RT - Era ieri - Le migliori interviste di Enzo Biagi (stasera RaiTre)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 05 marzo 2008
 00:00

“La mia televisione? Una telecamera di fronte a una faccia che abbia una storia da raccontare. Tutto il resto, è secondario”.

Così Enzo Biagi spiegava la “sua” televisione, e adesso Raitre dedica a Enzo Biagi due cicli di trasmissioni, dal titolo“RT- ERA-IERI”; il primo, di otto puntate, in onda a partire da mercoledì  5 marzo alle ore 23.45, il secondo in autunno.

E’ il racconto affascinante dei mutamenti dell’Italia e del Mondo dal dopoguerra fino ai giorni nostri attraverso i grandi protagonisti e le piccole storie, gli eventi memorabili e le vicende quotidiane, filmati e narrati nell’inimitabile stile di Enzo Biagi.

Un lavoro di paziente rilettura di quasi cinquant’anni di attività di Enzo Biagi in televisione: oltre un centinaio di titoli – inchieste, ricostruzioni storiche, grandi interviste, talk show - più di mille ore di trasmissione già divenute storia, eppure di sorprendente attualità, che costituiscono un inesauribile forziere di personaggi, storie, avventure, curiosità.

O
gni puntata di “RT-ERA IERI” sarà scandita da riflessioni e interventi – molti inediti – di Enzo Biagi e arricchita da una serie di foto, tratte dagli album di famiglia, che raccontano l’esperienza umana e professionale del grande giornalista: ancora il suo punto di vista sulle vicende degli uomini e sulle cose del mondo.

Nella prima puntata, in onda su Raitre il 5 marzo, dal titolo “Testimoni del Novecento” alcune delle grandi interviste di Enzo Biagi: Robert ed Edward Kennedy, Muammar Gheddafi, Rita Levi Montalcini, Albert Sabin, Margareth Thatcher, Luciano Pavarotti, Bill Gates.

“Amici miei” è il titolo della seconda puntata, in onda mercoledì 12 marzo. “Per essere amici, in fondo, non ci deve essere un motivo - ha scritto Enzo Biagi – ma è importante averne di buoni, coi quali conversare, e lasciarsi andare al gusto delle cose semplici”. Federico Fellini, Indro Montanelli, Riccardo Muti, Giulietta Masina, Marcello Mastroianni, Ugo Tognazzi, il card. Ersilio Tonini, Fabio Fazio, e poi Ottavio Missoni, Enzo Garinei, l’avv. Cesare Rimini sono i  protagonisti di “Amici miei”. Enzo Biagi racconta il rapporto privilegiato che ebbe con ognuno di loro e con loro conversa, rivelandone spesso aspetti nascosti, o emozioni segrete, che solo in una chiacchierata tra vecchi amici vengono fuori.

Fellini spiega a Biagi il mistero della seduzione femminile; Muti gli confida il suo sogno nascosto: lasciare il podio e tornare al Sud; Mastroianni, quando già era malato, fa il bilancio della sua vita; il card. Tonini rievoca il giorno in cui con Biagi andò da Papa Woityla. E poi, una chicca: Biagi a tavola insieme a Mario Monicelli e a uno strepitoso Ugo Tognazzi impegnato in una irresistibile gag, quella del parrucchiere gay alle prese con la “maschia gioventù”. 

Nelle puntate successive il programma tratterà fra gli altri il tema della religione e del rapporto con Dio, il rapporto padri-figli, la criminalità organizzata, etc. etc. Il programma è firmato da Bice Biagi, Annarosa Macrì, che è anche la curatrice e Claudia Turconi.

LE PAROLE DELLA CONFERENZA STAMPA:

Alla conferenza stampa di presentazione del programma ha voluto essere presente il direttore generale della Rai Claudio Cappon per il quale "RT-Era ieri" "e' un ulteriore ringraziamento della Rai alla straordinaria attività di Biagi negli anni. Ed e' un progetto anche di grande interesse per i giovani che, a suo tempo, non hanno potuto vedere questi programmi".

D'accordo con Cappon il consigliere d'amministrazione Nino Rizzo Nervo: "L'azienda ha verso Enzo Biagi un debito enorme, non per le cose che sono successe e che tutti sappiamo ma perche' Biagi e' stato la televisione italiana".

Un grazie a Biagi anche dal direttore di Raitre Paolo Ruffini per il quale quello di Biagi "era un modo di intendere il giornalismo e il racconto televisivo cui la rete dà molta importanza.
E' l'esempio di come si possa fare un giornalismo adatto a tutti ma profondo. Questo era Biagi e questo noi vogliamo raccontare".

Definendosi "un po' imbarazzata perche' sono la figlia e perche' ho lavorato a questo  programma", anche Bice Biagi ringrazia ma la Rai e tutti quanti continuano a dimostrare "affetto a mio padre e voglia di portare avanti il suo tipo di giornalismo".

Come, ad esempio, Loris Mazzetti: "Non voglio fare polemiche ma solo ricordare la frase che il direttore Cappon disse il giorno che a Roma, ad un mese dalla morte, si fece un ricordo di Biagi: cosa sarebbe successo se non avessimo riportato in onda Enzo Biagi. Per fare questo 'RT-Era ieri' abbiamo seguito le sue indicazioni quando, pensando alla seconda serie di 'RT' disse: 'Sono un po' affaticato, non so se riusciro' ad andare in onda come l'altra volta. Perche' non cerchiamo di ricostruire la storia del '900 rivedendo tutte le cose che ho fatto?". Noi abbiamo semplicemente continuato a fare il suo lavoro".

E, aggiunge Bice Biagi, "in redazione era come se, da un momento all'altro, si dovesse aprire una porta e lo si vedesse entrare".

Ultimi Video

  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020
  • ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    Ecco il primo Tech Talk organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Natlive. Personalità di grandissimo livello si sono confrontate Martedì 28 Aprile per questo primo approf...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 aprile 2020

Palinsesti TV