Autorithy Tlc: 'Il futuro della tv? Digitale e multipiattaforma'

News inserita da:

Fonte: Il Campanile

T
Televisione
  mercoledì, 29 agosto 2007
 00:00

Roberto NapoliCommissario Napoli, l'assetto duopolistico della tv italiana è ancora una realtà...
«Già al convegno dello scorso anno, come rappresentante dell'Autorità Tic, denunciai la presenza in Italia del duopolio congiunto Rai-Mediaset e la necessità di un superamento del duopolio con l'apertura a nuovi operatori».

Le cifre sono, infatti, eloquenti. E così?
«A conferma del duopolio, nel 2006 la raccolta pubblicitaria televisiva di Mediaset e Rai è stata pari all'84 per cento (Mediaset raccoglie il 55 per cento, la Hai il 29 perché ha il canone di abbonamento che le reti del Biscione non hanno). Nello stesso anno, Sky in pubblicità e in abbonamento ha raccolto circa 2 miliardi di euro, superando il miliardo e mezzo di euro che raccoglie Viale Mazzini con gli abbonamenti. La presenza di Jiai e Mediaset nel 2006 è stata, quindi, del 34 per cento per la Rai, del 29 per cento per Mediaset mentre Sky ha il 28 per cento. Allo stato attuale, l'85 per cento dei cittadini continua a vedere la tv in analogico (Rai. Mediaset) con un consumo medio al giorno di 4 ore».

Quindi, quale futuro per la tv?
«Nei prossimi anni ci sarà la rivoluzione digitale e le multipiatta-forme, in particolare il DVBH, ossia il videotelefonino. Basti pensare che i canali a disposizione sul digitale saranno 180. A legislazione vigente, quindi con la Gasparri, lo switch off è fissato all'anno 2008, mentre la legge Gentiloni (non ancora approvata) fissa il passaggio dall'analogico al digitale al 30 novembre 2012. che più o meno è la data su cui si sono orientati tutti gli altri Paesi Europei Bisogna ricordare che noi abbiamo già fatto in via sperimentale il passaggio analogico-digitale in due Regioni, ossia in Sardegna (provincia di Cagliari) e in Val d'Aosta, per quanto riguarda Rete4 e Rai2, La prossima Regione coinvolta nella sperimentazione digitale sarà il Piemonte. Dunque, il percorso verso la digitalizzazione è già avviato».

E quali sono, invece, gli obiettivi e gli impegni che l'Autorità per le Tlc avrà nei prossimi mesi?
«Innanzitutto, procederemo nella realizzazione del catasto nazionale delle frequenze radio-televisive. Allo stato attuale, sono stati già inseriti nel database i dati di 24 mila impianti presenti sul territorio. Insomma, dopo 30 anni è la prima volta che si fa il catasto e non mi pare che sia cosa da poco. Contestualmente al catasto, stabiliremo la revisione del piano di assegnazione delle frequenze, seguendo le linee guida approvate dagli accordi di Ginevra del 2006. L'ultnna assegnazione è stata fatta nel 2002. Inoltre, stiamo lavorando -è in corso la consultazione pubblica - alle regole per la cessione del 40 per cento della capacità trasmissiva da parte degli operatori che hanno 2 multiplex (Rai. Mediaset e Telecom Italia Media) verso operatori terzi. Infine, dovremo anche regolamentare il nuovo telecomando per i 180 canali digitali».

Cambiare il telecomando?
«Mi spiego. Il telecomando ha nove tasti. Noi nel regolamento prevediamo che 3 tasti debbano essere assegnati ai canali locali e sei a quelli nazionali. Il criterio per stabilire la sequenza di assegnazione della numerazione dei sei canali nazionali sarà quello dell'auditel».

Articolo tratto da
"Il Campanile"
(29/8/07)

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV