DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

E-Prix Roma 2018 con 15 telecamere e 5 ore di diretta tv sui canali Mediaset

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

Sport

E-Prix Roma 2018 con 15 telecamere e 5 ore di diretta tv sui canali MediasetA 67 anni dall'ultima edizione del Gran Premio di Roma, quello del 1951 disputato sul circuito cittadino delle Terme di Caracalla, le monoposto da competizione tornano oggi 14 aprile sulle strade della Capitale. Nella giornata odierna si correrà infatti quello che è stato denominato 'ABB FIA Formula E CBMM Niobium Rome E-Prix', il debutto delle auto elettriche del campionato di Formula E su tracciato urbano ricavato nella zona dell'Eur. Una grande novità non solo per la Città Eterna (dove il Gp di Roma si era corso dal 1925 fino al 1956) ma anche per l'intero settore della 'mobilità' visto che questa speciale categoria è stata portata sulle piste di tutto il mondo, quasi sempre ricavate dalla viabilità urbana, per promuovere la propulsione 100% elettrica.

IL TRACCIATO - Lungo 2.847 metri, il tracciato dell'E-Prix di Roma percorre via Cristoforo Colombo - dove è posizionata la linea di partenza - e poco dopo piazza Guglielmo Marconi affronta la prima curva secca verso sinistra. Poi una seconda curva a 90 gradi porta le auto a transitare fra il palazzo della Scienza Universale e la Nuvola di Fuksas. Un tratto misto unisce questa zona (nella Nuvola saranno collocate anche molte attività di contorno all'evento) con l'area del palazzo dei Congressi, dove si trovano la pit-lane, molto diversa da quella della Formula 1, e la linea del traguardo. Successivamente le monoposto affronteranno la parte più veloce del tracciato, quella che passa per viale dell'Arte e viale dell'Artigianato, gira a 90 gradi verso sinistra e prosegue, dopo un breve rettilineo su via delle Tre Fontane, con un curvone in salita a destra su viale dell'Agricoltura e via Ciro il Grande. Con una svolta secca verso sinistra, lasciando alle spalle il palazzo della Civiltà del Lavoro lungo l'omonimo viale, il tracciato imbocca nuovamente la Cristoforo Colombo che viene imboccata verso destra. Ultimi metri con una variante che scorre a fianco dell'obelisco di piazza Guglielmo Marconi e tornare così alla linea del via.  

COME FUNZIONA LA FORMULA E - Le monoposto elettriche che animeranno l'E-Prix di Roma sono costruite dalla Spark Racing Technology e utilizzano telai tutti identici, realizzati dalla italiana Dallara, completati con batteria fornita dalla Williams Advanced Engineering e motore di origine McLaren Electronic System. La potenza erogata nelle prove è di 200 kW circa, pari ai 270 Cv, ma in gara viene limitata a 180 kW (200 Cv). Tre soli piloti possono però beneficiare per un tempo massimo di 5 secondi di 100 kiloJoule supplementari di energia per effetto del meccanismo del FanBoost, un sistema di 'premio' che misura il gradimento dei driver sui social. Durante la bagarre della gara tutti i piloti hanno anche a disposizione 30 kW supplementari, definiti Push-to-pass, che vengono però monitorati dai commissari. Rispetto alle più veloci monoposto di Formula 1, che dispongono di circa 800 Cv e raggiungono i 350 km/h mentre quelle elettriche arrivano a 225, le Formula E non effettua il pit-stop per il cambio gomme (Michelin identiche per tutti i team) ma per una sostituzione completa della vettura, in modo da consentire con batterie cariche il completamento dei 45 minuti dell'E-Prix.

L'E-PRIX ROMA DAY IN DIRETTA SUI CANALI MEDIASET

Con l’E-Prix di Formula E trasmesso in oltre 50 paesi, Roma tornerà al centro del mondo. Sabato 14 aprile, la capitale italiana ospiterà per la prima volta in assoluto una gara automobilistica di un campionato mondiale, vedrà le monoposto elettriche sfrecciare sull’asfalto cittadino dell’EUR, in uno scenario irripetibile che mescolerà la storia e il fascino della Città Eterna alle tecnologie più avanzate.

