Tapiro ad Apicella: l'inno del Popolo della libert non opera sua

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 20 febbraio 2008
 00:00
ll Popolo della Libertà ha scelto il nuovo inno dal titolo “Meno male che Silvio c’è”, un pezzo scritto dal cantautore Andrea Vantini e questa sera Striscia la Notizia  non poteva non consegnare un bel tapiro d’oro a Mariano Apicella, chansonnier storico di Silvio Berlusconi.

“Non sono attapirato –commenta Apicella - perché non c’è nessun contratto che dica che Berlusconi deve scrivere in esclusiva canzoni solo con me. Ha scritto tante canzoni, quindi io ho la maggioranza.”

Staffelli fa presente all’autore del presidente che una volta erano legatissimi, anzi pappa e ciccia e Apicella risponde: “ non dica eravamo, lo siamo ancora pappa e ciccia…. Io non faccio canzoni su ordinazione, sono più ispirato dalle canzoni d’amore più che da inni di partiti, forse anche per questo che lui non me lo ha chiesto, e lui lo sa…”

A questo punto Staffelli propone di comporre una canzone per il tapiro e Apicella si mostra pronto e dà appuntamento per la nuova composizione musicale!

Palinsesti TV