Occhio di Triglia: Montella e Simona, duetto da Oxford

News inserita da:

Fonte: La Stampa

S
Sport
  lunedì, 02 aprile 2007
 00:00

Simona Ventura: «Bella Londra?», «Molto. Ma gli hooligans sono spariti. E con loro è sparita anche la passione». Malinconico il bilancio finale: «E quella non te la vende nessuno». Oxford alle spalle, capello alla Coppola, Vincenzo Montella stabilisce subito le gerarchie: «Fate domande che rispondo», la Ventura, tesa perché in studio c'è un altro intellettuale di calibro, il sociologo Alberoni, per alleggerire il pomeriggio dà un taglio: «Bravo Vince, dai che a Londra almeno impari l'italiano».

- Giovanni Galli: «Chi è Cagni?, l'esaltazione della classe operaia». Mosca: «Chi è Pistocchi?, l'esaltazione della tecnica», Novellino: «Chi è Quagliarella?, l'esaltazione». .

- Ecco uno che ha idee chiare e qualche chiodo fisso. Novellino: «Europa, Europa, penso sempre all'Europa, ieri, due giorni fa, giornoe notte, tutte le notti, sempre». Novellino è contagioso, sintesi di Mondonico: «Secondo me Novellino pensa all'Europa»

- Ecco uno che crede sino in fondo all'autogestione. «Perché Balleri è rientrato in campo dopo essere svenuto due volte?». Fernando Orsi: «Perché stava bene, quando ha capito che poteva svenire di nuovo è uscito».

- L'ultimo capolavoro della tv-horror lo regala Corsi: «Tavano?, grande, ma non ha il sangue agli occhi che gli vedevo uscire qui a Empoli».

Elio Pirari
per "La Stampa"

Ultimi Video

Palinsesti TV