Mario Giordano: 'Lucignolo? Nato per la polemica'

News inserita da:

Fonte: Il Giornale

T
Televisione
  lunedì, 06 agosto 2007
 00:00
Dalle performance canore dell'ex furbetto del quartierino Gianpiero Fiorani al filmato rubato della separazione tra Nina Moric e Fabrizio Corona alle mutande di Corona lanciate dal balcone della sua casa di Milano. Queste alcune delle immagini che hanno segnato - anche con polemiche - la grande estate di Lucignolo Bellavita, che stasera intervista Lapo Elkann e segue Al Bano che torna a cantare in piazza a Cellino San Marco dopo 25 anni.
 
«In una estate povera di grandi eventi e dal gossip spesso sottotono - racconta Mario Giordano, direttore di Studio aperto, cui fa capo Lucignolo - le nostre immagini hanno dato una scossa. Le mutande di Corona? Corona e la Moric in tribunale? Far vedere gli eccessi tipici del periodo estivo non significa condividerli, solo raccontarli. Lucignolo non farebbe il suo mestiere se non suscitasse polemiche. Comunque a molti piace». La media di ascolto è superiore agli obiettivi: a luglio 2 milioni e mezzo di spettatori pari al 12.30 di share, con picchi di 4 milioni e del 25.
 
Stasera tra i piatti forti vediamo Fiorani che canta a Porto Cervo ospite di Lele Mora, e la prima intervista dell'estate a Lapo Elkann. «Lo abbiamo intercettato in Sardegna - dice Giordano - ha parlato della sua estate, della nuova vita, dei progetti futuri. Ci sarà anche un'esibizione di Nina Moric con Corona tra il pubblico, Melita-Diavolita, a suo modo la rivelazione di questa stagione, le emozioni di Al Bano, un servizio tra i parlamentari dopo il test antidroga e il caso Mele».

Il reportage della settimana è dedicato al nudismo: «La nostra inviata è andata in Costa Azzurra dove è stata anche aggredita con la troupe da cinque naturisti che però non sono riusciti a distruggere tutte le cassette».
 
Lucignolo Bellavita prosegue fino al 27 agosto con le sue inchieste e i suoi viaggi nel mondo dei vip. Intanto Mario Giordano festeggia gli ottimi risultati estivi di Studio aperto: «All'ora di pranzo abbiamo una media del 25-26 per cento con oltre due milioni e mezzo di telespettatori, invece l'edizione serale fa il 15-16». Il direttore pensa al futuro: «Sicuramente in autunno tornerà anche il settimanale Live che propone inchieste molto dure, come quella sulla pedofilia che abbiamo realizzato prima che scoppiasse il caso Rignano. Ma non escludiamo di studiare, magari per la primavera, nuovi approfondimenti e nuove formule. Lucignolo e Live sono due prodotti maturi e consolidati: ma è tempo di pensare a qualcosa di nuovo».
 
Alberto Guy
per "Il Giornale"

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV