro d'Italia è stata un grande successo mediatico: un dato su tutti sintetizza come il Giro sia un evento di forte impatto televisivo. La copertura cumulata di individui che hanno seguito l'evento per almeno 5 minuti su Rai3 e Rai Sport 1, i canali ufficiali dell'edizione 2012, è stata di 19.280.000.

Come sempre le tappe della terza settimana di gara con le scalate alle dolomiti hanno registrato ottimi ascolti sia su Rai3 così come Rai Sport 1 che ha raggiunto punte d'ascolto oltre la media del canale. Ad esempio la tappa del 21 maggio trasmessa da Rai Sport 1 ha toccato oltre 840.000 individui di media nella seconda parte della telecronaca con uno share di quasi il 7%.

Per il quindicesimo anno consecutivo la Rai ha l'onere e l'onore della produzione televisiva del Giro d'Italia. Nonostante la non facile congiuntura economica sono stati fatti investimenti su telecamere e trasporto del segnale per migliorare ulteriormente la qualità delle immagini che  verranno diffuse in ogni parte del mondo. Il sistema di trasmissione sarà totalmente digitale.

La corsa verrà ripresa da ben cinque telecamere sulle moto e due telecamere girostabilizzate montate sugli elicotteri. In caso di maltempo l'aereo ponte garantirà comunque la visione della tappa in diretta. Il capo progetto di questo grande impegno televisivo è Enrico Motta, ormai un veterano dei "grandi eventi" targati Rai.

Il direttore di Raisport Eugenio De Paoli ha affidato anche quest'anno al vicedirettore Auro Bulbarelli il ruolo di Team Leader della spedizione giornalistica. Il telecronista ufficiale del Giro sarà Francesco Pancani con il commento tecnico di Davide Cassani. Cronisti dalle motociclette saranno Andrea De Luca e Paolo Savoldelli. Le interviste e i servizi verranno realizzati da Antonello Orlando , Enrico Cattaneo e Fabrizio Piacente.

Al timone della storica trasmissione il "Processo alla Tappa" è stata confermata Alessandra De Stefano, coadiuvata da Beppe Conti e Silvio Martinello, con la cura di Loredana Quatrini. E' previsto (ed è una novità 2012) un collegamento giornaliero realizzato da Nicola Sangiorgio con la sede di tappa successiva per spiegare al pubblico le bellezze dei luoghi e le caratteristiche del percorso che verrà affrontato dagli atleti di lì a poche ore.

Jean Paul Irali avrà la gestione del sito internet www.raisport.rai.it dal quale gli utenti potranno seguire tutta la gara in streaming con facoltà di scegliere sorgenti di immagini personalizzate.

La trasmissione TGiro, in onda ogni giorno alle ore 20.00 su Raisport 2 sarà condotta da Andrea De Luca e Davide Cassani.

La giornata sulle reti Rai comincerà con la rubrica "Si Gira", curata da F. Saverio Garaguso alla cui conduzione ci sarà  Marino Bartoletti. Ospiti fissi, due fedeli amici del "Giro": l'ex corridore Luigi Sgarbozza e il cantante Paolo Belli.  Su Raisport 2 questa trasmissione avrà una durata di un'ora (20' su Rai 3) e sarà calibrata come orario di messa in onda per offrire sempre in diretta le immagini della partenza dalle varie località di tappa.

I primi collegamenti dal villaggio di partenza verranno effettuati già dalle 9 del mattino da Antonello Orlando all'interno del nuovo contenitore di Raisport 1 "Mattina Sport". Tutto quanto successo in carovana e in corsa sarà raccontato da Piergiorgio Severini nella rubrica Giro Notte, in onda su Rai 3 all'una di notte.

Su Raisport 2 sia le fasi finali della corsa che "Il Processo alla tappa" verranno replicati a partire dalle 23.45 a beneficio di tutti coloro che non avessero potuto seguire la diretta pomeridiana.

Nazzareno Balani firmerà la regia principale, con l'apporto di Stefano Brunozzi e Gianluca Giardini, la regia internazionale sarà di Francesca Portinari mentre alle rubriche ci saranno Pietro Sollecchia (Si Gira), Antonella Rossi (TGiro) e Annarita Cardinali.

Raisport ha deciso, come omaggio a uno straordinario artista che non è più tra noi, di riproporre la sigla che Lucio Dalla compose per l'edizione del Giro nel 2003: il brano "Sono in fuga".

La Rai e il Giro d'Italia: quasi duecento ore di trasmissioni per uno straordinario spettacolo di sport e cultura. 

