Rai, procura Roma apre fascicolo dopo multa a ex consiglieri

News inserita da:

Fonte: Reuters

T
Televisione
  venerdì, 14 settembre 2007
 00:00
La procura di Roma ha aperto oggi un nuovo fascicolo senza indagati, dopo che la Corte dei Conti ha chiesto 50 milioni di euro di risarcimento ai cinque ex consiglieri di amministrazione della Rai e ad altre 11 persone per la nomina di Alfredo Meocci a direttore generale Rai nel 2005. Lo hanno riferito fonti giudiziarie.

La Corte dei Conti ha mandato per conoscenza alla procura di Roma la sua richiesta di risarcimento, "per vedere se ci sono risvolti penali", hanno detto le fonti, per le quali l'apertura di un fascicolo rappresenta a questo punto "un atto dovuto".

La magistratura romana ha rinviato a giudizio nel giugno scorso i cinque consiglieri Rai che due anni fa votarono per la nomina di Meocci, nonostante la sua incompatibilità, contestando loro il reato di abuso d'ufficio.

La richiesta di risarcimento della magistratura contabile riguarda, tra gli altri, l'ex ministro dell'Economia Domenico Siniscalco e l'ex ragioniere generale dello Stato, Vittorio Grilli.

Ultimi Video

Palinsesti TV