Del Noce: ''Smentisco categoricamente contatti con Bonolis''

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

T
Televisione
  sabato, 01 marzo 2008
 00:00
L'ombra di Bonolis sul festival? "Smentisco categoricamente di aver avuto qualsiasi tipo di contatto con Paolo Bonolis che peraltro com'è noto è un artista legato alla concorrenza". Così Fabrizio Del Noce (nella foto con Chiambretti) mette fine al balletto di indiscrezioni sulla successione a Pippo Baudo che hanno visto circolare a più riprese in questi giorni sui giornali il nome di Bonolis. "Gli 'identikit' di un eventuale nuovo conduttore e del nuovo cast per il festival del prossimo anno si faranno dopo che sarà finito questo", aggiunge.

"I segnali di affaticamento del festival non possono essere riconducibili allo spettacolo che è bello e ha momenti molto divertenti e di grande qualità musicale - sottolinea -. Più vedo questo festival e più penso che lo spettacolo sia ben fatto e chiaramente il merito principale va a Pippo Baudo che ci ha lavorato per sei mesi". E sugli ascolti della terza serata, dedicata ai duetti, sottolinea che hanno portato "un minimo di boccata di ossigeno al festival di Sanremo".

Secondo Del Noce, dunque, "serve una riflessione di marketing seria sul futuro di questo grande circo, che mostra segni di affaticamento non riconducibili alla prestazione artistica. Lo spettacolo va bene - ha detto Del Noce - ma la disattenzione del pubblico va analizzata seriamente per capirne i motivi", con una riflessione a livello aziendale in vista del rinnovo della convenzione con il Comune di Sanremo e tenendo conto dei rapporti con i discografici".

"Chiambretti mi piace da sempre - ha ribadito Del Noce -, le battute sono bellissime, ieri la scena del piccolo Marc Yu è stata alta tv e in perfetto stile Raiuno, le canzoni non sono più brutte dell'anno scorso. La disparità così forte di ascolti è difficile da spiegare". A chi chiede se lo spettacolo di cinque serate non sia troppo lungo, Del Noce risponde: "Nulla è immutabile, andrà fatta una riflessione complessiva. Finora è stato funzionale così".

Suspense sulla presenza di Jovanotti sul palco dell'Ariston. Se Jovanotti non firmerà la liberatoria sulla par condicio "non andrà in onda", ha annunciato Del Noce. Poi, nel pomeriggio, la notizia che Jovanotti ha firmato e si potrà così esibire insieme a Ben Harper. Le tensioni tra il cantante e l'organizzazione del festival - a quanto apprende l'ADNKRONOS - si sono risolte con la firma del documento che chiunque appaia in tv in questo periodo pre-elettorale deve sottoscrivere impegnandosi al rispetto della legge sulla par condicio, che vieta tra l'altro ogni forma di propaganda.

I ritmi del festival e forse anche le voci sul toto-successione hanno avuto un effetto 'deprimente' sulle difese immunitarie di Pippo Baudo. Il conduttore-direttore artistico del festival, che già ieri sera aveva un po' di mal di gola, questa mattina si è svegliato con qualche linea di febbre e, in vista degli impegni di stasera e di domani sera, questa mattina non ha preso parte alla quotidiana conferenza stampa dell'organizzazione del festival.

''Gli ascolti ieri sono cresciuti un po' e a Pippo è venuta la febbre - ha scherzato Piero Chiambretti -. Se gli verrà la polmonite, avremo il record di ascolti, come Bonolis". "Sono soddisfatto del risultato di ieri sera. Pippo, ma anche il sottoscritto, ha retto bene il momento difficile e ha fatto un buono spettacolo. Quindi viva Pippo Baudo", aggiunge.

Ultimi Video

Palinsesti TV