IL GIRO D'ITALIA SU EUROSPORT HD:

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaDopo le grandi classiche di inizio stagione, su Eurosport è tempo del Giro d'Italia. Dal 5 al 27 maggio Eurosport proporrà tutte le 21 tappe in diretta della prima grande corsa a tappe, con repliche ogni giorno in prima serata alle 20.00 su Eurosport 2, per un totale di 150 ore di trasmissione, di cui 57 LIVE.

Si inizia in velocità con una settimana adatta agli specialisti dello sprint: la "carovana rosa" parte da Herning, in Danimarca, con una crono individuale. Dopo tre giorni, trasferimento in Italia per la cronosquadre di Verona. Il culmine della competizione si raggiungerà durante la seconda parte del Giro, quando saranno le salite (specialmente quella dello Stelvio, prevista per la penultima tappa) a definire i distacchi e a determinare la classifica finale. Grande attesa in questo frangente per la 17^ tappa, considerata il clou del Giro, con quattro gran premi della montagna, prima dell'arrivo a Cortina.

Tutti gli abbonati di Eurosport Player potranno seguire l'evento in diretta sul proprio PC o su iPhone e iPad grazie alle applicazioni dedicate. Aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili sul sito ufficiale Yahoo! Eurosport e tramite l'applicazione Eurosport dedicata.

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaEurosport sarà visibile anche grazie alla nuova applicazione Sky Go con la quale è possibile vedere in diretta su PC, Mac e iPhone, oltre che su iPad e Samsung Galaxy Tab tutta la Serie A, la Serie bwin (tramite rete Internet wi-fi, coerentemente con gli attuali accordi contrattuali) e tutto il meglio del calcio mondiale trasmesso sui canali Sky Sport.

25 i canali disponibili tra sport, calcio, news, intrattenimento, serie tv e programmi per bambini. L'offerta di canali di Sky Go abbraccia così le principali aree tematiche e incontra i gusti di tutta la famiglia: al recente debutto di NatGeo, History, Disney Channel e Disney Junior si è appena aggiunto Fox, che completa un'offerta in cui sono già presenti Sky Uno, Sky TG24, Sky TG24 Eventi, Sky Sport24, Sky Sport 1, Sky Sport 2, Sky Sport 3, Sky Sport Extra, Sky SuperCalcio, i 10 canali di Sky Calcio ed Eurosport.

IL GIRO D'ITALIA IN DIRETTA VIDEO SU GAZZETTA.IT

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaA Herning ci sono 8.700 metri da coprire a 50 all'ora. E' il prologo che apre il 95° Giro d'Italia, ha 17 curve e ben 11 sono piazzate nei primi 4500 metri. Per studiarlo in video prima di sabato, il giorno in cui l'avventura rosa del 2012 scatterà, potete collegarvi al sito della Gazzetta ed entrare nello speciale dedicato come ogni anno alla Corsa. Per capire chi potrà indossare la prima maglia rosa basterà ripetere l'operazione dalle 15.40 di sabato ed accedere alla diretta streaming con il commento di Andrea Berton e Marco Saligari. Per rivedere gli highlights, ascoltare i commenti, guardare le foto più belle, consultare tutte le classifiche e avere uno sguardo privilegiato sul dietro le quinte sarà sufficiente restare sulle pagine del sito rosa. Che per tre settimane, se vorrete, non vi lascerà mai.

La giornata inizia presto, con la presentazione della tappa del giorno attraverso le altimetrie, le animazioni in 3D delle salite, i pronostici e soprattutto i video con i corridori del Giro. Nel primo pomeriggio di ogni giorno di gara la telecronaca in diretta della tappa, arricchita dalle dichiarazioni raccolte alla partenza, dai collegamenti con le ammiraglie, i grandi del passato e gli inviati Gazzetta e dai vostri interventi o domande, come sempre parte integrante del nostro racconto dell'evento sportivo.

Subito dopo, spazio alle interviste, ai commenti a caldo, alle immagini più spettacolari immortalate nelle gallery del nostro sito e soprattutto agli highlights, cioè alla sintesi con il meglio della giornata. In più, nella "playlist" dedicata ai video del Giro d'Italia, troverete le schede dei big, servizi speciali sui materiali e le novità tecniche e l'immancabile carrellata di miss che da sempre accompagnano la carovana rosa.

IL GIRO ALLA RADIO:

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaIl Giro e l’Italia, il racconto della corsa e del paese attraverso i microfoni di Rai Radio 1. È l’obiettivo di “Baobab al Giro”, il contenitore che ogni giorno, dal lunedì al venerdì, sarà dedicato alla corsa rosa. Le fughe e gli inseguimenti, le sfide alla maglia rosa e i luoghi toccati dalla corsa che passa sotto casa degli italiani.

Dal traguardo Emanuele Dotto e Giovanni Scaramuzzino, sulle moto - dal cuore della tappa - Tarciso Mazzeo e l’ex ciclista Massimo Ghirotto. Nulla sfuggirà al loro racconto che, minuto per minuto, terrà aggiornati gli ascoltatori sullo sviluppo della corsa.

