F1 Italia 2016, Gara - Diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

F1 Italia 2016, Gara - Diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  domenica, 04 settembre 2016
 06:00

Con un giro perfetto, sfruttando al massimo la Parabolica, Lewis Hamilton in diretta su Rai HD e Sky Sport F1 HD ha scritto un'altra pagina storica della sua carriera. Ora vanta cinque pole position nel Gp d'Italia come Ayrton Senna, il modello a cui si ispirava da ragazzino, e Juan Manuel Fangio, «the OG, the original gangster», il vero duro della vecchia scuola, come lo ha definito l'inglese, che domani andrà a caccia del quarto successo a Monza, con una marcia in più anche rispetto all'altra Mercedes di Nico Rosberg. Le Ferrari, terza e quarta, in qualifica si inchinano ma si lasciano alle spalle le Red Bull (6/a e 7/a) e proveranno a conquistare almeno il podio sfruttando l'evoluzione del motore e il turbo extra garantito dalla marea rossa sugli spalti. Questo fine settimana rischia di segnare un cambio epocale. Sullo sfondo, Bernie Ecclestone (che ancora deve firmare il rinnovo triennale con Monza, ufficialmente già definito e annunciato venerdì) starebbe concludendo la cessione della Formula 1 a un gruppo americano. E si preparano al ritiro veterani come Felipe Massa e Jenson Button (che però annuncia solo un anno sabbatico).

In pista, però, le Mercedes vogliono mantenere sugli stessi binari la storia di una stagione fin qui dominata. Collane d'oro, la cresta nascosta dal cappellino, Hamilton era tutto sorrisi e battute dopo il giro «super pulito, incredibile» con cui ha raggiunto due icone della F1. «Sono molto felice e orgoglioso. Avevo questo pensiero in un angolo della mia mente e speravo non mi distraesse: non avrei mai pensato che il mio nome potesse essere citato nella stessa frase con Fangio e Senna», ha spiegato l'inglese, che a 8 Gp dal termine ha 9 punti di vantaggio su Rosberg, quasi ammutolito dopo il mezzo secondo di ritardo subito in qualifica. «L'unica spiegazione è che Lewis ha fatto la sua miglior qualifica da un pò di tempo, tutto qua. Se non lo supero subito sarà difficile vincere, la partenza è importante», ha ammesso il tedesco, che dovrà guardarsi le spalle dalle Ferrari sin dalla prima curva. Tutti sperano che non finisca come a Spa. Questa volta Max Verstappen (che nelle prove libere ha fatto arrabbiare Rosberg rovinandogli un giro lanciato) partirà dalla quarta fila, e le Rosse potrebbero trarre vantaggio dalle gomme Pirelli Supersoft (probabile un solo pit stop), più performanti in partenza dalle Soft che dovranno montare le McLaren. Vettel è soddisfatto ma non del tutto, perché «c'è un gap abbastanza grande con le Mercedes, sembrano di un altro pianeta. Se hai 8 decimi di ritardo in qualifica, c'è una chance di fare miracoli ma bisogna essere realistici: non siamo i favoriti. Chissà cosa accade in gara». Lui e Raikkonen («Questo è il massimo che potevamo ottenere», le parole del finlandese) puntano sullo sviluppo del motore, per cui sono stati spesi gli ultimi tre gettoni disponibili, e «la spinta extra del pubblico, ancor più straordinario dell'anno scorso». A fine qualifiche Vettel ha provato a salutare i tifosi sul rettilineo. «Ho scavalcato la recinzione - ha raccontato toccandosi il naso dolorante - ma non ho visto una corda che mi ha colpito in faccia».

LA GRIGLIA DI PARTENZA:  Prima fila Lewis Hamilton (Mercedes) Nico Rosberg (Mercedes) - Seconda fila Sebastian Vettel (Ferrari) Kimi Raikkonen (Ferrari) - Terza fila Valtteri Bottas (Williams) Daniel Ricciardo (Red Bull) - Quarta fila Max Verstappen (Red Bull) Sergio Perez (Force India) - Quinta fila Nico Hulkenberg (Force India) Esteban Gutierrez (Haas) - Sesta fila Felipe Massa (Williams) Romain Grosjean (Haas)* - Settima fila Fernando Alonso (McLaren) Pascal Wehrlein (MRT) - Ottava fila Jenson Button (McLaren) Carlos Sainz (Toro Rosso) - Nona fila Daniil Kvyat (Toro Rosso) Felipe Nasr (Sauber) - Decima fila Marcus Ericsson (Sauber) Jolyon Palmer (Renault) - Undicesima fila Kevin Magnussen (Renault) Esteban Ocon (MRT) * Grosjean sarà arretrato di 5 posizioni per la sostituzione del cambio
 

LA PROGRAMMAZIONE SKY SPORT F1 - GP ITALIA 2016

Sky Sport F1 HD, il nostro weekend! Il GP Italia in diretta su Sky (1- 4 settembre 2016) Su Sky al via il Gran Premio d’Italia a Monza: è la nostra corsa! Fino a domenica 4 settembre, Sky Sport F1 HD dedicherà al GP d’Italia una coperturadi circa 30 ore di diretta, anche su Sky Sport 1 HD e sui 5 canali del mosaico interattivo in Alta Definizione. E durante il weekend, in onda una lunga chiacchierata tra Jacques Villeneuve e Sebastian Vettel, tra gli appuntamenti speciali su Sky.     

