Cibo avvelenato e boom delle tasse locali ad Exit questa sera

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  lunedì, 17 dicembre 2007
 00:00
ExitLunedì 17 dicembre alle ore 21.00 su LA7 va in onda l’ultima puntata della seconda stagione di “EXIT”, il programma d’inchieste condotto da Ilaria D’Amico.

ALLARME CIBO AVVELENATO
. Siamo davvero sicuri mentre mangiamo? Oppure la corsa al tecno-cibo sta avvelenando i nostri alimenti? A pochi giorni dalle festività natalizie, “Exit” punta i riflettori sulle tavole degli italiani e scopre il prezzo da pagare per avere cibi sempre più belli, profumati e accattivanti è un uso sempre più massiccio di additivi, conservanti e coloranti. Oltretutto marchi di qualità e certificati di provenienza non sarebbero sempre in grado di informare i consumatori su cosa c’è nei loro piatti.

“Exit” si recherà in Campania, regione leader nella produzione ortofrutticola, ma anche tra le più soggette ai reati ambientali. E se un territorio “malato” può produrre cibo avvelenato, si cercherà di scoprire se anche la famosa mozzarella di bufala campana, gioiello della gastronomia italiana, sia una potenziale vittima dell’inquinamento.

Su questi temi Ilaria D’Amico ospiterà in studio il ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, l’assessore all’Agricoltura e alle Attività produttive della Regione Campania Andrea Cozzolino, il professore Antonio Marfella, tossicologo-oncologo, esponente dell'ISDE – Medici per l’Ambiente, Paolo C. Conti, giornalista de “Il Sole 24Ore” esperto di alimentazione e di sostenibilità ambientale e autore del libro “La leggenda del buon cibo italiano” e un rappresentante di FederAlimentari.

BOOM DELLE TASSE LOCALI. Mentre si continua a discutere della necessità di tagliare i costi della politica, “Exit” tenterà di verificare se gli Enti Locali, privati di fondi, starebbero “scaricando” sui cittadini i costi dell’inefficienza amministrativa, con aumenti delle tariffe e delle tasse locali, revisione al rialzo degli estimi catastali e contravvenzioni.

Dal crack finanziario del Comune di Taranto, città che vanta il più alto rincaro delle tasse locali in Italia, al piccolo comune del Lago di Garda, che starebbe “facendo cassa” vendendo ettari di terreno agricolo a società edili, i servizi di “Exit” documenteranno il sempre più difficile rapporto tra i cittadini e le amministrazioni locali che li governano. Inoltre, la redazione tornerà ad occuparsi di multe, andando a scoprire cosa è accaduto in questi mesi nei comuni toccati dalla precedente inchiesta sulle “tasse occulte” realizzata dal programma.
Ilaria D’Amico ne discuterà in studio con il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Locali Linda Lanzillotta, il responsabile vicario enti locali di Forza Italia Osvaldo Napoli, il sindaco di Padova Flavio Zanonato, il direttore generale del Censis Giuseppe Roma, il responsabile della redazione economia de “Il Mattino” Marco Esposito e Vittorio Carlomagno, presidente dell’associazione Contribuenti.it.

Ultimi Video

Palinsesti TV