Sarà Mediaset a trasmettere in esclusiva in chiaro e in alta definizione l’intera programmazione di qualifiche e gare: oltre 5 ore complessive distribuite su Italia 1 HD, Mediaset Italia 2, in live streaming su Sportmediaset.it (sito e app) e in HD sul satellite attraverso la piattaforma TivùSat. Per l’occasione, la tv di Cologno Monzese allestirà uno studio direttamente dentro al circuito, sulla terrazza del Palazzo dei Congressi, dal quale verranno trasmessi il pre e post gara oltre che la telecronaca live dell’evento. Inoltre, integrerà la già imponente produzione FIA (che conta diverse telecamere aeree tra cui un elicottero), con 15 telecamere esclusive, su un totale di 60: una copertura televisiva senza precedenti.

Infine, novità assoluta, i telespettatori potranno assistere al debutto televisivo della “Mixed Reality”, un progetto “Vandone Film”, in collaborazione con Mediaset, che permetterà di miscelare riprese reali con realtà virtuali ad altissima risoluzione: una tecnologia mai vista prima in tv in Italia.

L’E-Prix di Roma è la settima tappa del Mondiale “Formula E”, il Campionato delle velocissime monoposto elettriche che per questa e per le prossime due stagioni, con un’opzione sulle successive tre, sarà visibile in chiaro solo sulle Reti Mediaset.

Claudio Brachino, direttore di Videonews, testata giornalistica di cui fa parte la struttura Motori di Mediaset, dichiara:

La Formula E, emblema di ecosostenibilità e impatto ambientale zero, è considerata il Mondiale del futuro. In questo senso Mediaset, da sempre attenta agli sviluppi e alle tendenze della società, ha fatto una scelta avanguardistica, stipulando con la Formula E un contratto di 3 anni estendibili a 6. Abbiamo puntato sul futuro, il mondo va verso questa direzione. Le tribune dell’E-Prix romano sono già sold out, ma noi schiereremo una squadra di giornalisti e tecnici tale da far vivere al telespettatore le stesse emozioni di chi assisterà alla gara dal vivo: innovazione e storia, l’E-Prix di Roma su Italia 1 entusiasmerà anche i nostalgici del rombo.

Il circuito romano misura 2,8 km (il secondo più lungo del Mondiale), ai box sono attese celebrità internazionali e, nonostante gli organizzatori abbiano allestito diverse aree per assistere alla corsa, i ticket sono stati polverizzati in pochissime ore

Una copertura televisiva senza precedenti, nella quale un’ulteriore scarica elettrica verrà data da Max Biaggi: l’ex iridato, che si alternerà tra studio e pit-lane, salirà anche a bordo di una monoposto ufficiale di Formula E, sulla quale Mediaset monterà un microfono e 5 on-board camera, e per la prima volta nella storia del motorsport porterà i telespettatori alla scoperta del circuito della Capitale.

LA PROGRAMMAZIONE DELL’E-PRIX DI ROMA DI FORMULA E – Sabato 14 aprile 2018

  • Ore 10.15 – Mediaset Italia 2: “Studio Roma”
    con Ronny Mengo, Irene Saderini, Claudia Peroni e Fabiano Vandone
  • Ore 10.30 – Mediaset Italia 2: diretta prove libere 2 Formula E
    con telecronaca di Nicola Villani e Francesco Neri
  • Ore 11.15 – Mediaset Italia 2: “Studio Roma”
    con Ronny Mengo, Irene Saderini, Claudia Peroni e Fabiano Vandone
  • Ore 12.40 – Italia 1 e Mediaset Italia 2: “Studio Roma”
    con Ronny Mengo, Irene Saderini, Claudia Peroni e Fabiano Vandone
  • Ore 14.00 – Italia 1 e Mediaset Italia 2: differita qualifiche Formula E
    con telecronaca di Nicola Villani e Francesco Neri
  • Ore 15.00 – Italia 1 e Mediaset Italia 2: “Studio Roma”
    con Ronny Mengo, Irene Saderini, Claudia Peroni e Fabiano Vandone
  • Ore 16.00 – Italia 1 e Mediaset Italia 2: diretta gara Formula E
    con telecronaca di Nicola Villani e Francesco Neri
  • Ore 17.00 – Italia 1 e Mediaset Italia 2: “Studio Roma”
    con Ronny Mengo, Irene Saderini, Claudia Peroni e Fabiano Vandone

Vuoi inserire le nostre News nel tuo sito? Clicca Qui.

Elephone S7
Prova Tecnica Telefonia

Elephone S7

Smartphone
Minix Neo U1
Prova Tecnica High Tech

Minix Neo U1

Multimedia Player - Tv Box
Umidigi G
Prova Tecnica Telefonia

Umidigi G

Smartphone
Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone

Ultimi Video

Palinsesti TV