IL RACCONTO DI SKY - La telecronaca della Formula 1 è di Carlo Vanzini, affiancato da Marc Gené. Insieme a loro, Roberto Chinchero. Per la GP2 e la GP3, Lucio Rizzica e Marcello Puglisi. Per la Porsche Super Cup Massimo Discenza e Alessandra Neri. Padrona di casa con il suo Paddock Live è Federica Masolin. Accanto a lei, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi. Inviata ai box Mara Sangiorgio. Fabio Tavelli conduce “Race Anatomy”, Marta Abiye e Fabiano Vandone guidano gli approfondimenti tecnologici di “High Tech”.

ALLE 14 DI DOMENICA IL VIA DEL GP  Domenica 4 settembre si parte alle 9.10 con la gara 2 della GP3, seguita alle 10.20 dalla sprint race della GP2 e alle 11.30 dalla gara di Porsche Super Cup. Alle 12.25 il Paddock Live che guiderà gli appassionati fino al semaforo verde della gara, che si accenderà alle 14 (la replica alle 17 e la sintesi alle 20.30). Seguirà il post gara (dalle 16) e alle 16.30 Ultimo Giro, con le domande da casa attraverso i canali Social di Sky Sport F1 HD. Alle 19, appuntamento con Race Anatomy, per analizzare i temi del weekend. In conduzione Fabio Tavelli,   ospiti Leo Turrini, Matteo Bobbi e Luigi Mazzola. 

DOMENICA 4 SETTEMBRE  2016

  • Ore 09:10: GP3 - Gara 2 (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
  • Ore 10:20: GP2 - Sprint Race (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
  • Ore 11:30: Porsche SuperCup - Gara (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
  • Ore 12:25: Paddock Live Gara (diretta)  [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
    ultima mezz'ora in replica alle ore 20:00  
  • Ore 14:00: F1 - Gara (diretta) tasto verde per mosaico interattivo HD
    [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
    in replica integrale alle 17:00, 03:00
    in sintesi di 60 minuti alle ore 20:30, 23:00, 01:00
  • Ore 16:00: Paddock Live Post Gara (diretta)  [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
  • Ore 16:30: Paddock Live Ultimo Giro (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / can. 201 e Sky Sport Mix HD / can. 106] 
    in replica integrale alle 21:30
  • Ore 19:00: Race Anatomy F1 (diretta) 
    in replica integrale alle 22:00, 00:00, 02:00, 05:00

F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX e marchi associati sono marchi registrati da Formula One Licensing BV, una società del gruppo Formula One.

LA F1 SUI CANALI RAISPORT

F1 Italia 2016, Gara - Diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1 HDLo spettacolo e le emozioni del Mondiale di Formula Uno 2016 sono un'esclusiva in chiaro delle reti Rai.

Fino al termine della stagione, RaiSport è pronta ad offrire agli appassionati di automobilismo una ricca programmazione dedicata agli appuntamenti del Mondiale. La trasmissione completa di tutti i Gran Premi in calendario, le rubriche per approfondire e analizzare i temi del campionato e una squadra composta da giornalisti e opinionisti di grande esperienza.

Un impegno che si rinnova anche questa stagione con la trasmissione di 10 gare live (Cina, Montecarlo, Baku, Ungheria, Germania, Italia, Singapore, Giappone, Messico e Abu Dhabi) e 11 in differita (Australia, Bahrain, Russia, Spagna, Canada, Austria, Gran Bretagna, Belgio, Malesia, Stati Uniti e Brasile). Tra prove libere, qualifiche, gare e rubriche a cura di RaiSport, oltre 150 ore di messa in onda sui canali free Rai1, Rai2, Raisport 1, Raisport 1 Hd, RaiHD, sul web, tablet e smartphone. Il Mondiale di Formula Uno sarà protagonista anche su RadioRai con la trasmissione di tutti i gran premi in diretta.


Le telecronache delle prove libere, delle qualifiche e del Gran Premio saranno a cura di Gianfranco Mazzoni supportato dal commento tecnico di Ivan Capelli, Giorgio Piola, Pino Allievi e Giancarlo Fisichella dal box Ferrari. Non mancheranno gli interventi e le interviste di Ettore Giovannelli e Stella Bruno. Team leader della squadra RaiSport sarà il Vicedirettore Marco Franzelli, il coordinamento delle rubriche sarà a cura di Sandro Iacobini.

Gli eventi per mancanza dei diritti internazionali saranno criptati da Rai. Ovviamente la 'codifica' riguarda la platea satellitare che non accede tramite il sistema TivùSat, l'unico con cui è possibile seguire tutta la programmazione dei canali generalisti senza interruzioni. Questo vale anche per gli abbonati Sky che durante il periodo di 'oscuramento' si troveranno in video una schermata totalmente blu.

ore 12.30 - RAIUNO e RAI HD:
Automobilismo - Prima del GP (diretta)
dall'Autodromo Nazionale di Monza
Conduce: Marco Franzelli - Dal Paddock: Giorgia Cardinaletti

ore 13.55 - RAIUNO e RAI HD:
Automobilismo: F1 Campionato Mondiale 2016 Gran Premio d'Italia - Gara (diretta)
dall'Autodromo Nazionale di Monza
Telecronaca: Gianfranco Mazzoni e Ivan Capelli

ore 16.00 - RAIUNO e RAI HD:
Automobilismo - Dopo il GP (diretta)
dall'Autodromo Nazionale di Monza
Conduce: Marco Franzelli - Dal Paddock: Giorgia Cardinaletti

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Ultimi Video

Palinsesti TV