Ma il Giro sarà anche l’occasione per visitare i paesi e le località toccate dalle biciclette. Ciclismo, storia, costume e colore. E tanti personaggi che arricchiranno il programma di voci e di notizie. Al seguito della corsa anche Tiziana Ribichesu e Francesco Graziani che si alterneranno, al microfono e nello studio di Saxa Rubra, per scoprire luoghi e opere d’arte, storie e creatività lungo il percorso del Giro d’Italia. Gli ultimi 20 minuti saranno interamente dedicati al finale di tappa. Un filo diretto lungo due ore e mezza.

Il sabato e la domenica il Giro diventerà uno dei campi di “Tutto Il calcio minuto per minuto”. Ma i primi interventi saranno alle 14.30 in Sabato Sport e alle 12.30 in Domenica Sport. Nel corso della serata, un ampio speciale ricostruirà la storia della tappa con le voci dei protagonisti. Il Giro sarà presente nelle edizioni del Gr1 ( 8.00 - 13.00 - 18.00 - 19.00 - 24.00 ) e del Gr2 ( 7.30- 12.30 - 19.30).

Dal Lunedì al Giovedì, ''Zona Cesarini'' dedicherà la sua prima ora di trasmissione, alle 21.00, alla tappa del giorno. Analisi, commenti e nuove interviste. Maurizio Ruggeri farà rivivere agli ascoltatori i momenti salienti della corsa, proiettandosi sui temi del giorno dopo. Anche quest’anno, un Giro senza segreti.

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'ItaliaDal 5 al 27 maggio R101, media partner del Giro d’Italia, sarà al fianco dei ciclisti con attività ed eventi che copriranno l’intera manifestazione, rivoluzionando il palinsesto con speciali a tema Giro, interviste e collegamenti in diretta con i protagonisti del giorno.

“Il Giro d’Italia rappresenta la storia del nostro paese e le emozioni della gente”, ha detto Guido Monti, station manager di R101. “Vogliamo condividere questa componente ‘popolare’ e trasversale, sana e spontanea, con i nostri ascoltatori, attraverso iniziative in grado di creare un filo diretto e coinvolgerli in prima persona”, ha concluso Monti. Numerosissime le iniziative con cui R101 seguirà la gara; prima fra tutte la tradizionale carovana che accompagna i ciclisti, aperta  quest’anno dal Forever Fun Bus di R101, che intratterrà il pubblico lungo tutto il percorso.

Altra novità di questa edizione della corsa rosa è Km 101, iniziativa con cui R101 “adotta” 16 comuni attraversati dal Giro, coinvolgendo con musica e animazione gli abitanti, che festeggeranno il passaggio dei corridori in compagnia di ospiti d’eccezione, come il campione e commissario tecnico della Nazionale di ciclismo su strada dell'Italia Paolo Bettini. I paesi del Km 101 che avranno accolto il passaggio del Giro in modo più creativo si contenderanno una festa conclusiva organizzata dalla radio nel paese più “caloroso”, in linea con lo stile “Forever Fun” di R101.

Inoltre in tre piazze toccate dalla gara arriverà il Giroparty di R101
, uno show con Cristiano Militello (Recanati, 11 maggio; Assisi, 15 maggio) e Federico l’Olandese Volante (Limone, 21 maggio) per una serata in festa tra musica e ironia. A tutti gli ascoltatori R101 dedicherà ogni giorno speciali a tema Giro, collegamenti in diretta, aggiornamenti sulla competizione e le “pillole” di Gene Gnocchi, che commenterà l’andamento della gara con il suo consueto umorismo.  In tre tappe del km 101, inoltre, R101 trasmetterà in diretta speciale, dallo studio mobile della radio posizionato nelle piazze, i programmi di Paolo Dini e Lester (Amelia, 15 maggio; Belluno, 24 maggio) e Ugo Conti e Gianfranco Monti (Lecco, 20 maggio).

Sulla fanpage di R101 su Facebook tutti i giorni sarà possibile partecipare a “Giro 101”, concorso con quiz e giochi dedicati ai protagonisti della manifestazione. In palio, per tutti i giocatori, una Skoda Citigo. Per gli utenti che si classificheranno nelle prime posizioni, inoltre, ci sarà la possibilità di vincere un volo in elicottero durante una tappa del Giro e una corsa in VIP car a fianco dei ciclisti in gara, durante la tappa del 25 maggio, la Treviso-Alpe di Pampeago.

Articolo curato da
Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

Dalla Danimarca a Milano: la lunga avventura in diretta del 95° Giro d'Italia

Ultimi Palinsesti